Tora! Tora! Tora! di Richard O. Fleischer - DVD

Tora! Tora! Tora!

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 1970
Supporto: DVD
Salvato in 24 liste dei desideri
L'attacco storico di Pearl Harbor, durante la Seconda Guerra Mondiale, dal punto di vista giapponese e da quello americano.
5
di 5
Totale 6
5
6
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giuliano

    11/05/2020 18:12:01

    E' il film che racconta veramente cosa è accaduto nell' attacco di Pearl Harbor, sembra quasi un film - documentario. E' veramente ben fatto, se consideriamo che è del 1970, le scene di guerra sono davvero realistiche e hanno retto alla "prova del tempo". Consigliato a chi è appassionato di cinema ma soprattutto a chi è interessato a scoprire la verità dei fatti.

  • User Icon

    *Sir Psycho Sexy*

    04/11/2007 19:41:10

    di sicuro migliore di Pearl Harbor come film e come fedeltà storica...considerate che ha quasi 40 anni e cmq le scene della "battaglia" sono di tutto rispetto...su questo punto Pearl Harbor è meglio, ha grandi effetti speciali, ma come film è una pura commercialata...

  • User Icon

    Michele Bettini

    02/06/2007 22:42:18

    Certamente un capolavoro al tempo dell'uscita. Superato di molto da Pearl Harbor per gli effetti speciali, ma non per il ritmo storico-narrativo. Sarebbe interessante, oggi fondere i due film, togliendo al secondo le stucchevoli vicende d'amore, dovute soltanto ad un'America in declino, femminista e matriarcale.

  • User Icon

    Jackal

    29/03/2006 23:11:27

    Concordo pienamente! Questo è un film da guardare! Altro che Pearl Harbor!!! Bellissimo ed avvincente, anche se si sa la fine! Visto anche da parte dei Giapponesi!

  • User Icon

    Marco

    19/01/2006 23:44:14

    certo ho visto pearl harbor di ben affleck, andrè, sarebbe più bello se non ci fosse stata la storia d'amore perché questo non c'entra niente con la seconda guerra mondiale! cmq è molto bello, più aderente e più storico questo film!! Tora tora TORA!

  • User Icon

    Andrea

    15/07/2003 20:44:19

    se avete visto Pearl Harbour con Ben Affleck, guardate anche questo. Tanto per rifarsi la bocca e capire un po' meglio come andarono le cose.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2001
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 139 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Surround 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Surround 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; commenti tecnici
  • Martin Balsam Cover

    Attore statunitense. Si forgia all'Actor's Studio e poi sui palcoscenici di Broadway e sui set televisivi. Debutta sul grande schermo a trentaquattro anni in Fronte del porto (1954) di E. Kazan per poi passare al più impegnativo ruolo di uno dei giudici popolari in La parola ai giurati (1957) di S. Lumet. Con il suo fisico tarchiato e la placida faccia da uomo qualunque, si specializza in ruoli di poliziotto, tra i quali spicca quello del detective Arbogast, accoltellato in cima alle scale da A. Perkins/Norman Bates in Psyco (1960) di A. Hitchcock. Seguono decine di film in cui B., pur non protagonista, lascia sempre un segno, da Colazione da Tiffany (1961) di B. Edwards a Tutti gli uomini del presidente (1976) di A.J. Pakula. In Italia si fa apprezzare tra gli altri da L. Comencini (Tutti... Approfondisci
  • Joseph Cotten Cover

    Attore statunitense. Dopo esperienze minori alla radio, passa alle scene shakespeariane grazie a O. Welles, che lo fa recitare nel Giulio Cesare. Esordisce sullo schermo in Quarto potere (1941) sempre grazie a Welles, che lo dirige successivamente in L'orgoglio degli Amberson (1942) e Terrore sul Mar Nero (1943). Faccia pulita e aspetto quasi anonimo, conferisce una carica sotterranea e decisa ai suoi personaggi. In coppia con J. Jones ottiene un notevole successo in Da quando te ne andasti (1944) di J. Cromwell, riconfermato da Duello al sole (1946) di K. Vidor e più avanti da Il ritratto di Jenny (1949) di W. Dieterle, che gli vale il premio come miglior attore a Venezia. Si rivela capace di assumere tonalità caratteriali in L'ombra del dubbio (1943) di A. Hitchcock e in Il terzo uomo (1949)... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali