L' ultimo segreto di Paganini - Davide Lazzeri - ebook

L' ultimo segreto di Paganini

Davide Lazzeri

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,27 MB
  • EAN: 9788893233774
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1840. Muore dopo anni di malattia il più grande violinista della storia, Niccolò Paganini, lasciando un segreto pericoloso per l’umanità. Rimarrà celato per più di un secolo e mezzo. 2012. Mentre a Genova vengono barbaramente massacrati due studiosi di musica artefici di una scoperta sensazionale, a Shanghai un luminare della chirurgia ricostruttiva viene ricattato e costretto ad eseguire interventi pericolosamente innovativi. 2013. Un famoso scienziato newyorkese dal passato torbido scompare nel nulla e contemporaneamente a Parigi ricompaiono i cadaveri mutilati di un gruppo di giovani violinisti russi rapiti l’anno prima. Quali connessioni ci sono tra questi eventi e quelli dell’anno precedente? Claire Coriner – scienziata neuropsicobiologa – comincia ad indagare seguendo indizi che la portano in Europa. Seguendo un unico filo di sangue, potere e follia che lega gli eventi tra Italia, Francia, Germania e Spagna, farà luce su una catena di crimini, abili depistaggi ed eventi poco chiari che affondano le proprie radici nell’era nazista e negli sviluppi della musicoterapia. Scoprirà che le ragioni di tutto questo risalgono all’ultimo giorno di vita di Niccolò Paganini e nelle peculiarità delle sue composizioni eseguite con il suo violino. Riuscirà a scongiurare la minaccia che incombe? Ricco di scienza e di storia, questo romanzo accompagna il lettore attraverso scoperte mediche e teorie sul potere della musica. E nel male che si annida nel cuore dell'uomo mescolando abilmente fiction e realtà. Ripercorrendo la vita del violinista più abile, controverso e chiacchierato della storia, il libro L’ultimo segreto di Paganini scandaglia il lato oscuro demoniaco dell’artista in un thriller mozzafiato che condurrà ad una verità inaspettata e crudele. Cosa sta rischiando davvero il mondo?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • L’ultimo segreto di Paganini è un romanzo storico che si basa sull’intreccio di diversi argomenti. La storia inizia con degli importanti documenti ritrovati tra vecchi scatoloni. Sembra infatti che tra le scartoffie ci sia un inedito di Paganini e solo a vedere la quantità di note sembra una melodia impossibile da riprodurre. Il documento sembra valere milioni. Allo stesso tempo sullo sfondo si parla di ricerca medica, di successi e scoperte in vari campi come la psiconeurobiologia e la chirurgia ricostruttiva e rigenerativa. All’apparenza sembra non esserci nessun collegamento, ma tra un omicidio e l’altro, cadaveri amputati e caccia all’uomo, Davide Lazzeri dà vita a un buon romanzo, e tutti i tasselli di questo complicato puzzle vengono ritrovati e posizionati in modo giusto. Fin da subito mi sembrava chiaro che ci fosse un collegamento tra Paganini, famoso violinista genovese, e la psiconeurobiologia visto che nel libro si parla della musica e della possibilità che il suo utilizzo provochi dei benefici nella cura di determinate patologie. Ma capire dove si collocava questo legame, dove l’autore volesse andare a parere, be’ quella è stata tutta un’altra storia. Come se questo non bastasse, Davide Lazzeri ha inserito nel suo libro anche l’Ahnenerbe, un’associazione fondata da Himmler nel ’35 che si occupava di ricerche sulle origini antropologiche e culturali della razza ariana. Lo scopo di tali ricerche lo conosciamo tutti. Il punto è: cosa ci fanno i nazisti in questo libro? Questa è stata la domanda che mi sono posta. Tutto ha un senso, credetemi. Altra caratteristica del romanzo è la diversa ambientazione nello spazio e nel tempo. Quando il narratore è Sivori, amico e ultimo allievo di Paganini, ci spostiamo a seconda dei luoghi in cui il celebre violinista ha vissuto o ha tenuto alcune delle sue esibizioni: Lucca, Milano, Vienna, Berlino, Parigi, Londra, Marsiglia e per finire Nizza, dov’è morto; in questo caso la narrazione inizia [continua sul blog]

  • User Icon

    Pino G.

    04/08/2020 11:34:46

    E’ stato bello leggere il romanzo di Lazzeri. Appassionante la trama narrativa dove regna la follia del potere con le sue molteplici sfaccettature. Le pagine sono segnate da quesiti sempre più inspiegabili che si trasformano in “verità negate”. Per chi ama, come me, i romanzi storici, leggere “L’ultimo segreto di Paganini” vuol dire “godere” di uno stile narrativo intenso , di un’attenzione nella ricerca storica, di un uso fecondo delle parole e della loro natura più intima.

  • Davide Lazzeri Cover

    Davide Lazzeri svolge la propria attività libero-professionale a Roma. Specialista in Chirurgia Plastica ed Estetica, si è formato e ha lavorato in alcuni dei più prestigiosi centri di chirurgia plastica del mondo. Docente nelle Università di Ancona e Firenze, partecipa a programmi televisivi di divulgazione scientifica e collabora con importanti quotidiani e riviste. È coautore, insieme a Diego Gigliotti e Manuel Francisco Castello, di Chirurgia e medicina estetica dalla A alla Z. La scienza al servizio della bellezza, edito da Cairo Publishing nel 2017. Approfondisci
Note legali