Categorie

La trappola del tempo. Artemis Fowl

Eoin Colfer

Traduttore: A. Ragusa
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2010
Pagine: 386 p., Rilegato
  • EAN: 9788804593928

Età di lettura: Da 10 anni

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,50

€ 17,00

Risparmi € 8,50 (50%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Artemis Fowl è l'esatto contrario di Harry Potter: non è "l'uomo qualunque che si trova eletto dal fato per compiere una missione più grande di lui", ma il genio, la mente superiore che piega il fato e lo controlla dall'alto. Piace ai primi della classe, agli intelligenti, ai ribelli, perché Artemis Fowl non solo è un genio ma è un genio del male: quando i lettori lo incontrano per la prima volta (per l'esattezza sei libri fa, in Italia nel 2001), Artemis ha dodici anni, è l'unico erede di una dinastia di ladri e banditi che hanno accumulato nei secoli denaro sapere e crimini orribili, ha il Q.I. più alto d'Europa, una guardia del corpo gigantesca e simbiotica, un'abilità spaventosa a navigare su internet, diversi brevetti a suo nome ed è impegnato a cercare di rubare l'oro del Piccolo Popolo. Elfi, nani, centauri, troll e altri esseri sbucati dalla mitologia nordica convivono infatti da sempre con gli umani, nascosti sotto terra in un mondo parallelo super-tecnologico e super-evoluto (gli elfi-poliziotti volano con ali meccaniche e caschetti a infrarossi, brandendo armi letali), ma anche pieno di magia. Nonostante questi esseri non vogliano farsi scoprire dagli umani e cerchino di evitarli il più possibile, Artemis Fowl diventa – negli anni e attraverso i diversi libri – loro ospite fisso, prima come nemico e poi come (pericoloso) alleato. Molto dell'interesse per questa serie sta naturalmente nella commistione tra magia e tecnologia, nel mondo-altro a un passo dal nostro; ma certo il fascino del protagonista è un tassello fondamentale, ed è dato non solo dalla sua superiorità intellettuale, dalla sua capacità di prevedere e prevenire le mosse degli avversari, ma anche dal suo lucido cinismo, che lo rende un personaggio fuori dai normali schemi della letteratura per ragazzi: e qui sta anche la debolezza della saga, perché negli anni il personaggio cambia, perde la sua disumanità, "diventa più buono". Forse proprio per questo l'autore ha deciso di reintrodurre nel volume appena uscito da Mondadori la versione più giovane, spietata e simpatica del protagonista con il ruolo di avversario dell'Artemis quattordicenne, tornato indietro nel tempo per salvare la madre, in un'avventura tutta giocata sui paradossi temporali.
Sara Marconi

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    BRIN

    17/05/2010 13.56.18

    Bello. Artemis più maturo. Quanto si dovrà attendere per un'altra avventura con il popolo, Artemis e Polledro? Consigliato.

Scrivi una recensione