Categorie

Cathleen Schine

Traduttore: S. Bortolussi
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2010
Pagine: 307 p. , Rilegato
  • EAN: 9788804597995
Usato su Libraccio.it € 10,53

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ivonne

    22/02/2013 21.51.16

    Non mi è piaciuto. Anche io l'ho trovato caotico, poco ispirato, non autentico. Un po' di divertimento all'inizio, ma poi molta noia, mista a lieve irritazione.

  • User Icon

    Franci

    13/09/2012 23.41.04

    In tre parole il titolo sintetizza alla perfezione questo bellissimo romanzo. Le tre protagoniste,chi in un modo,chi in un altro,gireranno pagina e inizieranno una nuova vita. _ Betty che,lasciata dal marito per "differenze inconciliabili",ma in realtà tradita con una donna molto più giovane,dovrà ricominciare tutto da capo,e per lei non sarà per niente facile. _ Miranda che vedrà andare in frantumi la sua carriera,ricomincierà tutto da capo,andando a vivere con la madre in una cittadina marina,dove si scoprirà diversa e forse,secondo il mio parere,imparerà ad apprezzare le piccole cose e troverà se stessa. _ Annie: riservata,la più controllata,troverà finalmente l'uomo giusto per lei. E' un libro secondo me molto attuale perchè racconta vicende in cui in molti oggi si possono ritrovare. Mi è piaciuto molto: intenso e divertente. Cathleen Schine è una bravissima scrittrice: paesaggi e persone sono descritte nei minimi particolari,molte sue espressioni sono geniali,divertenti,usa metafore che a me non sarebbero mai venute in mente.

  • User Icon

    Penelope

    26/07/2012 19.28.54

    La trama ricalca quella di Ragione e Sentimento di Jane Austen, e l'autrice non ne fa ovviamente mistero. Purtroppo tra lei e Jane Austen c'è un oceano?Dopo La Lettera d'Amore, delizioso, ho continuato a comprare i romanzi della Schine per abbrivio, rimanendo ogni volta puntualmente delusa da tanta insulsaggine. Dopo questo ho giurato che smetto, con Cathleen Schine ho chiuso.

  • User Icon

    lois

    14/11/2011 07.23.04

    Un libro insignificante perchè non ti lascia niente,il finale poi..buttato li... Concordo, risparmiate i soldi!

  • User Icon

    Roberta

    10/01/2011 10.13.48

    La storia e' un po' lenta e poco convincente sino a meta' racconto. Peccato perche' poi il finale emoziona. Se l'autrice avesse tratto maggior spunto dalla vicenda di Betty e le sue figlie, Miranda ed Annie, forse la lettura sarebbe stata piu' stimolante. Dell'autrice ho letto sia " I Newyorkesi" che "La lettera d'amore, ma quest'ultimo rimane quello piu' bello.

  • User Icon

    Umberto Mottola

    25/07/2010 15.48.56

    Un romanzo avvincente, architettato bene, con dosati colpi di scena, che cerca di dare una risposta alla domanda: la vita è tutta un picnic? Ovviamente il più delle volte non lo è, qualche volta sì. Durante la lettura ci affezioniamo ai personaggi: Betty, Miranda, Annie, il piccolo Henry, ..., e penso che tutti vorremmo avere un così generoso e sempre disponibile cugino Lou. Però, se da un lato la narratrice onnisciente è brava a muovere tutti i fili dei personaggi della storia, dall'altro forse le sfugge qualche aspetto di essi che poteva essere approfondito.

  • User Icon

    anna

    26/06/2010 12.14.30

    letteratura e cinema spesso si scambiano le idee, ma qui non è un film a venire in mente bensì una soap opera, bruttina. tre oche giulive,madre e due figlie, per rifarsi della fuga dell'uomo, meglio dell'anziano di casa con la puntuale bionda trentenne, si trasferiscono in un cottage sulle rive dell'oceano, spiaggia semi-trendy per newyorkesi con pretese. e tra drink, abiti descritti come in un catalogo, improbabili incontri acquatici, auto di cui viene sempre riportata la marca uso sponsor, parties a metà tra il mondo di barbie e beautiful, trascinano i provetti giorni. non si capisce chi paga, cosa abbiano in mente. non mi si dica che è un romanzo sulla forza delle donne, capacità di reagire ecc. penso che non lo finirò. e poi costa davvero troppo per quello che offre. tutto da capo dovrebbe riscriverselo l'autrice, peraltro migliore in precedenti fatiche.

  • User Icon

    laura

    03/06/2010 22.48.22

    che noia!! risparmiate i soldi!!!

  • User Icon

    sabina

    02/06/2010 20.42.09

    molto deludente. mi sembra la storia di tre "sfigate" che alla fine più o meno trovano una loro dimensione. Spesso noioso e neanche ben costruito. Solo alla fine si riprende un po', ma bisogna aspettare proprio le ultime pagine

  • User Icon

    silvia

    16/05/2010 22.44.28

    All'inizio è un pò lento e confuso però verso la fine migliora..Se ami i romanzi che parlano di donne e della loro forza,sicuramente ti piacerà..La cosa che a me è piaciuta di più in realtà è il modo in cui l'autrice costruisce i personaggi..sono reali e vivi e per questo molto coinvolgenti..Non è un capolavoro,comunque,soprattutto per il modo caotico in cui è scritto..

  • User Icon

    Daniela M

    16/05/2010 18.25.53

    Mamma mia come è noioso. Mi aspettavo una bella storia, coinvolgente, solida, e invece purtroppo sono rimasta delusa. Tranne qualche pagina toccante, come quella dell'amore che sboccia tra Miranda e Leanne, tutto il resto è descritto in maniera troppo affastellata, senza pause nel ritmo, con un accumulo di flussi di coscienza che diviene alla fine insostenibile. Peccato.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione