E l'uomo creò Satana (DVD)

Inherit the Wind

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Inherit the Wind
Paese: Stati Uniti
Anno: 1960
Supporto: DVD
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 9,74

€ 12,99
(-25%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 11,89 €)

Due famosi avvocati, grandi amici, sono chiamati in tribunale in una piccola città del Tennessee per patrocinare due diverse fazioni. Il pastore protestante ha infatti denunciato il maestro della scuola elementare perché costui insegna ai bambini le teorie darwiniane, contrastando così indirettamente la Bibbia. I legali danno sfoggio a tutto il loro mestiere e la sentenza...
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Patrizia

    14/03/2020 08:01:40

    In una retrograda cittadina dell'America del sud un insegnante, colpevole di aver illustrato ai suoi alunni le leggi di Darwin, viene trascinato in tribunale, dove si scontrano la pubblica accusa (uno straordinario Frederich March) nella persona di un politico esaltato e reazionario e un avvocato progressista, (Spencer Tracy) fermo seguace delle moderne teorie scientifiche. Scontro di giganti tra due colonne del cinema Hollywoodiano che si misurano nell'aula del tribunale in una gara di dialettica ricca di ottimi spunti di riflessione. Notevole anche il cast di contorno che riesce a tratteggiare interessanti personaggi di supporto come la splendida figura della moglie della pubblica accusa, un ritratto di donna disincantata e dolente. Bianco e nero restaurato, audio italiano d'epoca ma ancora una volta i prodotti A&R si ostinano purtroppo a non rendere pienamente fruibile la versione originale non dotandola di sottotitoli.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Cinema e cultura, 2019
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 128 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0);Francese (Dolby Digital 2.0);Spagnolo (Dolby Digital 2.0);Tedesco (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: No
  • Formato Schermo: 1,77:1
  • Area2
  • Spencer Tracy Cover

    "Attore statunitense. Si iscrive ai corsi dell'American Academy of Dramatic Art dopo aver abbandonato gli studi universitari, e comincia a calcare le scene nel 1924, ottenendo subito molti consensi. Arriva a Hollywood mentre il cinema sonoro è ai primi passi e servono attori dalla voce impostata. Dopo alcune apparizioni in vari cortometraggi, esordisce direttamente nel grande cinema come protagonista di Up the River (1930) di J. Ford. Fornisce la sua prima grande interpretazione con Potenza e gloria (1933) di W.K. Howard, confermandola subito con Vicino alle stelle (1933) di F. Borzage. In seguito è impareggiabile interprete di Furia (1936) di F. Lang, San Francisco (1936) di W.S. Van Dyke ii, Capitani coraggiosi (1937, Oscar) di V. Fleming. «Oh, oh, pesciolino non piangere più, oh, oh, pesciolino... Approfondisci
  • Fredric March Cover

    Nome d'arte di Ernest F. McIntyre Bickel, attore statunitense. Lavora con successo in teatro fin dagli anni '20 contando su una brillante presenza scenica e un tipico aspetto da seduttore perbene che lo fanno duettare, una volta passato al grande schermo, con le più quotate dive dell'epoca in diverse commedie sentimentali di cassetta prodotte dalla Paramount. Il primo ruolo tragico gli vale già un Oscar, nei panni di Il dottor Jekyll (1932) di R. Mamoulian, in cui fornisce una delle più riuscite interpretazioni del tormentato scienziato e del suo barbaro doppio Mr. Hyde. I sopraggiunti anni d'oro di Hollywood gli forniscono diverse parti di alto livello attraverso tutti i generi. Nel 1934 si cimenta con il grande romanzo di L. Tolstoj Resurrezione, sempre di Mamoulian, e l'anno dopo brilla... Approfondisci
  • Gene Kelly Cover

    Ballerino, coreografo, attore e regista statunitense. Studiò alla scuola di danza della madre e alla Pittsburgh University, dove curò diverse edizioni dell'annuale Cap and Gown Show. A partire dal 1939 si esibì in numerosi musical, prima di incontrare il successo a New York con Pal Joey (1941), che fu subito ripreso a Hollywood. La sua fama si consolidò grazie ai film che egli stesso diresse, come i noti Un giorno a New York (1949) e Cantando sotto la pioggia (1951), e a quelli di altri registi, da lui interpretati, tra i quali Un americano a Parigi (1952) e Les Girls (1957). Come regista cinematografico diresse inoltre: È sempre bel tempo (1955), Il tunnel dell'amore (1958), Hello Dolly! (1969) e Non stuzzicate i cow-boys che dormono (1970); come ballerino comparve anche in show televisivi... Approfondisci
Note legali