Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Una terra chiamata Alentejo - José Saramago - copertina

Una terra chiamata Alentejo

José Saramago

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: R. Desti
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
In commercio dal: 22 febbraio 2010
Pagine: 314 p., Brossura
  • EAN: 9788807721830
Salvato in 83 liste dei desideri

€ 9,02

€ 9,50
(-5%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Una terra chiamata Alentejo

José Saramago

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Una terra chiamata Alentejo

José Saramago

€ 9,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Una terra chiamata Alentejo

José Saramago

€ 9,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 9,03 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nella regione portoghese dell'Alentejo per tutto il Novecento, dalle prime occupazioni delle terre fino alla Rivoluzione dei garofani, l'economia latifondista ha segnato duramente la vita degli umili braccianti, con una lunga catena di soprusi e prevaricazioni, in un contesto di miseria e ignoranza. A questa grande Storia è intestricabilmente legata la storia minore e marginale, ma emblematica, di una famiglia di contadini: i Mau-Tempo, le cui stesse origini sono connesse a un'antica violenza e sulla quale continuano ad abbattersi prepotenza e sfruttamento. La narrazione ne segue lungo quattro generazioni l'esistenza fatta di sacrifici e fatica, ma anche di passioni, aspirazioni, lotte, sconfitte. È una saga di vinti, l'emozionante epopea di tutta una classe sociale, scandita dal ritmo dell'oralità, dove si mescolano poetica rappresentazione del paesaggio, amara ironia nel descrivere le secolari ingiustizie e commossa partecipazione per le sorti degli eterni sfruttati.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,67
di 5
Totale 3
5
2
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Nacho Perez

    25/11/2019 18:10:43

    Come vivevano i contadini poveri dell'Alentejo? A narrarcelo, attraverso gli anni e una famiglia disgraziata che cresce tra lotte e amori attraverso le varie generazioni, è Saramago e ci riesce come soltanto lui può fare. I padroni sono cattivi e se non ti sottometti non ti danno lavoro, alla bottega non fanno più credito, ma in qualche modo bisogna pur mangiare. Un Portogallo agreste e duro si impone pagina dopo pagina, e per spezzarne i momenti di assoluta drammaticità, non c'è miglior penna di quella di José Saramago, che infila con nonchalance anche il suo sarcasmo, e come si fa a fare una battuta di fronte a tanta miseria?Fidatevi che un modo si trova e se non ci credete chiedetelo alle formiche che tengono le teste alzate come i cani e vedono tutto. Saramago è un genio più che uno scrittore! Assolutamente da leggere e da consigliare!

  • User Icon

    ninonux

    23/11/2012 12:30:08

    Da grande appassionato dell'immenso Josè, direi che che il romanzo è inferiore, da un punto di vista squisitamente stilistico, rispetto a "Cecità", "L'uomo duplicato" e "L'anno della morte di Ricardo Reis" (i miei preferiti). Mancano quella scorrevolezza e quella fluidità che caratterizzano invece i suddetti romanzi. E' pur sempre un grande affresco storico che riproduce fedelmente i soprusi e le soverchierie patite per anni (anzi, per secoli) dai contadini di questa regione del Portogallo, assimilabile, da questo punto di vista, a "Fontamara" di Ignazio Silone. Il comunista Saramago dà voce ai reietti del Portogallo, così come il comunista (pentito) Silone fa con i cafoni della Marsica. Un romanzo che, inoltre, rappresenta un unicum nella sterminata produzione di Saramago: è infatti l'unico romanzo in cui manca l'elemento fantastico quale evento da cui scaturisce l'impianto narrativo: la vicenda della famiglia Mau-Tempo e degli altri contadini coinvolti nelle aspre battaglie contro i latifondisti è reale al 100%, senza alcuna concessione alla fantasia o al grottesco. In un modo o nell'altro, Josè riesce sempre a stupirci...

  • User Icon

    Maria Luisa

    28/07/2012 16:27:30

    Splendido, corale, commovente, anche se in alcuni tratti più impegnativo per le molteplici divagazioni. L'epopea di quattro generazioni di contadini "chiusi" nella vita del latifondo, lo sfondo storico del Portogallo di Salazar fino alla Rivoluzione dei Garofani. Vite tremendamente al limite dell'indigenza, ma interpretate da figure di una dignità umana impareggiabile. Ricorda i personaggi di Verga, ma con in più un'ironica, intensa riflessione politica sul Potere di chi opprime i poveri. Non me la sento di definirlo "la saga dei vinti", perchè i Mau Tempo e gli altri personaggi con loro, risultano vincenti, ritratti nella loro tenacia e forza di lottare, mista ad una solidarietà che i "ricchi" non sperimenteranno mai. Un capolavoro degno di un Nobel.

  • José Saramago Cover

    Narratore, poeta e drammaturgo portoghese, ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura nel 1998. Costretto a interrompere gli studi secondari fece varie esperienze di lavoro prima di approdare al giornalismo che ha esercitato con successo su vari quotidiani. Dopo il romanzo giovanile Terra e due libri di poesia caratterizzati da una forte sensibilità ritmico-lessicale, si è rivelato acquistando fama internazionale con un'originale produzione narrativa in cui rielaborazione storica e immaginazione mistica e allegorica, realtà e finzione si mescolano in un linguaggio tendenzialmente poetico e vicino ai modi della narrazione orale. Tra le sue opere più note pubblicate da Feltrinelli: Il vangelo secondo Gesù Cristo, Cecità, Tutti i nomi, L'uomo duplicato,... Approfondisci
Note legali