Gli uomini del giovedì - Tonino Benacquista,Guia Risari - ebook

Gli uomini del giovedì

Tonino Benacquista

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Guia Risari
Editore: E/O
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 946,14 KB
Pagine della versione a stampa: 231 p.
  • EAN: 9788866321545
EBOOK € 9,99

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A Parigi tutti i giovedì s’incontrano in luoghi di fortuna uomini dai destini e dalle condizioni diversissime tra loro, ma accomunati da pene di cuore. Le assemblee si svolgono nello spirito di tolleranza più completo: nessuno ha il diritto di ribattere alle testimonianze che vengono recate e il più religioso silenzio accoglie le confessioni di tutti. Tre i protagonisti principali di questo romanzo al maschile: un filosofo in guerra con l’ontologia della donna, uno scapolo impenitente convinto dell’esistenza di un complotto femminile planetario contro la sua virilità, e un marito tradito che si avventura alla scoperta della donna in tutte le sue varianti. Uno sguardo senza pregiudizi sul maschio contemporaneo, nutrito di autoironia e leggerezza.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 2
5
0
4
1
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Daniele

    01/06/2015 14:33:17

    Benacquista è uno dei (troppi) scrittori francesi non compresi dal pubblico italiano. Nè umorista come Pennac, né polemico come Houellebecq, il parigino originario del Lazio possiede una fantasia sfrenata ma tenuta in riga da una scrittura, a tratti, sin troppo riflessiva. Scritto quindici anni dopo il suo miglior lavoro, "Saga", questo "gli Uomini del giovedì" condivide con esso alcuni momenti davvero esilaranti (senza pari i dialoghi "impossibili" tra Yves, uno dei protagonisti, e la prostituta polacca) la coralità del racconto (pieno di rimandi a personaggi secondari, per cui bisogna concentrarsi sulla pagina scritta) e un finale, per una volta, davvero degno di questo nome in un libro che non aspira alla suspance del giallo o del thriller. Chi vuole provare, assaggi questo libro: non ne sarà deluso.

  • User Icon

    lina

    10/11/2012 00:46:43

    un'occasione mancata: l'idea è intrigante ma lo sviluppo della storia piuttosto banale. peccato.

  • Tonino Benacquista Cover

    Figlio di immigrati italiani e cresciuto nella provincia francese, Tonino Benacquista è considerato uno dei più brillanti scrittori francesi contemporanei, molto apprezzato anche come autore di sceneggiature. Ha esordito a metà degli anni Ottanta nel genere poliziesco, riscuotendo subito grande successo e vincendo numerosi premi. Approfondisci
Note legali