Categorie

John Steinbeck

Traduttore: M. Baiocchi, A. Tagliavini
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 762 p., Brossura
  • EAN: 9788845274060
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    alinghi

    16/10/2016 10.39.29

    Bello, un romanzo per eccellenza in cui si intrecciano tutte le emozioni che attraversano la vita di una persona. Scritto e tradotto egregiamente,senza eccedere in inutili descrizioni prolisse. Trama a tratti prevedibile, ma nulla toglie alla bellezza del romanzo

  • User Icon

    cantarstorie

    13/10/2016 13.51.47

    Una nuova traduzione e una splendida veste editoriale per questa meravigliosa storia immortale e emozionante, là dove la lingua di Steinbeck scorre fluida e potente, tra vicende personali, incubi profondi e sprazzi di luce, felici come certe meraviglie. Un libro indimenticabile.

  • User Icon

    ste

    22/03/2016 13.22.37

    Veramente un libro eccezionale. Un'epopea che rimanda alla Bibbia e alle sue storie, non a caso si chiama valle dell'Eden. Le descrizioni del paesaggio sono rese in modo tale che ci si sente come averli già visti, quei luoghi. E' il primo libro che leggo di Steinbeck, seguiranno sicuramente altri.

  • User Icon

    Rossella

    08/09/2015 13.25.45

    leggere questo libro è stato una fatica. Ho letto uomini e topi, furore, la luna è tramontata e i pascoli del cielo. Non c'è paragone: questo libro è di una noia mortale,non mi ha lasciato niente,nessuna riflessione,solo tanta voglia di finirlo per leggere qualcos altro (non sono il tipo di persona che lascia i libri a metà anche se non mi piacciono). la storia è abbastanza sempliciotta e neanche avvincente anzi l ho trovata scontata. Un libro da evitare. Se volete leggere qualcosa di Steinbeck cercate altro. Avevo tante aspettative su questo libro,anche perchè qui avevo letto recensioni positive. Ho impiegato 2 mesi per leggerlo.

  • User Icon

    Manuela

    26/02/2015 16.09.02

    Appassionante.E' la versione in salsa statunitense dell'immortale "Cent'anni di solitudine" di Garcia Marquez,senza realismo magico. Da leggere se si ama il genere o la vera letteratura universale.

  • User Icon

    angelo

    29/12/2014 00.21.08

    Ingredienti: la storia intrecciata di due famiglie californiane, 50 anni di storia americana attraverso tre generazioni, una riscrittura moderna del mito di Caino e Abele, una poderosa riflessione su tanti temi etici. Consigliato: a chi vuol conoscere uno dei più grandi scrittori del novecento (premio Nobel e Pulitzer), a chi cerca nei figli vizi e virtù dei padri.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione