-15%
Ultimi dispacci di vita palestinese in Israele - Sayed Kashua - copertina

Ultimi dispacci di vita palestinese in Israele

Sayed Kashua

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Elena Loewenthal
Editore: Neri Pozza
Collana: Bloom
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 2 marzo 2017
Pagine: 315 p., Brossura
  • EAN: 9788854513846
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 17,00

€ 20,00
(-15%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Ultimi dispacci di vita palestinese in Israele

Sayed Kashua

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Ultimi dispacci di vita palestinese in Israele

Sayed Kashua

€ 20,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Ultimi dispacci di vita palestinese in Israele

Sayed Kashua

€ 20,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 20,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La fotografia tenera, caotica e personalissima della vita di uno scrittore eccentrico: un palestinese nato e cresciuto in Israele, un arabo che scrive in ebraico, un Charles Bukowsky in versione mediorentale.

«Kashua narra semplicemente dell'impossibilità per un arabo di vivere in uno Stato ebraico.» - Ha'aretz

«In quanto palestinese nato e cresciuto in Israele, Kashua rappresenta la personificazione stessa del conflitto arabo-israeliano.» - Etkar Keret

«Proprio quando sembra sia stato detto tutto il possibile sul conflitto in Medio Oriente, Sayed Kashua ci regala questo libro straordinario. Esilarante e tragico. Mesto e dolce, assurdo e penetrante: dovrebbe essere una lettura obbligatoria per tutti coloro che pensano di sapere tutto su Palestina e Israele.» - Ayelet Waldman

Qualche tempo fa Ha’aretz, il quotidiano progressista israeliano, ha affidato una rubrica a Sayed Kashua, l’autore di Due in uno e di Arabi danzanti, lasciandogli piena libertà nella scelta dei temi trattati. Grazie a un irresistibile connubio tra gli aspetti piú intimi e personali della vita dell’autore e la situazione storica e politica di Israele, la rubrica è diventata in breve un appuntamento imperdibile per i lettori di Ha’aretz. Kashua ne ha raccolto in volume gli scritti piú significativi, creando una delle sue opere piú riuscite. Il libro è la fotografia tenera, caotica e personalissima della vita di uno scrittore eccentrico: un palestinese nato e cresciuto in Israele, un arabo che scrive in ebraico, un Charles Bukowsky in versione mediorentale, che non esita, in pagine di incontenibile umorismo, a svelare i segreti della sua stessa esistenza privata, innanzi tutto l’intenso e agitato rapporto con una moglie che lo ritiene un bugiardo incallito inguaribilmente attaccato alla bottiglia
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Claudio

    07/05/2017 11:47:35

    Intellettuale arabo israeliano, scrive per il quotidiano della sinistra israeliana. Ha un post settimanale dove parla della sua esperienza di arabo in Israele. E anche della sua famiglia non accettata o poco accettata dalla parte ebrea.

Indice

Introduzione

Prima parte

I. Uomo avvisato...

II. Festa della Aliyah

III. Chi ha vinto

IV. Vostro onore

V. Compleanno

VI. Una vacanza a Tel Aviv

VII. Colpevole

VIII. Cucitura

IX. Buona festa

X. Invece di una storia

XI. Ponfi

XII. Mi vuoi bene?

XIII. Nouveau riche

XIV. Il giorno dell'Indipendenza

XV. Una stanza tutta per sé

XVI. La prossima big thing

XVII. Certo che sì

XVIII. La bicicletta

XIX. Vox Populi

Seconda parte

XX. Passaporti stranieri

XXI. Io e Mister Roth

XXII. Mostro coniglietto

XXIII. Di nuovo fra voi

XXIV. Austerità

XXV. Per dovere o per piacere

XXVI. Paese dalle possibilità illimitate

XXVII. Buongiorno, Israele

XXVIII. Superman palestinese

XXIX. Chiacchiere da bar

XXX. Un fiume di lacrime

XXXI. Acqua santa

Terza parte

XXXII. Antieroe

XXXIII. Noblesse oblige

XXXIV. Il festival degli scrittori

XXXV. Liquidazione totale

XXXVI. Dialogo notturno

XXXVII. Dialogo notturno

XXXVIII. È tutta colpa mia

XXXIX. Addio papà

XL. Insalata a chilometri zero

XLI. Osservanti

XLII. Un regalo dall'Arabia Saudita

XLIII. Rivoluzione in cucina

XLIV. Lezione di arabo

XLV. Opera santa

XLVI. Caramella nera

XLVII. Nakba in HD

XLVIII. Notte di guardia

XLIX. Un biglietto per il paradiso

L. La circoncisione

LI. Insonnia

LII. Compiti a casa

LIII. La bolla olandese

Quarta parte

LIV. Storie che non oso raccontare

LV. Orgoglio e pregiudizio

LVI. Dolce è l'acqua rubata

LVII. Il cielo piange

LVIII. Senza genitori

LIX. Conversazione con uno sconosciuto

LX. Fa bibi

LXI. Un vecchio

LXII. Nevica

LXIII. In tribunale

LXIV. Elettricità nell'aria

LXV. C'è futuro?

LXVI. Monologo del proiettile

LXVII. Dichiaro quanto segue

LXVIII. America

LXIX. Che cosa rimane a casa

Ringraziamenti

  • Sayed Kashua Cover

    Sayed Kashua, scrittore e giornalista arabo israeliano, è nato in Israele. Ha studiato sociologia e filosofia alla Hebrew University di Gerusalemme. È autore di romanzi di successo scritti in ebraico: "Arabi danzanti" (2003), "E fu mattina" (2005) entrambi editi da Guanda. Del 2013 l'edizione italiana per Neri Pozza di "Due in uno".Kashua scrive colonne satiriche sul quotidiano "Ha’aretz" e sul settimanale "Kol Ha’Ir", dove dipinge con umorismo i problemi incontrati dagli arabi in Israele e la difficoltà di conciliare le due realtà. La sua sitcom "Avoda Aravit", scritta in arabo e trasmessa sul secondo canale della televisione israeliana, mette in scena una coppia di giovani arabi in cui il marito giornalista, desideroso di integrarsi nell’ambiente... Approfondisci
Note legali