Recensioni Le tre del mattino

  • User Icon
    11/08/2020 08:12:22

    Primo libro che leggo di questo autore, in poche pagine ha saputo emozionarmi, più che sulla trama ci si concentra sul rapporto tra padre e figlio, molto bello. Recupererò sicuramente altro di Carofiglio.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/05/2020 07:44:29

    Libro ben scritto, con episodi a volte forzati ma che comunque sono resi più che plausibili dal mondo in cui vengono descritti. Ognuno di noi potrebbe essere Antonio così come il papà e questo rende il tutto più poetico. È un libro che si divora in tre ore e che avrebbe meritato 5 stelle se fosse “durato” di più. Da leggere assolutamente

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    16/05/2020 19:48:37

    Mi è molto piaciuto questo romanzo breve, scorrevole e ben scritto, sul rapporto ritrovato tra un padre e il giovane figlio, durante un paio di giorni, e di notti, trascorse obbligatoriamente in bianco a Marsiglia. Il figlio scopre un padre che quasi non conosceva, e fa esperienze nuove, il padre ritrova il suo ruolo di guida, ma anche ritorna giovane e libero.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    pon
    15/05/2020 11:22:33

    è stata una vera e piacevole scoperta.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    14/05/2020 10:05:33

    E' il libro migliore di Carofiglio che abbia letto, almeno finora. Il rapporto parentale emerge senza celare nessuna piega oscura, in un'occasione di trama che si infittisce e spariglia le carte in tavola. I personaggi sono stati decisamente i più riusciti dello scrittore e rimangono memorabili e vividi nel lettore.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    12/05/2020 20:46:20

    Bella storia tra padre e figlio!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    27/04/2020 16:01:48

    Bella storia che si legge tutta di un fiato....mi sarei aspettata un po' più di calorosità nel rapporto ritrovato, ma lettura comunque piacevole!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    03/04/2020 21:47:02

    Lettura piacevole e scorrevole

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    15/03/2020 08:05:10

    Sarà perché l'ho letto in questi giorni di quarantena dovuta al Coronavirus, ma la sensazione di tempo "sospeso" è la caratteristica che ho maggiormente apprezzato. Così come stiamo vivendo un periodo "extra" da tutto, anche i ns. due protagonisti si trovano - loro malgrado - a condividere una "pausa" dalla vita. A volte, situazioni eccezionali, consentono di aprirci gli occhi. Bello

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    09/03/2020 13:50:35

    Nulla di entusiasmante. Freddo nonostante la tematica particolarmente sentita.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    17/02/2020 13:44:57

    Ho sentito il richiamo di questo libro in mezzo a tanti altri testi. Non credevo potesse emozionarmi - nonostante conosca Carofiglio, avendo letto altri testi - fino a farmi uscire le lacrime. La storia è davvero emozionante, in particolar modo il rapporto tra padre e figlio che viene in qualche modo recuperato durante la permanenza a Marsiglia. Mi ha davvero emozionato.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    10/01/2020 14:09:19

    Non è allo stesso livello dei libri dell'avvocato Guerrieri, ma si fa leggere con molto intetesse. Lettura piacevole, storia commovente...

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    01/01/2020 15:52:15

    Mi è piaciuto molto! Incollato dall'inizio alla fine. Forse ogni padre vive un'esperienza così con i figli, specialmente i maschi. Continuerò a leggere questo autore che ho scoperto da poco. Che bella scrittura, tranquilla, piana, curata. Bella penna. Grazie

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    05/11/2019 06:47:14

    Purtroppo il giudizio è condizionato dal prezzo in rapporto al n. di pagine peraltro furbescamente nascoste dall'aspetto del libro stampato con pagine spesse 1mm!!! oltre 16 euro per poco più di 150 pagine è eccessivo. decollato da Roma verso Helsinki a metà viaggio avevo terminato il libro!!! Venendo al romanzo, se togliamo la consueta piacevole e scorrevole scrittura di Carofiglio, ho trovato un po' forzata la trama e gli avvenimenti che si succedono al suo interno. Non tra i migliori libri dell'autore.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    03/10/2019 09:12:11

    Un padre e un figlio si scoprono per la prima volta. Marsiglia fa da sfondo ad una storia a tratti commovente che ci insegna una cosa, cioè che non è mai troppo tardi per scoprire davvero chi sono i nostri genitori.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    25/09/2019 15:19:13

    Bel romanzo sul rapporto tra padre e figlio: un viaggio insieme per conoscersi veramente e crescere insieme. Si legge tutto d’un fiato, e Carofiglio come al solito non delude.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    24/09/2019 10:25:12

    Una bella storia questa raccontata da Carofiglio, molto scorrevole, con una scrittura che cattura subito. Un padre e un figlio che si incontrano nuovamente, o forse per la prima volta, quando pudori, timidezze e difese vengono meno e si lascia spazio alla propria umanità. Quando il padre si racconta e il figlio scopre di non aver capito la sua intimità, il suo sentimento per la madre, giudicano in maniera forse troppo spiccia (ma come non potrebbe essere altrimenti per un bimbo?) la rottura del matrimonio dei suoi genitori. Per alcuni versi, ho trovato l'ultima parte del libro forse troppo "veloce" e mirata alla conclusione rispetto alle altre, soprattutto l'esito della visita; però le frasi sul saluto, che rimarrà "congelato" nel tempo e nella memoria, mi hanno commossa. Un libro come questo può farci riflettere sull'importanza di riconciliarci, di aver voglia di conoscere veramente nostro padre o nostra madre come persone, di toglierci quel velo di "presunta" conoscenza che abbiamo di loro.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    23/09/2019 16:06:25

    Io non lo so se è Carofiglio ad essere cambiato o le mie esigenze di lettore ad essersi modificate, tant'è che gli ultimi suoi libri non mi lasciano niente, mai. La scrittura è la sua - ragione prima del mio innamoramento - ma i suoi personaggi e le loro storie mi scivolano addosso e cadono nell'oblio. Sono lontani ormai i tempi de "Il passato è una terra straniera"

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    19/09/2019 15:55:22

    Un libro che scorre molto bene, con una cura durante le descrizioni incredibilmente coinvolgente, con una storia che non vi farà più abbandonare la lettura. Consigliatissimo

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    19/09/2019 10:43:15

    Un libro un pò insolito rispetto a quelli a cui normalmente l'esimio Carofiglio ci ha abituati. Questo è infatti un romanzo incentrato sul rapporto padre-figlio e che si svolge tutto nel giro di pochi giorni. Il figlio infatti soffre di una particolare forma di epilessia e pertanto il medico consiglia di sottoporlo a una pratica di privazione del sonno per valutarne gli effetti sulla patologia. Il padre sarà la sua spalla, responsabile di tenerlo sveglio e aiutarlo in questo compito non facile. Tutto ciò sarà altresì utile per riscoprirsi, dato che i due non avevano molti rapporti da tempo. Un romanzo sui rapporti umani e sul rapporto padre-figlio che strappa pure qualche lacrima. Bellissimo!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    08/07/2019 16:05:37

    Uno dei libri più belli del Dr. Carofiglio, anzi , a mio parere, il più bello e non solo per quel suo stile inconfondibile che mi fa amare tanto la lettura, ma anche per l'argomento trattato o meglio, gli argomenti trattati: la malattia, il rapporto padre/figlio, il rapporto figlio/genitori separati, i sentimenti nascosti, le mezze verità, le occasioni perdute e tanto altro ancora.Argomenti importanti di cui scrive con prudenza e rispetto. Complimenti all'autore!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    26/04/2019 10:51:15

    Un libro delicato ma intenso. Fa riflettere il rapporto raccontato tra il padre e il figlio protagonisti della storia. Uno dei più particolari e meglio riusciti dell'autore.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    07/04/2019 14:31:00

    La solita bella, accurata e compostissima scrittura di Carofiglio. Con semplicità mette insieme un'originale storia sul rapporto padre-figlio, qualcosa che in letteratura ha prodotto fiumi di parole. Sì, da leggere.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    11/03/2019 17:18:45

    Libro da leggere. E' veloce, e fornisce molti spunti di riflessione. Mi è piaciuto.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    11/03/2019 11:19:58

    Io non lo so se è Carofiglio ad essere cambiato o le mie esigenze di lettrice ad assersi modificate, tant'è che gli ultimi suoi libri non mi lasciano niente, mai. La scrittura è la sua - ragione prima del mio innamoramento - ma i suoi personaggi e le loro storie mi scivolano addosso e cadono nell'oblio. Sono lontani ormai i tempi de "Il passato è una terra straniera"

    Leggi di più Riduci
  • E' stato il mio primo libro letto tra tutti quellii di Carofiglio. La trama è interessante, il tema "rapporto padre e figlio" è sviluppato discretamente bene a mio avviso, inducendo all'immedesimazione e di certo il libro scorre con estrema facilità, mai lento, perchè lo stile, quello sì, è eccellente. Se è vero che probabilmente non si tratta del suo successo migliore, è anche vero che mi ha invogliato a leggere tutti i suoi altri ed ora sono una grande fan dell'autore. Per tutta questa serie di ragioni lo consiglio vivamente.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    07/03/2019 16:50:40

    Una storia tra padre e figlio molto bella, in cui si narra di un bel momento tutto per loro in cui un figlio riconosce l'uomo che ha accanto non come un padre distante ma come un uomo degno di stima. Pochi giorni per ritrovare e far rinascere una bellissimo rapporto in cui il figlio si rende conto di essere orgoglioso di averlo come padre e diventa consapevole di non conoscerlo veramente. Infatti solo grazie a questo momento vissuto insieme a stretto contatto apre gli occhi iniziando una nuova vita.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    08/02/2019 17:01:26

    E' un libro che si divora, come tutti quelli di Carofiglio, forse solo il finale è un po' scontato.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    PG
    13/01/2019 22:16:47

    Una scrittura didascalica e manierista, del tutto inautentica. Dialoghi al limite del ridicolo: se un padre e un figlio parlassero così l'uno con l'altro sarebbero da ricoverare. Una trama scontata.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    05/12/2018 21:13:45

    Un libro apparentemente semplice, ma che lascia molto da riflettere sui rapporti umani e su come essi vengano influenzati dallo scorrere del tempo.

    Leggi di più Riduci