Tramonto

Dark Victory

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Dark Victory
Paese: Stati Uniti
Anno: 1939
Supporto: DVD
Salvato in 14 liste dei desideri

€ 6,39

€ 7,99
(-20%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Judith è una giovane ereditiera che trascorre le sue giornate tra l'ippodromo e il casinò. Poiché soffre di continui e laceranti mal di testa, si rivolge alle cure di uno specialista, il dottor Frederick Steele. Il medico le diagnostica un tumore al cervello e la sottopone a delle cure, ma ben presto si accorge che non c'è rimedio: la ragazza è destinata a diventare cieca e a morire presto. Frederick non riesce a dire la verità a Judith e, poiché lei si è innamorata di lui, la sposa. Quando la ragazza scopre quello che suo marito cerca di tenerle nascosto, crede che lui l'abbia sposata soltanto per pietà e fugge.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Golem Video, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 106 min
  • Lingua audio: Italiano
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Area2
  • Bette Davis Cover

    "Attrice statunitense. Approda a New York poco più che adolescente e presto riesce ad avere qualche parte importante a Broadway. Trasferitasi a Hollywood, sembra destinata a una carriera di comprimaria a causa del suo modesto aspetto fisico. Il volto leggermente grifagno, il corpo ben lontano dalla perfezione, possiede tuttavia due occhi che mandano lampi taglienti, e soprattutto un grande talento unito a una tenacia di ferro. Appare fugacemente in una quindicina di film, fino a quando trova un ruolo di rango in 20.000 anni a Sing Sing, girato nel 1933 da M. Curtiz, in cui recita a fianco di S. Tracy. L'anno successivo può finalmente dare prova della sua bravura in Schiavo d'amore (1934) di J. Cromwell, che la lancia definitivamente. Nel 1935 ottiene il primo Oscar con Paura d'amare di A.... Approfondisci
  • George Brent Cover

    Nome d'arte di G. Brendan Nolan, attore statunitense. Costretto a emigrare in Canada a causa della sua attività politica a favore dell'Irlanda, lavora per qualche stagione a Broadway e poi approda a Hollywood. Il suo volto affascinante e i caratteristici baffetti ne fanno il partner ideale di tutte le più grandi attrici dell'epoca. È accanto a G. Garbo in Il velo dipinto (1934) di R. Boleslawsky, a O. De Havilland in Occidente in fiamme (1938) di M. Curtiz, a B. Stanwick in Le tre sorelle (1942) di I. Rapper. Dà il meglio di sé al fianco di B. Davis, in melodrammi come Figlia del vento (1938) di W. Wyler e Tramonto (1939) di E. Goulding. Nel 1946 è protagonista del thriller psicologico La scala a chiocciola, capolavoro di R. Siodmak. Approfondisci
  • Humphrey Bogart Cover

    "Propr. H. De Forest B., attore statunitense. Icona maschile del cinema classico hollywoodiano, sicuramente il più citato nella storia del cinema (da J.-L. Godard a W. Allen), mito intramontabile di molte generazioni femminili per il suo personaggio di «tough guy» (duro) dall'animo sensibile; è destinato dal padre medico a seguirne le orme, ma si fa espellere dalla scuola e si arruola in marina dove, in seguito a un'esplosione, si procura una leggera ferita al labbro superiore e un conseguente piccolo difetto di pronuncia delle «s» (blesità), che rimarranno tratti caratteristici del suo volto e della sua recitazione. Inizia a calcare le scene nel teatro di un amico di famiglia nei primi anni '20, e nel 1930 debutta in un corto cinematografico, ma senza successo. Per qualche anno si divide... Approfondisci
Note legali