Trii per Pianoforte e archi n.1 e n.2 - CD Audio di Giuseppe Martucci

Trii per Pianoforte e archi n.1 e n.2

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Giuseppe Martucci
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Naxos
Data di pubblicazione: 2 luglio 2015
  • EAN: 0747313343874

Pianista e direttore d'orchestra, Giuseppe Martucci è il più importante compositore sinfonico italiano del tardo XIX secolo. Parte di un trio conosciuto come “Il Ponte”, insieme a Giovanni Sgambati e Antonio Bazzini stabilì un collegamento tra musica strumentale italiana e romanticismo austro-tedesco. Tra i migliori esempi di questa corrente i Trii per pianoforte e archi, che avvalorano l'importante influenza di Brahms, con frasi a lungo respiro e sottile interazione contrappuntistica. Il giovane Trio Vega è composto dal referenziato pianista Domenico Codiposti, dalla violoncellista Orfilia Saiz Vega e dal violinista Marc Paquin; entrambi gli strumenti ad arco usati sono costruiti dallo stesso Paquin.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Giuseppe Martucci Cover

    Compositore, pianista e direttore d'orchestra. Studiò a Napoli, dove dal 1880 insegnò al conservatorio. Nel 1886 assunse la direzione del liceo musicale di Bologna (fu anche maestro di cappella in S. Petronio), per tornare (1902) al conservatorio di Napoli come direttore. Pianista apprezzato, fra gli altri, da Liszt e da Rubinstein, direttore d'orchestra e organizzatore musicale, si adoperò per diffondere in Italia la conoscenza dei sinfonisti tedeschi e di Wagner; nel 1888 al Teatro Comunale di Bologna diresse, per la prima volta in Italia, il Tristano e Isotta. E l'influsso dei romantici tedeschi, in particolare di Schumann, Brahms e Wagner, è evidente anche nella sua opera creativa, che fa di lui uno dei pochi esponenti del sinfonismo italiano del periodo tardoromantico. Nella sua produzione... Approfondisci
Note legali