The Thousand Incarnations of the Rose. American Primitive Guitar and Banjo 1963-1974 (180 gr. Limited Edition) - Vinile LP

The Thousand Incarnations of the Rose. American Primitive Guitar and Banjo 1963-1974 (180 gr. Limited Edition)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 2
Etichetta: Craft
Data di pubblicazione: 27 aprile 2018
Compilation
  • EAN: 0888072029323

€ 49,90

Punti Premium: 50

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Edizione limitata in doppio vinile 180 grammi.
The Thousand Incarnations Of The Rose: American Primitive Guitar and Banjo (1963-1974) è una nuova compilazione che celebra le interpretazioni di canzoni folk, blues e tradizionali del repertorio americano conosciuto come American Primitive.
Gli artisti scelti sono un "Who’s Who” del genere, chitarristi acustici come John Fahey, Leo Kottke, Robbie Basho, Harry Taussig e molti altri.
Il doppio vinile è in edizione limitata, Deluxe Gatefold Packaging con Booklet e note bio-discografiche del chitarrista Glenn Jones, produttore dell’album, e illustrazioni di Drew Christie.
Disco 1
1
John Fahey — Night Train to Valhalla
2
Leo Kottke — The Ice Miner
3
Leo Kottke – Anyhow
4
Peter Walker – April In Cambridge
5
Harry Taussig – Water Verses
6
Harry Taussig – Children’s Dance
7
Sandy Bull – Little Maggie
8
John Fahey – On the Banks of the Owchita
9
Peter Walker – Gypsy Song
10
Max Ochs – Raga (1)
11
Max Ochs – Raga (2)
12
Billy Faier – Longhorn Express
Disco 2
1
Robbie Basho – The Thousand Incarnations of the Rose
2
Fred Gerlach – Eyrie
3
George Stavis – Winterland Doldrums
4
Peter Lang — When Kings Come Home
5
John Fahey — The Portland Cement Factory at Monolith, California
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali