Troy

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti; Germania
Anno: 2003
Supporto: DVD

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico - Epico

Salvato in 36 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 4,99 €)

Nell'antica Grecia, la passione tra Paride principe di Troia e Elena regina di Sparta, scatena una guerra che distruggerà una civiltà. Quando Paride sottrae Elena al marito, il re Menelao, compie un'offesa che non può essere tollerata. L'orgoglio della famiglia deve essere vendicato e sarà Agamennone, il potente re di Micene, a farlo, chiamando a raccolta tutte le tribù della Grecia per andare a riprendere Elena a Troia. In verità Agamennone non è spinto solo dal desiderio di difendere l'onore del fratello, ma anche dalla sua enorme avidità, vuole conquistare Troia per assicurare la supremazia del suo già vasto impero. La città, circondata da possenti mura, è governata dal re Priamo e difesa dal forte principe Ettore, e nessun esercito è riuscito mai a penetrarvi. Solo un uomo è in grado di sconfiggere Troia, l'invincibile Achille. La sua insaziabile sete di fama lo porta ad attaccare Troia sotto le bandiere di Agamennone, ma sarà infine l'amore che deciderà il suo destino.
4,11
di 5
Totale 47
5
27
4
8
3
6
2
2
1
4
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Pietro

    17/05/2020 20:53:38

    Viene narrata la grande spedizione dei Greci per sottomettere la città di Troia. Fra i numerosi eroi che vi presero parte, senza dubbio spicca Achille, guerriero inesorabile ed uomo dall'animo nobile e gentile, soprattutto nei confronti di vinti e deboli.

  • User Icon

    Riki

    17/05/2020 16:59:13

    Lo definirei un classico dei classici che non può non esser visto! Basato sull' iliade di Omero, narra della guerra di Troia, uno scontro che vede opporsi i greci ai troiani. La trama è avvolgente e il ritmo incalzante! Amore, potere, guerra, amicizia sono alla base di questo film!

  • User Icon

    Ikki

    17/05/2020 16:26:07

    L'idea della trasposizione dell'Iliade è molto interessante. Purtroppo però tanto fumo e poco arrosto, attori bravi ma dialoghi poco incisivi e troppa "spettacolarità" che forse non serviva. Non mi ha lasciato molto.

  • User Icon

    Guido

    17/05/2020 12:33:39

    Il film narra il rapimento di Elena, regina di Sparta, la conseguente guerra di Troia e, soprattutto, il mito di Achille. Quest'ultimo non è interessato a vendicare l'onore di Elena o conquistare nuove terre, ma vuole solo che il suo nome resti nella storia per le sue imprese. Egli si dimostra molto spietato nel duello mortale con Ettore, principe di Troia, ma anche molto umano quando accoglie il supplicante re di Troia, Priamo, o quando deve difendere la sacerdotessa Briseide. In lui, è forte anche il valore dell'amicizia ed il rispetto per i suoi uomini, pronti a morire per lui.

  • User Icon

    MarcoNocco

    16/05/2020 21:16:07

    Bellissimo film. Travolgente.

  • User Icon

    Clementina

    16/05/2020 20:38:48

    Il film narra la leggendaria guerra di Troia alla quale presero parte tutti gli eroi greci. Fra essi, di certo emerge la figura di Achille il quale, sebbene la madre Teti gli predica la morte in battaglia, decide ugualmente di partire perchè vuole che il suo nome resti nel ricordo dei posteri. La sua brama emerge soprattutto nelle prime scene dello sbarco quando, senza attendere l'arrivo delle altre navi, si lancia all'attacco dell'esercito troiano. Memorabile è il suo duello col principe Ettore, così come molto delicato è il dialogo che ha col re Priamo andato a reclamare il cadevare del figlio morto.

  • User Icon

    anna

    16/05/2020 16:28:41

    Film molto realistico con scene di sangue un po' forti, comunque da vedere. Consigliato ai più

  • User Icon

    gaetano

    16/05/2020 11:11:50

    Alcune volte un film rende meglio l'idea della storia imparata sui libri: Troy appunto è il caso, un film storico realizzato molto bene che descrive la storica guerra di Troia. Capolavoro

  • User Icon

    Cristina

    16/05/2020 08:07:15

    Una delle migliori interpretazioni di Brad Pitt di sempre, trama ben strutturati; bellissimi i costumi e le musiche.

  • User Icon

    Giovanni

    15/05/2020 16:50:18

    Ci sono film in cui le licenze poetiche, siano esse a fatti storici o a libri da cui dipendono, sono perdonabili (vedi Il Gladiatore) o addirittura riescono a migliorare l'originale (i casi sono molto rari, ma esistono). Ci sono altri casi, come per Troy, in cui le licenze poetiche stravolgono il proprio riferimento al punto da renderlo irriconoscibile. Vagamente ispirato (probabilmente solo per il nome dei personaggi e per qualche parte della trama) all'Iliade, Troy è un film discretamente eseguito a livello di regia e di effetti speciali. Anche per quanto riguarda le performance attoriali non è male. Il problema è che una parte fondamentale, imprescindibile direi, del racconto della guerra di Troia è la componente religiosa e quindi le divinità: l'aspetto mitologico è fondamentale per cercare di raccontare un mondo come quello in cui è ambientato Troy. Tolto quello, resta un film discreto, con qualche afflato eroico, ben farcito di buoni effetti speciali (spettacolare la scena delle barche achee). Consigliato per una serata senza troppe pretese.

  • User Icon

    Rocco

    13/05/2020 09:38:49

    Film storico che descrive la celebre guerra di Troia dal punto di vista della psicologia dei protagonisti. Su tutti svetta Achille, deciso a conquistare un posto nella storia anche a costo di perdere la vita. Notevole è anche la fierezza del popolo troiano, sapientamente rappresentata dal vecchio re Priamo che, anche quando vede ucciso il figlio Ettore, conserva intatta la propria diginità di padre e re.

  • User Icon

    franci

    12/05/2020 18:06:08

    Un film adatto per passare tempo. La recitazione e gli attori ti trasportano dentro il mondo dell'antica Grecia. La storia del cavallo di troia è nota a tutti ma penso che questo sia un film accessibile anche a chi non ha particolari conoscenze in merito a questa vicenda. Film che può tranquillamente essere visto in compagnia della famiglia e di figli adolescenti. Mi è piaciuto ma non lo reputo un capolavoro.

  • User Icon

    Michi

    12/05/2020 14:35:26

    Ho acquistato questo film proprio perchè ho fatto il liceo classico ed amo l'epica e devo dire che, per quanto romanzata, la storia ricalca abbastanza bene la storia narrata nell'Iliade. La vicenda del cavallo di troia, l'intrecciarsi della vicenda di Patroclo, Menelao, Agamennone, Paride e di Achille è sempre stata una tra le mie preferite. Marginale il personaggio di Enea (si vede solo alla fine) e di Odisseo. Mi è molto piaciuto, lo consiglio!

  • User Icon

    Angelica

    11/05/2020 21:07:37

    Film storico che non solo ricostruisce mirabilmente la memorabile guerra di Troia ma che permette ancora di conoscere a fondo la psicologia dei personaggi, uno su tutti Achille che decide di sacrificare la propria vita pur di conquistare un posto nella storia greca. Inoltre, il regista sottolinea la dignità dei regnanti di Troia che, nonostante la rovinosa sconfitta, mantengono inalterato il loro stile a partire dal vecchio re Priamo che devo vedere coi propri occhi la morte dell'adorato figlio Ettore.

  • User Icon

    Daniele

    22/09/2019 13:23:27

    Il film "Troy", nonostante qualche licenza dai testi mitologici, riesce a restituire agli spettatori l'atmosfera, intrisa di soprannaturale, della guerra di Troia. I costumi e le scenografie sono attente ricostruzioni e l'interpretazione di Brad Pitt è indimenticabile. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Alex

    19/09/2019 20:38:30

    Mi hanno consigliato questo film (frequento il liceo classico) proprio perchè ho una grande passione per i miti greci pertanto nutrivo alte aspettative e devo dire che sono molto felice di averlo visto. Cast eccezionale, storia fedele al mito, interpretazioni di alto livello mi consentono di definire Troy come uno dei più bei film di mitologia greca! Lo consiglio a tutti, anche ai non amanti del genere epico perchè sono certo riuscirà a catturarvi!

  • User Icon

    Franco

    19/09/2019 16:14:03

    Una dei film più belli che ho visto lo consiglio vivamente -

  • User Icon

    Ros

    19/09/2019 08:22:29

    Ho visto questo film tante di quelle volte che posso citare a memoria ogni battuta di ogni singola scena, di certo uno dei miei preferiti.

  • User Icon

    Burgundo

    27/06/2019 15:49:55

    Un filmaccio bello tosto, crudo, secco, di quelli che ti fanno vedere come stavano le cose. Lo stesso Brad Pitt, in un'intervista, riguardo alle battaglie combattute esclamò in inglese: Brutal, brutal, brutal. Un filmaccio esplosivo che ci cala alla perfezione nei fattacci e negli avvenimenti dell'epoca. Certo, essendo l'argomento del film uno su cui si è scritto e stra-scritto fioccheranno le precisazioni su i Mirmidoni che non erano proprio vestiti così o su quello lì che si è soffiato il naso mentre storicamente non è proprio certo che se lo sia soffiato... io molto più semplicemente penso a quanti, a quanti avvenimenti storici potrebbero essere resi in modo così vivo e palpitante, tale da appassionare veramente la povera singola persona, a quanti avvenimenti storici invece vengono svuotati da ogni passione e da ogni interesse per essere resi in modo soporifero da un sistema scolastico grigio e opprimente. Se vi fossero più splendide creazioni e più lavori veramente ben fatti, come questa pellicola, sarebbe un bene per tutti. Esplosiva l'interpretazione di Sean Bean (Ulisse) che ritroveremo come Boromir ne Il Signore degli Anelli. Stupenda Diane Kruger nel ruolo di Elena e molto piú che convincente Eric Bana nel ruolo del virtuoso Ettore.

  • User Icon

    Marina Caracciolo

    06/06/2019 12:02:58

    I molti commenti che qui ho letto vanno dal pollice verso totale all'entusiasmo più scatenato. Dipende da come lo si guarda, questo film. E' vero che alcune discrepanze rispetto all'originale non erano proprio necessarie (perché far morire Menelao per mano di Ettore e Agamennone per mano di Briseide, quando entrambi ritornano in patria?... Le scene potevano risolversi in modo diverso e aderente al poema. E poi, per es., perché far comparire fra le bestie un lama, visto che l'animale è originario dell'America e quindi a Troia non poteva esistere?... ecc. ecc.). Per altro, tuttavia, proprio certe differenze rispetto all'Iliade fanno la bellezza del film: il dolcissimo amore di Achille per Briseide è semplicemente incantevole (si pensi comunque che nel libro IX l'eroe dice di amarla) e la scena finale è quasi strappalacrime. Il guerriero tutto d'un pezzo ne acquista umanità e fascino sentimentale. Per il resto nel film tutto è eccellente: impagabile la figura umanissima di Priamo, come quella nobile e autorevole di Ettore. Orlando Bloom e la bellissima Diane Kruger non potevano interpretare meglio i rispettivi personaggi. Magnifici i costumi, grandiose le scene di battaglia, suggestiva la colonna sonora (ha avuto anch'essa un oscar); i dialoghi, poi, non sono affatto banali, anzi, talora contengono qualche frase che si scriverebbe volentieri su un diario per ricordarsela. Inutile continuare a dire che Omero avrebbe arricciato il naso, magari invece - nonostante le molte libertà - gli sarebbe piaciuta questa messa in scena della sua opera (non dimentichiamo che i titoli di coda dicono chiaramente che il film è "liberamente ispirato a..."). Riprodurre così com'è l'Iliade sarebbe stato in ogni caso un'impresa assurda, è come se si volesse rappresentare interamente la Commedia di Dante!... Insomma, un film piacevole da vedere, da rivedere e da conservare (decisamente molto migliore dell' "Alexander" a cui viene paragonato). Un punteggio di 9 su 10 se lo merita tutto.

Vedi tutte le 47 recensioni cliente
  • Produzione: Warner Home Video, 2005
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 161 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Brad Pitt Cover

    Propr. William Bradley P., attore statunitense. Alcune apparizioni televisive precedono il debutto cinematografico in Happy Together (Felici insieme, 1989) di M. Damski, ma è solo nel 1991 che mette in mostra tutto il suo fascino di american boy nei panni dell'autostoppista che seduce G. Davis in Thelma & Louise di R. Scott. Sempre nel 1991 è protagonista di Johnny Suede di T. Di Cillo, mentre l'anno successivo, diretto da R. Redford, interpreta In mezzo scorre il fiume. Fuga le critiche che ne mettono in dubbio il talento e mostra una notevole crescita attoriale interpretando un serial killer in Kalifornia (1993) di D. Sena, un folle ecologista in L'esercito delle dodici scimmie (1995) di T. Gilliam e un poliziotto impulsivo nel thriller Seven (1995) di D. Fincher. Ormai affermatosi come... Approfondisci
  • Eric Bana Cover

    "Propr. E. Banadinovi?, attore australiano. Allievo del National Institute of Dramatic Art, ne esce con una spiccata propensione alla comicità da cabaret; come stand up comedian, infatti, è mattatore nel programma televisivo The Eric Bana Show Live (1997). Quando, però, viene chiamato a recitare per il cinema gli vengono affidati ruoli drammatici, il primo dei quali, Chopper (2000) di A. Dominik, colpisce per il grado di immedesimazione raggiunto: B. incontra in prigione il vero omicida psicotico cui il film è ispirato. Soldato in Black Hawk Down (2001) di R. Scott, è il mostro verde Hulk (2003) nell’adattamento di A. Lee e il mortale Ettore in Troy (2004) di W. Petersen. L’anno seguente S. Spielberg lo ingaggia in Munich, nei panni dell’agente del Mossad a capo della spedizione punitiva contro... Approfondisci
  • Orlando Bloom Cover

    Propr. O. Jonathan Blanchard B., attore inglese. Nasce come interprete teatrale, recitando in opere come Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare e Antigone di Sofocle sui palcoscenici londinesi. La svolta nella sua carriera arriva quando il regista P. Jackson lo seleziona per il ruolo dell’elfo Legolas Greenleaf nella trilogia tolkeniana Il signore degli anelli (2001-2003). Sull’onda del successo ottenuto con questa interpretazione, R. Scott gli offre il ruolo del soldato Blackburn in Black Hawk Down (2001), interpreta quindi il braccio destro del famoso bandito messicano in Ned Kelly (2003) di G. Jordan ed è un impavido fabbro in La maledizione della prima Luna (2003) e i due seguiti, Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (2006) e Pirati dei Caraibi - Ai confini... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali