Tractatus logico-philosophicus e Quaderni 1914-1916

Ludwig Wittgenstein

Editore: Einaudi
In commercio dal: 01/01/1998
  • EAN: 9788806149185

€ 18,70

€ 22,00

Risparmi € 3,30 (15%)

Venduto e spedito da IBS

19 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 
 

«Questo libro, forse, lo comprenderà solo colui che già a sua volta abbia pensato i pensieri ivi espressi - o, almeno, pensieri simili -. Esso non è, dunque, un manuale -. Conseguirebbe il suo fine se piacesse ad almeno uno che lo legga comprendendolo.Il libro tratta i problemi filosofici e mostra - credo - di questi problemi si fonda sul fraintendimento della logica del nostro linguaggio. Tutto il senso del libro si potrebbe riassumere nelle parole: Tutto ciò che può essere detto si può dire chiaramente; e su ciò, di cui non si può parlare, si deve tacere».Cosí inizia la prefazione di Wittgenstein al Tractatus che, edito nel 1921, costituisce, come è noto, l'unico libro filosofico che egli abbia pubblicato in vita. Il libro è un punto di partenza obbligato per chi intende percorre il pensiero logico del secolo e inoltrarsi alla scoperta del filosofo che piú seduce chi cerchi risposte a domande insoddisfatte, sul piano etico e su quello gnoseologico.Il volume è integrato da tutti gli altri scritti filosofici non postumi, dai Quaderni del periodo corrispondente all'elaborazione del Tractatus, e da un'amplissima bibliografia di e su Wittgenstein.

Forme di Wittgenstein di Amedeo C. Conte Tractatus logico-philosophicus: Introduzione di Bertrand Russell. Prefazione. Tractatus logico-philosophicus. - Altri scritti filosofici non postumi: Recensione di Peter Coffey, The Science of Logic, 1913. Alcune osservazioni sulla forma logica, 1929. Al Direttore di "Mind", 1933. - Quaderni 1914-1916. - Tre appendici ai Quaderni .