Valelapena

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Roy Paci, Aretuska
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Etnagigante
Data di pubblicazione: 29 settembre 2017
  • EAN: 8057737063756

€ 27,90

Punti Premium: 28

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

EDIZIONE IN VINILE.
Valelapena è un album di grande svolta, che rimette in gioco tutto nel progetto Roy Paci & Aretuska, rinnovato nei suoni, che mantiene alta la tensione tra musica e parole, che rivela un Roy Paci più maturo, anche nello sperimentare nuovi modi di usare la voce.
Dieci tracce tutte diverse tra loro, a testimoniare che Roy resta un musicista mai pago, in continuo movimento, poco preoccupato delle etichette musicali, capace di muoversi tra generi diversi con agilità e immutata passione. Un album corale, nato dalla collaborazione nei Posada Negro Studios con alcuni dei musicisti che lo accompagnano nel live con Aretuska - in primis John Lui e Moreno “Emenél” Turi - e con altri compagni di viaggio, vecchi e nuovi: Daniele Silvestri, autore dei testi di due brani (Tira e No Stop); Deuce Eclipse (Bang Data); Ivan Nicolas; Dub FX; Davide Rossi. Valelapena è anche il disco che segna l’inizio dell’amicizia e della proficua collaborazione con il produttore Dani Castelar, fortemente voluto da Roy Paci per la qualità dei suoni che contraddistinguono i dischi di Paolo Nutini, alla ricerca di un suono più internazionale.
È il lontano 1997 e dalla bedda Sicilia, grazie alla vulcanica mente di Roy Paci, prende le mosse uno dei progetti più solari ed esplosivi della scena musicale italiana: dall’antico nome di Siracusa (Aretusa) nascono gli Aretuska, una band dal repertorio strumentale composto da cover di gruppi storici della scena ska e rocksteady, affiancate ai più conosciuti standard jazz. Il gruppo riscuote consensi e nel maggio del 2000 entra in studio per registrare il primo album, "Baciamo Le Mani", potentissima fusione di rocksteady, ska, soul, funk e melodie mediterranee, impreziosita dalle voci di artisti come Bunna degli Africa Unite, Meg e Dani dei Macaco.
Roy Paci & Aretuska hanno all’attivo sei album: tre anni dopo “Baciamo le Mani” arriva “Tuttapposto”, che spazia tra ritmi calypso, rocksteady, swing e caraibici, con brani inediti e riarrangiamenti di classici della tradizione siciliana. A fine marzo 2005 esce “Parola D’Onore”, terza parte dell’ideale Trinacria musicale del gruppo; un album che mostra sempre più chiaramente le influenze di tanto girovagare per il globo.
Nel giugno 2007, Roy Paci & Aretuska ultimano “SUONOGLOBAL”, un disco in cui Roy raccoglie quanto seminato negli anni in qualità di trombettista, compositore e arrangiatore. Il singolo “Toda Joia Toda Beleza” - che vede la partecipazione di Manu Chao - diventa la colonna sonora dell’estate 2007 e spalanca a Roy e compagni le porte della grande notorietà. A inizio 2009, Roy e i suoi Aretuska si trasferiscono in Brasile per un lungo soggiorno mirato a gettare le basi del nuovo lavoro discografico - “LATINISTA” - di cui Roy Paci cura anche la produzione artistica e che vede la luce nel 2010.
Roy Paci & Aretuska vantano un’intensa attività live che non conosce confini e che negli anni porta la band a esibirsi con successo su piazze internazionali e palchi importantissimi come il Womad Reading Festival, il Territorios Sevilla in Spagna, il Sziget Festival in Ungheria, il Fiesta Mundial in Belgio, il Blue Frog Festival di Mumbay. Sono protagonisti anche di svariate partecipazioni a programmi televisivi, da Stasera pago io (Fiorello - Rai1) a Markette (Piero Chiambretti - La7). Nel 2006 entrano come band ufficiale nel cast della trasmissione "Zelig", in onda su Canale 5, di cui Roy Paci è anche direttore musicale. Il brano "Viva La Vida" è la sigla del programma. Anche l’anno successivo Roy Paci & Aretuska saranno la resident band della trasmissione e “Toda Joia Toda Beleza” diventa la nuova sigla dello show.
Dal 2011 al 2014, la band continua a calcare i palchi delle piazze italiane e dei festival europei, con due nuovi singoli all’attivo: “Fino alla fine del mondo” con la partecipazione di Clementino, un conto alla rovescia fino al 21 dicembre, la data che secondo la profezia dei Maya segnerebbe la fine del mondo, un modo ironico di esorcizzare questa cupa previsione; “Italians Do It Better” che vede come ospiti Saturnino e Dr. Ring Ding, una riflessione sul periodo di crisi che il paese sta attraversando e sugli aspetti positivi dell’Italia che, nonostante tutto, non andrebbero mai dimenticati.
Roy Paci e gli Aretuska continuano a portare sul palco, oltre ai brani più recenti, il repertorio storico rivisitato. Il sound viene rinnovato e impreziosito grazie all'introduzione dell'elettronica, a consolidare la potenza sempre espressa durante i live. Pochissimi gruppi italiani possono vantare tour così articolati e capillari e performance che riscuotono, non solo negli aficionados, sempre grandi entusiasmi.
Disco 1
1
Makué
2
Tira
3
Destino Sudamerica
4
No Stop
5
Revolution
6
Ipocrita
7
Medicine Man
8
Beautiful Like The Sunshine
9
Valelapena
10
Augusta
  • Roy Paci Cover

    Roy Paci è cantante, trombettista, compositore. Nato ad Augusta (Siracusa) nel 1969, comincia a suonare il pianoforte da piccolissimo e approda alla tromba all’età di dieci anni. Ha al suo attivo la partecipazione in più di 400 dischi come musicista, arrangiatore e produttore e una carriera costellata di collaborazioni tra le quali quelle con Vinicio Capossela, Ivano Fossati, Daniele Silvestri, Manu Chao, Mike Patton. Fra le ultime uscite discografiche, è del 17 gennaio 2017 Fight for Freedom: Tribute to Muhammad Ali (Etnagigante) in collaborazione con Remo Anzovino: l’album è colonna sonora originale del film Da Clay ad Alì, la metamorfosi (Sky, 3D e Repubblica), di Emanuela Audisio pubblicato in occasione del 75° anniversario dalla... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali