Tutto il teatro. Ediz. integrale - William Shakespeare - ebook

Tutto il teatro. Ediz. integrale

William Shakespeare

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 3,14 MB
Pagine della versione a stampa: 2634 p.
  • EAN: 9788854125797
Salvato in 35 liste dei desideri

€ 5,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Introduzione di Tommaso Pisanti
Edizioni integrali

«Non appartenne a un’epoca, ma a tutti i tempi», disse di Shakespeare Ben Jonson. William Shakespeare è considerato infatti da sempre il più grande autore teatrale mai esistito. La straordinaria energia creativa e la vastità della sua produzione suscitarono nei romantici l’immagine di una «forza immane della natura», di un «genio universale». Oggi, dopo oltre quattro secoli dalla nascita, Shakespeare non cessa di stupirci per la complessità, la bellezza, la varietà della sua poesia e per la “modernità” dei personaggi e delle trame.

. La tempesta . I due gentiluomini di Verona . Le allegre comari di Windsor . Misura per misura . La commedia degli errori . Molto rumore per nulla . Pene d’amor perdute . Sogno di una notte di mezza estate . Il mercante di Venezia . Come vi piace . La bisbetica domata . Tutto è bene quel che finisce bene . La dodicesima notte . Il racconto d’inverno . Enrico IV . Enrico V . Enrico VI . Riccardo III . Riccardo II . Re Giovanni . Enrico VIII . Troilo e Cressida . Coriolano . Tito Andronico . Romeo e Giulietta . Timone d’Atene . Giulio Cesare . Macbeth . Amleto . Re Lear . Otello, il Moro di Venezia . Antonio e Cleopatra . Cimbelino . Pericle, principe di Tiro


William Shakespeare

nacque a Stratford on Avon nel 1564. Nel 1592 era già conosciuto come autore di teatro e fra il 1594 e il 1595 vennero rappresentati almeno quattro suoi drammi. Ormai faceva parte dell’importante compagnia del Lord Ciambellano, che godrà di ininterrotto favore a Corte, prendendo sotto Giacomo I il nome di King’s Men. Ad essa Shakespeare dedicherà tutta la sua attività di drammaturgo. Morì il 23 aprile del 1616. La Newton Compton ha pubblicato: Amleto, Antonio e Cleopatra, La bisbetica domata, Come vi piace, Giulio Cesare, Il mercante di Venezia, Misura per misura, Molto rumore per nulla, Otello, Romeo e Giulietta, Sogno di una notte di mezza estate, Re Giovanni, Re Lear, Troilo e Cressida, Tutto è bene quel che finisce bene in volumi singoli; Tutto il teatro, Le grandi tragedie e Le commedie in volumi unici.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1
di 5
Totale 2
5
0
4
0
3
0
2
0
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ENRICO BETTI

    24/12/2017 11:44:01

    Confermo la recensione di Maurizio G: tutti i testi dell'edizione in questione - quale più e quale meno - sono farciti di errori. L'impressione è che lo stampato sia stato "dato in pasto" ad un lettore automatico, senza minimamente controllare il risultato !

  • User Icon

    Maurizio G.

    24/10/2017 14:23:05

    Ho letto soltanto il Riccardo II, ma ho faticato ad arrivare in fondo, tanti sono gli errori contenuti nel testo che si fatica ad andare avanti. Lettere maiuscole continuamente all'interno delle frasi, tutte le parole ad inizio rigo sono immotivatamente maiuscole, ci sono molti caratteri scambiati con altri. Veramente una fatica. Non sono in grado di dare giudizi sulla traduzione, ma sconsiglio questa edizione perché la lettura non è per niente piacevole.

  • William Shakespeare Cover

    Nacque da John, guantaio e piccolo proprietario terriero e da Mary Arden, di famiglia socialmente più elevata di quella del marito. Terzo di otto fratelli, studiò nella scuola di Stratford, che dovette forse abbandonare per sopravvenute ristrettezze economiche. A 18 anni si sposò con la venticinquenne Anne Hathaway da cui ebbe subito la prima figlia Susan, causa delle affrettate nozze, e nel 1585 i due gemelli Judith e Hamnet, morto poi nel 1596. Fino al 1592 non ci sono notizie attendibili; certo è che a questa data aveva ormai lasciato famiglia e paese natio per trasferirsi a Londra, dove era in contatto con l’ambiente degli University Wits. Nel periodo della peste (1593-94) scrisse due opere poetiche dedicate al duca di Southampton:... Approfondisci
Note legali