Categorie

Rossana Campo

Editore: Feltrinelli
Collana: I canguri
Anno edizione: 2003
Pagine: 120 p.
  • EAN: 9788807701504

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura

    18/06/2004 12.51.12

    Mi sono commossa, ho riso, ho ricordato "tutti i nostri ieri". Poi ho cercato tutti gli altri libri di questa autrice che non riesco a smettere di leggere.

  • User Icon

    eva

    15/12/2003 15.53.22

    Peccato che la Campo sia così incompresa qui come quando andava a scuola (se è lei la Rosi del libro) io lo trovo emozionante e mai volgare anche se c'è molto sesso, ma molto amore e tenerezza, del resto anche di altri grandi scrittori si potrebbe pensare che siano volgari, ma sono solo sinceri e non ipocriti!

  • User Icon

    alessandra

    30/07/2003 13.52.47

    Eliminando le parolacce, al libro rimarrebbero ben poche pagine. Lo stile sciatto e sgrammaticato stanca subito. Più che un libro è un'accozzaglia di frasi spesso insulse e di situazioni descritte male. Pessimo e volgare.

  • User Icon

    Elisabetta

    28/07/2003 22.30.24

    Io comunque sia non ho gradito la bestemmia di Tore, perché offende il mio senso religioso. E, dato che è un libro che può finire in mano a chiunque, l'avrei evitata. Non preoccupatevi, non sono la Santa Inquisizione!!!!

  • User Icon

    WALTER

    14/07/2003 18.41.35

    Non sono d'accordo sulla volgarita' di questo libro.Certo ci sono passaggi molto "diretti" nelle descrizioni,ma sono scritti con un linguaggio semplice, realistico ed addirittura volutamente scorretto grammaticalmente che stempera parecchio la "volgarita'" delle descrizioni.Reputo percio' il romanzo piacevole.

  • User Icon

    giovanni

    07/07/2003 12.32.33

    Il problema non è la volgarità, ma l'assoluta mancanza di talento.

  • User Icon

    elisabetta

    20/05/2003 20.23.56

    Solo una domanda all'autrice: signorina Campo, era nuovamente indebitata quando ha deciso di scrivere questo libro? Quando parlo di debiti mi riferisco a quel che dice lei nel libro a proposito dei suoi romanzi.Mi spiace un sacco, perché gli ultimi due suoi libri li avevo letti con piacere; quest'ultimo inizia molto bene, è simpatico,ma non capisco il motivo di tutta la volgarità seguente.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione