Categorie

George R. R. Martin

Editore: Mondadori
Collana: Oscar absolute
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
Pagine: 1162 p., Brossura
  • EAN: 9788804666936

18° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Saghe

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fabio

    14/03/2016 17.43.16

    Mole immensa per un tomo che, ad ogni modo, non rientra tra i migliori capitoli della saga, ma supera di diverse spanne il quarto volume. Ritroviamo Tyrion, Dany, Jon e, verso la fine, i fili vengono riannodati, lasciando più questioni aperte che chiuse. Se tutto dovesse scorrere come ci si aspetta nel prossimo volume ci dovrebbero attendere almeno due grandi battaglie campali, uno sviluppo notevole nella storia dei draghi e, come se ce ne fosse bisogno, la prepotente entrata in scena di nuovi personaggi che creeranno non pochi grattacapi a tutti. Il neo più grosso sta nello sviluppo delle storie di alcuni personaggi che stanno diventando prolisse, attorcigliandosi su se stesse, una tra tutte quella di Arya, di cui non si capisce il senso; quella di Dany, che sembra fare tutto, tranne ciò che davvero serve e Tyrion che, ultimamente, brilla meno del solito. La situazione di Bran resta molto nebulosa e confusa, sinceramente; mentre una della storie che più cattura è quella di Jon, forse perchè legata a doppio filo con la situazione di Stannis, Melisandre e gli Estranei. Theon non si capisce cosa sia diventato. Ma l'elemento di lode principale è il finale, che lascia aperte moltissime porte e spiazza nelle ultime 200 pagine. Solo il terzo volume aveva avuto alcuni colpi di scena così inaspettati (anche se le Nozze Rosse restano l'apice). E' vero, l'Inverno sta arrivando, ma spero non tardi ancora; Martin sta iniziando ad invecchiare e credo che, per ora, manchino almeno altri tre volumi... Il troppo, stroppia. Una delle saghe più belle di sempre, LA TORRE NERA di King, al settimo libro si è degnamente e giustamente conclusa!!! Martin prenda esempio dal grande Re.

  • User Icon

    Sergio

    12/01/2016 21.22.28

    Decisamente troppo lungo rispetto agli avvenimenti narrati durante le 1100 pagine su cui si snoda la storia. Dopo 5 tomi mi dispiace vedere che ancora la fine non si intraveda e che anzi le situazioni si siano ulteriormente ingarbugliate. Troppi i personaggi presentati in ogni nuova situazione. L'intento di allungare all'inverosimile la minestra è lampante. Capisco il business che sta dietro a questa saga, compresa la serie per la tv, ma sarebbe ora che l'autore almeno qualche situazione la chiudesse. Così è una presa in giro e basta.

  • User Icon

    marcostraz

    01/07/2015 10.47.05

    La valutazione è sempre alta, anche se devo dire che alcune situazioni (specialmente quelle legate a Daenerys ed Arya) forse si stanno attorcigliando su sè stesse...probabilmente è un "difetto" di uno scrittore che ha una evidente prolificità nello scrivere e che quindi finisce a volte per allungare involontariamente la storia...ovviamente resta la curiosità di vedere come proseguirà la storia nei prossimi volumi, anche se temo che, essendo previsti un sesto, settimo e forse anche ottavo volume, alcune vicende si attorciglieranno ancora di più, e forse troppo...

Scrivi una recensione