Ultimo banco. Perché insegnanti e studenti possono salvare l'Italia

Giovanni Floris

Editore: Solferino
Collana: Saggi
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 19 aprile 2018
Pagine: 208 p., Rilegato
  • EAN: 9788828200055

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Educazione e formazione - Filosofia e teoria dell'educazione - Finalità morali e sociali dell'educazione

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,10
Descrizione

«È un atto d'amore riconoscente verso un'istituzione, la Scuola, che abbiamo tutti colpevolmente - i mezzi d'informazione tra i primi - relegato in un angolo, svalutando le figure di professori e presidi anche dal lato dell'importanza sociale e delle retribuzioni.» - Ferruccio de Bortoli, Corriere della Sera

È il primo banco e l'ultimo, è il banco di prova. È la scuola, che amiamo e vituperiamo a giorni alterni, sempre considerandola una sorta di mondo a parte, da celebrare in astratto o - troppo spesso - da riformare su basi ideologiche. Ma oggi sta succedendo qualcosa di più. La logica dell'emergenza e il «culto del fenomeno», che stanno affossando il nostro Paese, rischiano di portare allo sfascio anche l'unica istituzione in grado di risollevarlo, ed è tempo di correre ai ripari. Come? Innanzitutto rimettendo al centro gli insegnanti: il ruolo che rivestono, la professionalità che esprimono. Poi, responsabilizzando studenti e genitori. Solo così sarà possibile dare risposta al disagio che sentiamo crescere nell'universo dell'istruzione, e che rischia di tracimare dall'alveo degli ordinari disagi, producendo straordinarie tragedie. Le testimonianze di dirigenti determinati, docenti resistenti, studenti speranzosi e genitori agguerriti disegnano invece un percorso che può invertire la rotta, dalle aule scolastiche a quelle parlamentari, e ridare respiro alla politica. Nata da un anno di incontri in molte scuole d'Italia, questa inchiesta-racconto coniuga la vividezza della narrazione con una ricchezza di voci, storie, informazioni e ricordi. Giovanni Floris percorre - da giornalista, da genitore, da ex studente e da cittadino - il filo che lega crisi ed eccellenze dell'istruzione, fino ad affrontare il nodo della sfida più importante: ricostruire la scuola per ricostruire l'Italia.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandra

    22/09/2018 14:30:31

    Non è un testo esaustivo, ma ha il merito di presentare un mondo complesso e difficile come quello della scuola di oggi

  • User Icon

    Luigi

    18/09/2018 10:36:14

    Saggio davvero molto interessante, che illustra con attenta documentazione la situazione scolastica italiana al giorno d'oggi. Sicuramente consigliato agli studenti e agli insegnanti, ma anche a tutti coloro che hanno uno sguardo attento e premuroso sulla nostra Scuola.

  • User Icon

    Rosa

    16/07/2018 09:54:41

    Interessante, anche se non esaustivo. Per chi lavora nella scuola è almeno un primo passo di attenzione. Quanti giornalisti si occupano davvero delle problematiche del mondo della scuola e analizzano da tanti punti di vista le questioni aperte? Moltissima retorica e poco contenuto. Qui almeno c'è un buon tentativo di approfondimento. Speriamo che il nuovo ministro dell'istruzione lo abbia letto...

  • User Icon

    n.d.

    12/07/2018 20:26:11

    Dovrebbe essere obbligatorio leggerlo a scuola

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione