Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Tolo Tolo (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Checco Zalone
Paese: Italia
Anno: 2019
Supporto: DVD

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Commedia

Salvato in 72 liste dei desideri

Candidato al David di Donatello 2021 per la sezione David Giovani
«Tolo Tolo, che in origine doveva intitolarsi "L'amico di scorta", è un film importante nella carriera di Luca Medici in arte Checco Zalone, perché segna il suo debutto alla regia» - ComingSoon

«L'abilità di Checco Zalone è da sempre di essere ricettivo nei confronti della realtà: esempio unico, insieme a certe cose di Ficarra e Picone, in un panorama di pura gentilezza o pura scatologia slegate dal mondo» - Emiliano Morreale, La Repubblica

«Checco Zalone ha rotto il ghiaccio, accidenti se lo ha rotto. Adesso occa a noi guardare, ridere, capire. perché "Tolo Tolo" a modo suo è anche un film esigente. E questo non era davvero scontato.» - Fabio Ferzetti, L'Espresso

Con l’uscita del film, Checco Zalone torna con un nuovo singolo dal titolo “Immigrato”. Non compreso da madre patria, Checco trova accoglienza in Africa. Ma una guerra lo costringerà a far ritorno percorrendo la tortuosa rotta dei migranti. Lui, Tolo Tolo, granello di sale in un mondo di cacao.
3,8
di 5
Totale 65
5
24
4
21
3
9
2
5
1
6
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Antonino

    26/04/2021 18:35:05

    Da recuperare

  • User Icon

    DG

    21/02/2021 12:58:51

    Divertentissimo

  • User Icon

    menasol

    18/01/2021 21:44:12

    Non riesco proprio a farmi piacere i film di Zalone. Ho resistito quindici minuti questa volta, poi ho rinunciato. Una comicità che non diverte, di certo non mi spiego cotanto successo.

  • User Icon

    Mauri

    20/12/2020 22:33:08

    Battute spesso scontate. Preferito altri film di Zalone

  • User Icon

    Giovanni3004

    03/12/2020 11:41:59

    Evitare assolutamente. Film radical-chic insopportabile. Nulla a che vedere con la freschezza comica degli altri film di Checco. Al cinema volevo andare via. Vuole discostarsi dalla comicità spontanea col risultato di essere noioso, insulso. Non fa ridere, non commuove, non fa riflettere, non fa. Punto.

  • User Icon

    bea01

    22/11/2020 10:11:41

    Niente a che vedere con gli altri film di Checco.. non consiglio

  • User Icon

    alex

    18/11/2020 17:34:50

    Sembra incredibile come possa essere cosi brutto un film di Zalone. Commedia fatta male e assolutamente da non vedere o comprare

  • User Icon

    Alessandro

    13/11/2020 17:07:15

    Ottima Commedia Italiana. Anche Questa volta il nostro Checco ha dimostrato di saper fare una commedia ispirandosi alla realtà, aiutato nella sceneggiatura dal Grandissimo Paolo Virzì. Vi consiglio di vedere questo film con i vostri figli, per fargli capire quanto siamo fortunati a non vivere in zone di guerra, miseria e povertà.

  • User Icon

    77

    28/10/2020 18:45:22

    Carino, mi aspettavo qualcosa di diverso ma offre punti su cui riflettere non solo risate.

  • User Icon

    Paola

    13/10/2020 23:04:16

    il "cozzalone" ancora una volta dimostra di essere tutto il contrario del suo personaggio tamarro e ignorante. Questo film non poteva essere leggero come gli altri perchè è basato sul tema più drammatico della nostra attualità. Divertente? certamente, ma nel rispetto, con sensibilità. Vorrei dare 6 stelle

  • User Icon

    Ernesto

    05/10/2020 14:00:12

    Una mezza delusione. Anzi, togliamo pure anche la mezza. Il film non ci racconta quello che si vede nel trailer o videoclip.

  • User Icon

    simone

    28/09/2020 09:18:57

    Non all'altezza dei precedenti film ma tutto sommato apprezzabile

  • User Icon

    Sabrina

    10/09/2020 06:57:24

    Umorismo e amara realtà possono convivere in un film?Assolutamente sì, questo ne è la prova. Luca Medici ha egregiamente coniugato satira, pregiudizi razziali e sensibilità in questo capolavoro cinematografico, è stato in grado di lambire con tatto dolcezza ambiti della realtà quotidiana che oggi risultano, amaramente, colmi di cattiveria e pregiudizi di matrice razzista, sfatandone il loro utilizzo. Una sorta di inno alla fratellanza, un inno che si pone contro qualsiasi forma di xenofobia, insegnandoci tanto, seppur facendoci sorridere ed emozionare!

  • User Icon

    emanuele

    24/07/2020 08:33:47

    Insomma... conoscendo Zalone mi sarei aspettato più battute e scene divertenti. Mediocre. Sicuramente Zalone ne ha fatti di migliori

  • User Icon

    Giacinto

    15/07/2020 15:29:29

    Un film totalmente omologato alla cultura politicamente corretta tipica dei radical-chic. Dalla spensieratezza brillante dei precedenti film, si passa ad una consistente cappa ideologica con battute più scontate, moralistiche e politicamente orientate, funzionali alla narrazione migrazionista dello sceneggiatore. Alla fine risulta un film noioso e banalotto, a tratti irritante per i toni saccenti e sprezzanti nei confronti del popolo italiano, tipici dell'intelligencija liberal. Da evitare

  • User Icon

    Beatrice Viale

    10/07/2020 15:20:01

    visto con mio marito appena uscito al cinema. Per me un capolavoro di satira. Zalone una garanzia anche in questo film, dove ho riso come sempre, ma in certe scene ho pianto come un bambino. Mi ha suscitato emozioni forti. Adoro!

  • User Icon

    Noi

    06/07/2020 08:33:01

    Volevo farmi due risate. Ne ho fatta si e no mezza. Delusione. La caduta di un mito o una semplice defaglians per il grande Checco?

  • User Icon

    Ste

    19/06/2020 08:15:43

    Un film che si discosta molto dallo stile tipico di Zalone ma non mi è dispiaciuto, anche se non scatena le solite risate ha dei risvolti che aiutano a riflettere su alcune tematiche importanti.

  • User Icon

    Tommaso

    05/06/2020 20:35:31

    Confuso e insulso, troppo anche per un blockbuster comico italiano

  • User Icon

    GIUSEPPE

    05/06/2020 19:53:31

    Il trailer - un italiano medio alle prese con gli effetti dell'immigrazione nella vita quotidiana di una città - trae completamente in inganno. Il film racconta invece di un italiano cafone che ripercorre il viaggio della speranza dall'africa all'italia. C'è un cambio evidente nel passaggio da Nunziante a Virzì: con Nunziante regista ci si divertiva dei piccoli difetti, accettandoli con una risata liberatoria; ora con Zalone regista e Virzì sceneggiatore si giudicano i difetti, accusando gli italiani dei peggiori vizi. Gli italiani hanno capito l'antifona e si è passati da 70 milioni a 40 milioni, con un meno 40% di incassi, anche se è sempre un record . Dalla risata spensierata si è passati al sorrisino sarcastico. Sconsigliato

  • User Icon

    Nadia97

    26/05/2020 17:50:21

    Il film è una non tanto velata accusa all'italiano medio che mai come al giorno d'oggi crede solo in se stesso. Molti aspetti del protagonista sono volutamente estremizzati con l'obiettivo di far riflettere. Credo che questo film però sia comprensibile solo ad una nicchia, composta di chi riesce a vedere oltre le risate semplici di ''Quo Vado''. Personalmente lo consiglio.

  • User Icon

    robytri

    18/05/2020 13:48:30

    L'ho visto al cinema appena uscito perchè dopo Quo Vado ero in attesa di vedere il suo nuovo film e anche dal trailer sembrava promettere bene. Non che il film sia brutto, simpatico perchè comunque Checco Zalone fa sempre sorridere anche se non parla (le sue facce dicono tutto), però me lo aspettavo un po' diverso. Rispetto agli altri film l'ho trovato un po' troppo esposto politicamente e meno divertente degli altri. A chi piace Checco Zalone consiglio di vederlo ma probabilmente se mi capitasse l'occasione non lo rivedrei

  • User Icon

    Luca

    17/05/2020 21:26:11

    Zalone riesce come sempre a fare un'operazione di satira sottile: da una parte, il film si basa su una comicitá che a tratti può sembrare anche becera; dall'altra, la critica sociale è forte e si sente appieno. Film che consiglio di vedere con occhio critico.

  • User Icon

    pio

    17/05/2020 21:01:00

    film intelligente di Zalone sull'immigrazione. Si trova anche il tempo per sorridere

  • User Icon

    luke

    17/05/2020 19:50:36

    mi ha fatto morire dal ridere anche ora che ci penso rido!

  • User Icon

    MLaura

    17/05/2020 19:08:28

    Ha superato le mie aspettative. Non è solo il solito film comico con una morale. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Ada

    17/05/2020 19:06:54

    Personalmente è il film di Checco che mi è piaciuto meno. Forse me l'aspettavo totalmente diverso visto il video della canzone che girava online. Comunque simpatico, si ride e si riflette, come sempre nei suoi film

  • User Icon

    giusy

    17/05/2020 16:50:26

    film campione di incassi, imperdibile per completare i film di Zalone, molto carino ma bisogna cogliere il messaggio profondo che vuole far passare e non fermarsi all'apparenza

  • User Icon

    lisa00

    17/05/2020 15:24:30

    Film divertente, arrivato in buone condizioni. Nessun graffio

  • User Icon

    giuseppe

    17/05/2020 14:57:30

    Film comico sulla piaga serie dell'immigrazione

Vedi tutte le 65 recensioni cliente

Checco Zalone si mantiene in equilibrio sul crinale della correttezza politica, colpendo a 360°.

Trama

Non compreso dalla madre patria, Checco trova accoglienza in Africa. Ma una guerra lo costringerà a far ritorno percorrendo la tortuosa rotta dei migranti. Lui, Tolo Tolo, granello di sale in un mondo di cacao.

  • Produzione: Warner Bros, 2020
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Audiodescrizione (Dolby Digital 2.0);Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Area2
Note legali
Chiudi