A Torino come va

Artisti: Bea Zanin
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Libellula Music
Data di pubblicazione: 23 settembre 2016
  • EAN: 8016670125471
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 12,50

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione
L’album segue l’omonimo Ep autoprodotto pubblicato ad ottobre 2014, che in maniera virale è arrivato a riscuotere ottimi riscontri di critica. Un lavoro in cui Bea, di origini vicentine e giunta inizialmente a Torino come studentessa di filosofia fuori sede, risponde con dieci canzoni alla domanda che spesso le viene rivolta: "A Torino come va?”. Il titolo vuole essere anche un omaggio al cantautore Garbo, che nel 1981 pubblicò un LP dal titolo "A Berlino... va bene". Dieci brani di matrice electro-pop, con dichiarati richiami allo stile 80s e 90s, in cui si fa spazio il violoncello di Bea, come a creare una sorta di contrasto tra analogico e digitale. Una nota che richiama il mondo classico viene data anche dalla collaborazione con i due cantanti lirici Eleonora Maag e Renzo Xiaoiu Ran, che intervengono in modo ironico, quasi a citare il Battiato di “Cuccurucucù”. Il produttore artistico, naturalmente, non poteva che essere torinese: Diego Perrone, già all’opera con Niagara e Medusa e vocalist di Caparezza. Perrone, che duetta inoltre con Bea nel brano “Pazzo di te”, conferisce al lavoro un'impronta sonora in linea con il fermento musicale di stampo elettronico che anima il capoluogo torinese ormai da diversi anni. Sul finale dell’ultimo brano della tracklist “Ci conosciamo già”, Bea saluta con le tre note che compongono il suo nome: B (si) - E (mi) - A (la), ma non lo dite a nessuno.