Time Out. The Stereo & Mono Versions - Vinile LP di Dave Brubeck

Time Out. The Stereo & Mono Versions

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Dave Brubeck
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 2
Etichetta: Green Corner
Data di pubblicazione: 21 ottobre 2016
  • EAN: 8436563180422
Il fatto che “Time Out” sia diventato un così grande successo ha colto gli stessi musicisti di sorpresa. Nel 1959, The Dave Brubeck Quartet con Paul Desmond era già attivo da quasi un decennio ed era molto popolare tra il pubblico del jazz (il bassista e il batterista cambiarono un paio di volte fino a quando Joe Morello arrivò nel 1956 e Eugene Wright si unì al gruppo nel 1958/59). La formazione iniziò a sperimentare forme musicali estranee al jazz e, oltre a suonare brani standard come tutti gli altri, introdusse molte nuove composizioni che contribuirono a creare la sua peculiare identità musicale. La maggior parte delle canzoni sono state composte da Brubeck stesso. Tuttavia, una delle melodie più orecchiabili di questo album, “Take Five”, è una composizione di Paul Desmond ed è diventato uno dei brani più celebri del quartetto. Mentre il quartetto aveva sperimentato, in un modo o nell'altro, su molti degli album precedenti, nessuno di loro aveva un programma così ambizioso come Time Out che presenta solo composizioni scritte con insolite divisioni ritmiche. Era impossibile prevedere che un’idea così originale avrebbe dato vita ad uno degli album jazz più venduti di tutti i tempi. Questo doppio LP ne presenta sia la versione orginale in mono (Columbia CL 1397) che quella in stereo (Columbia CS 8192).
Disco 1
1
Blue Rondo À La Turk (stereo)
2
Strange Meadow Lark (stereo)
3
Take Five (stereo)
4
Three To Get Ready (stereo)
5
Kathy's Waltz (stereo)
6
Everybody´s Jumpin' (stereo)
7
Pick Up Sticks (stereo)
Disco 2
1
Blue Rondo À La Turk (mono)
2
Strange Meadow Lark (mono)
3
Take Five (mono)
4
Three To Get Ready (mono)
5
Kathy's Waltz (mono)
6
Everybody´s Jumpin' (mono)
7
Pick Up Sticks (mono)
  • Dave Brubeck Cover

    Pianista statunitense di jazz. Prima con un ottetto, poi con il suo famoso quartetto (comprendente anche l'altosassofonista Paul Desmond e per un certo periodo G. Mulligan), ottenne largo successo mescolando ai moduli jazzistici elementi colti europei. Approfondisci
Note legali