-15%
Tokyo orizzontale - Laura Imai Messina - copertina

Tokyo orizzontale

Laura Imai Messina

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Piemme
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 11 febbraio 2014
Pagine: 264 p., Rilegato
  • EAN: 9788856634372
Salvato in 27 liste dei desideri

€ 12,66

€ 14,90
(-15%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA

Tokyo orizzontale

Laura Imai Messina

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Tokyo orizzontale

Laura Imai Messina

€ 14,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Tokyo orizzontale

Laura Imai Messina

€ 14,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Se New York è una mela, Tokyo è un melograno. E dolce e sensuale, ma anche amara. In sé racchiude tanti chicchi, tutti schiacciati l'uno contro l'altro in una forzata convivenza, eppure sempre, inesorabilmente soli. A volte, però, qualche chicco si ribella; così può succedere che quattro giovani si incontrino per caso, una notte a Shibuya, il quartiere più folle della città, e decidano di avvicinarsi per provare a colmare quella invisibile distanza. Qualcuno lo fa per inseguire una favola d'amore, qualcun altro per lenire il dolore di un passato ingombrante, un altro ancora per cambiare vita e non farsi più trovare. Sara, Hiroshi, Carmen e Jun desiderano invece trovarsi, in un incontro che è sesso ma anche qualcosa di più profondo e vitale. È salvezza. È calamita che allontana dall'abisso. È casa. "Tokyo orizzontale" è la storia di un amore sprecato e di uno realizzato, e di una città immensa e piccolissima, insonne e paziente, gelida e sensuale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,29
di 5
Totale 7
5
3
4
1
3
0
2
1
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Angela

    30/09/2017 21:54:30

    Interessante il glossarietto posto alla fine del libro, ma della cultura giapponese non viene fuori moltissimo da questa storia, scritta con uno stile concitato. Poco comprensibile la scelta dell'autrice di soffermarsi così a lungo nel fornire informazioni dettagliate riguardo ai percorsi dei treni. Per il resto, i personaggi e le situazioni che loro vivono potrebbero definirsi alquanto squallidi.

  • User Icon

    Greta

    04/05/2015 15:57:14

    Ho comprato da poco questo libro, e l'ho letto con estremo piacere. Non conoscevo l'autrice come amministratrice del blog e della pagina facebook "giappone mon amour", ho notato una bella capacità di scrittura. Per essere un libro di esordio direi che è davvero un buon libro. Mi piace quando si parla delle persone che fanno da contorno ai protagonisti; è come se si aprissero tante finestre sulla vita di chi ci circonda giornalmente nei luoghi pubblici e di cui non sappiamo nulla. Mi è piaciuta la caratterizzazione della città, del suo asfalto. Il personaggio che ho preferito è stato quello di Carmelita, mi ci sono ritrovata in varie situazioni. Spero di poter leggere altro di questa talentuosa autrice. La qualità della scelta delle parole mai banali mi ha catturata.

  • User Icon

    Sevy

    10/03/2015 15:22:40

    Libro pretenzioso che di fatto presenta una trama banale, con una visione di insieme che andrebbe bene per un branco di ragazzine alla prima cotta o a casalinghe particolarmente represse. Per non parlare di Tokyo, l'indiscussa protagonista, che viene fuori essere una prostituta di bassa lega travestita da gran dama, insomma davvero deludente. Lo stile narrativo è anche parecchio discutibile con un abuso molesto di metafore leziose e fastidiosamente ricercate, che aiutano solo a far sembrare ancora più sciocchi e ridicoli i protagonisti in trama.

  • User Icon

    Marco

    03/03/2015 14:44:49

    Personalmente, non sono d'accordo con i commenti postati finora. E lo dico mio malgrado, perché amo molto il Giappone, la sua cultura, tema di questo libro. Tuttavia, ho trovato che la forma adottata dalla scrittrice sia troppo "ridondante", troppo forzatamente poetica, involuta, e alla fine, forse anche a causa delle tante metafore un po' scontate, banale. Sembra la scrittura di un'adolescente, un'adolescente topo-di-biblioteca ma che tale rimane, parlando di "cuore" qua e là, forzando un poetizzare di materiale che non può che diventare una poesia troppo sentimentale, poco minimalista, poco limata, poco netta. Vaporosa, ecco come definirei la scrittura di questo libro. Un po' barocca, un po' involuta, e leggermente pretenziosa, nonostante la materia e il contenuto (come ho detto, apprezzo molto la cultura orientale) avrebbero meritato molto di più.

  • User Icon

    Manuela

    08/06/2014 19:21:45

    ....sono tornata purtroppo. Da un viaggio bellissimo, durato 260 pagine, che mi sono sembrate una bibita dissetante dopo una corsa su per le scale. Dicono che l'amore non si cerca, ma è lui che trova noi. Mi fido, così per sentito dire, e perchè, come mi piace tanto dire, "suona bene". Posso confermare che questo vale più per i libri, per quanto mi riguarda. Leggo la trama per caso, scorrendo le decine di link, sensati e non, che affollano le pagine di facebook. Mi incuriosisce, e non mi frena nemmeno la promessa di alcuni intrecci fin troppo familiari, di cui ho letto abbondantemente altrove e che mi hanno lasciato solo una gran confusione in testa. A me questo, ha messo a posto un paio di cassetti interiori, lasciati aperti dallo strabordare di dubbi e decisioni, che oggi più che mai, bussano forte per uscire. La maestria con cui l'autrice ha imbastito un vestito indossato da tutti i personaggi, dall'instabilità interiore, alla ricerca del proprio posto nel mondo, e ancor prima, dalla volontà di sapersi ascoltare, per non lasciare ammuffire nel posto sbagliato, parole e intenzioni, sentimenti e lacci annodati dal passato e dimenticati, che accorciano il progredire verso ciò che ci rende migliori e allungano un malessere in cui inciampiamo nel presente, ha reso la storia magnificamente scorrevole, implacabilmente giusta, cifrata. La mia metà letteraria di oggi e di tutte le volte in cui avrò bisogno di mettermi più al centro, quando l'inquadratura mi risulterà inspiegabilmente sfocata.

  • User Icon

    Chiara

    16/03/2014 13:34:27

    La storia è molto piacevole e semplice, infatti il libro si legge tutto d'un fiato. I dettagli e le riflessioni che ruotano attorno ai personaggi principali offrono meravigliosi spunti di riflessione. Chi non ha mai visto Tokyo, se ne innamorerà attraverso le parole della scrittrice e chi, come me, ha già visto la città, rivivrà bellissimi ricordi. Consigliato!!!

  • User Icon

    Silvia

    14/03/2014 12:04:17

    La lettura è stata veloce così come le scene dello stesso libro. I personaggi completamente diversi fra loro, ma accomunati dalla stessa voglia di riempire un buco che sembra inghiottire le loro esistenze, chi risucchiato dall'apatia, chi da una vita insoddisfacente, chi da vecchi fantasmi. E poi gli scatti "fotografici" alle vite dei passanti che mettono in chiaro ciò che è già scritto nel destino di ognuno di noi. Insomma, consigliato! :)

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Laura Imai Messina Cover

    Laura Imai Messina è nata a Roma. A 23 anni si è trasferita a Tokyo dove ha conseguito un PhD presso la Tokyo University of Foreign Studies. Insegna in alcune delle più prestigiose università della capitale. Ha esordito con successo nel 2014 con Tokyo Orizzontale (Piemme). Nel 2018, sempre per Piemme, è uscito Non oso dire la gioia e per Vallardi il best-seller Wa, La via giapponese all’armonia. Nel 2020 pubblica Quel che affidiamo al vento (Piemme).Il suo stile raffinato e lo sguardo privilegiato sul Sol Levante, ne fanno una voce inconfondibile del panorama letterario italiano. Approfondisci
Note legali