-15%
L' ultimo Cesare. Roma caput mundi. Nuovo impero - Andrea Frediani - copertina

L' ultimo Cesare. Roma caput mundi. Nuovo impero

Andrea Frediani

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 26 maggio 2016
Pagine: 429 p., Rilegato
  • EAN: 9788854188532
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 8,42

€ 9,90
(-15%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

L' ultimo Cesare. Roma caput mundi. Nuovo impero

Andrea Frediani

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


L' ultimo Cesare. Roma caput mundi. Nuovo impero

Andrea Frediani

€ 9,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

L' ultimo Cesare. Roma caput mundi. Nuovo impero

Andrea Frediani

€ 9,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L'impero è ormai diviso tra due soli imperatori: Costantino in Occidente, suo cognato Licinio in Oriente. Il loro accordo, però, è molto precario, la diffidenza e l'odio reciproco fortissimi. L'inevitabile rottura tra loro non potrà che condurre a una nuova sanguinosa guerra civile, che consacrerà Costantino padrone assoluto dell'impero. Ma in seno alla sua stessa famiglia si consumano tragedie e intrighi che gettano una luce sinistra sulla sua figura, mentre cresce la fama del suo più tenace avversario, l'ex pretoriano Sesto Martiniano, che non si rassegna ad ammainare la bandiera della tradizione di fronte all'avanzata del Cristianesimo e dei barbari. Battaglie cruente, inganni continui e tradimenti: la storia di Roma s'intreccia ancora una volta con le vite di personaggi coraggiosi, passionali, umani.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Roberto Sarti

    26/07/2017 10:44:31

    Così come per il primo libro della serie anche questo è un'altro gran bel libro di Frediani, battaglie sempre coinvolgenti così come la descrizione del periodo storico in cui si ambienta l'avventura. Secondo me poi Frediani è un maestro nel farti immedesimare nei successi, e ancor più nelle disgrazie e nelle disavventure, dei vari protagonisti del racconto.

  • User Icon

    Denis

    06/10/2016 13:58:32

    Frediani è un vero maestro nel raccontare la Roma Antica. Il massimo poi lo raggiunge quando l'azione prende il sopravvento. Sono pochi gli autori che riescono a descrivere scene di battaglie con tanta lucidità e maestria. Una lettura piacevolissima, ma anche molto illuminante sulla storia del cristianesimo.


Il romanzo del nuovo impero. Un autore da oltre 1 milione di copie.

«Frediani è un grande narratore di battaglie.» - Corrado Augias

“L’Urbe rappresentava il passato, città come Bisanzio il futuro. Come Sesto Martiniano: quell’uomo rappresentava tutto ciò che era condannato all’estinzione. Spettava a lui, Costantino, evitare che quell’estinzione minasse sul nascere la costruzione di un nuovo mondo, più solido e duraturo. (…) Stava salvando e ricostruendo l’Impero Romano ma Roma era la sua peggior nemica, così come lo era Sesto Martiniano: più ancora di Licinio, perché incarnava in tutto e per tutto lo spirito dell’Urbe antica, decadente, ormai patetica nei suoi sforzi di volersi ancora ergere a capitale di un Impero che l’aveva dimenticata, accantonata, messa a riposo.”

Per gli storici di tutto il mondo la figura di Costantino rappresenta una difficilissima sfida.

L’ambiguità dei suoi gesti e la scarsa qualità storiografica lo rendono ammantato da una insidiosissima coltre di contraddizioni. Imperatore cristianissimo ma fervente alleato dell’arianesimo e contemporaneamente massima autorità religiosa pagana. Fondatore di città e distruttore, salvatore dell’integrità dell’Impero ma anche il più grande nemico delle tradizioni istituzionali. Santo e diavolo anche e soprattutto per un romanziere.
Quest’opera però non è una celebrazione né una condanna del campione di Eusebio di Cesarea. Lo sfondo è quello della lotta col coltello tra Costantino e Licinio per il dominio di Roma, ma il protagonista è qualcun altro: Sesto Martiniano. Ex pretoriano, valoroso, innamorato ed illuso. Ma soprattutto sempre sconfitto. Un perdente desideroso di salvare le sorti della propria famiglia e perciò pronto a diventare un campione di coraggio e lealtà sempre per la fazione sbagliata. Prima per Massenzio, partecipando alla sua disfatta sul Ponte Milvio, poi per Licinio.
Frediani non si preoccupa affatto dell’introspezione psicologica di un grande protagonista della storia, come per i romanzi storici di Graves o di Vidal. Il grande imperatore romano rimane sullo sfondo, autentico antagonista, campione di pragmatismo e di realpolitik. Perché Sesto Martiniano è proprio questo per l’autore: l’ultimo difensore delle tradizioni autenticamente romane e destinato per questo alla inesorabile sconfitta.
Una disfatta cosciente e per questo eroica di fronte ai tempi che cambiano. L’ultimo Cesare fieramente pagano, investito di stoicismo e mos maiorum augusteo. La guerra civile, il conflitto più sincero di tutti secondo Canfora, viene rielaborata non più soltanto per una questione di mero potere politico ma interpretata verso una vera e propria lotta culturale. Licinio appare come una semplice comparsa rispetto al vero nemico di Costantino, l’ultimo difensore del Principato inteso come Senatus Populusque Romanus. L’autore costruisce questa contrapposizione mediante una efficacissima narrazione corale che abbraccia una pluralità di personaggi funzionali ed accattivanti.
Il nodo conflittuale è sussurrato e acquista potenza solo con l’evoluzione degli eventi. Nel mentre viene offerta una visione globale tra le due fazioni, toccando i problemi caratteristici del basso impero quali gli scismi cristiani continui e le migrazioni barbariche. Non mancano alcune forzature che potrebbero di certo far storcere il naso agli appassionati di storia più attenti, ma son comunque ben giustificate dall’autore nella sua postfazione.

In definitiva dunque siamo di fronte al romanzo più maturo di Frediani sia dal punto di vista stilistico che strutturale, soprattutto grazie alla re interpretazione di un Sesto Martiniano tanto credibile quanto eroicamente nostalgico. Perché in fondo è il seme dell’irrimediabile sconfitta che affascina il lettore da sempre.

  • Andrea Frediani Cover

    Consulente scientifico della rivista «Focus Wars», ha collaborato con numerose riviste specializzate. Con la Newton Compton ha pubblicato, tra gli altri, i saggi "Le grandi battaglie di Roma antica"; "I grandi generali di Roma antica"; I" grandi condottieri che hanno cambiato la storia"; "Le grandi battaglie di Alessandro Magno"; "L’ultima battaglia dell’impero romano" e "Le grandi battaglie tra Greci e Romani. Ha scritto inoltre i libri 101 segreti che hanno fatto grande l’impero romano e 101 battaglie che hanno fatto l’Italia unita, e i romanzi storici 300 guerrieri"; "Jerusalem"; "Un eroe per l’impero romano"; la trilogia "Dictator" ("L’ombra di Cesare", "Il nemico di Cesare" e "Il trionfo di Cesare", quest’ultimo vincitore del Premio... Approfondisci
Note legali