Il Vangelo secondo la scienza. Le religioni alla prova del nove

Piergiorgio Odifreddi

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 224 p., Brossura
  • EAN: 9788806173920
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandro

    14/01/2015 08:55:35

    Non lo si può definire di certo un libro, è un libricino senza nessuna pretesa. Mi di dispiace di averlo preso per leggere solo delle banalità.

  • User Icon

    fscuticchio

    21/09/2013 17:08:25

    La dimostrazione della esistenza di Dio procede sulla falsariga della verità sul teorema di Godel: Gödel,dimostra che un sistema logico coerente, che ha le capacità espressive dell'aritmetica elementare, contiene un enunciato per il quali, in quel sistema, non esiste né una dimostrazione della sua verità, né una dimostrazione della sua falsità. Il teorema di Gödel costruisce effettivamente un enunciato che non può essere dimostrato né può essere dimostrata la sua negazione. Tale enunciato, può essere interpretato come l'affermazione che esso non è dimostrabile.Pertanto è stato dimostrato matematicamente che Dio esiste nella stessa misura on cui il teorema di Godel è valido (verità indimostrabie)

  • User Icon

    deo

    30/04/2010 09:30:10

    a parziale rettifica di quanto si dice sotto c'è un precedente storico di dimostrazione logica del dogma, è dato da Anselmo di Aosta che sulla questione ontologica di Dio è geniale (meno sulla dimostrazione della necessità che Dio si incarnasse, nel Cur Deo Homo). Anche i classici greci dimostrano l'ontologia di Dio. Certo i 'dettalgi' della rivelazione passano anche attraverso un dogma, ma i dogmi sono questione che nasce tra uomini e sempre dopo le rivelazioni storiche, gli uomini devono capirsi col loro linguaggio. Oddifredi sta un poco inferocito e forse perde il lume della ragione, o forse vuole vendere, beato (è il caso di dirlo) lui! Per chi vuole libri seri veda Thiessen, "il Gesù storico", uno scienziato vero, che sta sopra le parti ed è capace di non scrivere fesserie. Oddifredi scrive libri facili quanto supercifiali ad una critica storico-filosofica.

  • User Icon

    francesco da noto

    14/01/2009 07:48:41

    Come dice Samuele Sangalli nel suo "Rendere Ragione", di questo libro "lasciano davvero perplessi i toni neopositivisti ancora oggi usati".

  • User Icon

    Ivan

    21/01/2008 22:41:43

    Perchè un DOGMA dovrebbe essere una VERITA' INDIMOSTRABILE? Chi l'ha detto? Si tratta di un ossimoro, tipo ghiaccio-bollente. Dogma = Verità indimostrabile è un assurdo, è come voler dimostrare l'esistenza di a = sqrt(2) * b che obbliga ad allargare il campo dei razionali in quello dei reali, in cui due classi contigue hanno come LIMITE comune proprio la radice quadrata di 2! Invece di scomodare la nobiltà della "Verità Indimostrabile", facciamo come Plotino e cambiamo un termine, sicchè ci accorgiamo che nulla è cambiato e che DOGMA potrebbe essere citato come MENZOGNA INDIMOSTRABILE. E dato che è indimostrabile, nessuno dovrebbe offendersi.

  • User Icon

    Marco Rossi

    10/03/2007 21:11:49

    Assolutamente il miglior libro che abbia mai letto assieme a "godel escher e bach" di hofstdater. Il prof. Odifreddi è un genio di cultura enciclopedica.

  • User Icon

    Flavius

    23/01/2007 18:00:37

    Forse in pochi hanno capito che la sintesi del libro è di prendere tutto col beneficio del dubbio.... Ottimo

  • User Icon

    necronudist

    14/01/2007 12:32:41

    Concordo con Fabio, stavolta Odifreddi ha scoperto l'acqua calda. Un lavoro totalmente inutile, uno spreco di tempo per chi l'ha scritto e chi l'ha letto. Mi meraviglio che un valido divulgatore come Odifreddi ci prenda per scemi a tal punto da dover dimostrare che un dogma...è un dogma.

  • User Icon

    Enrico Pasotti

    04/04/2006 19:48:58

    Un libro davvero interessante e pieno di stimoli. Per quanto non manchino passaggi oscuri e poco approfonditi, il testo propone una serie di tematiche da indagare separatamente, lo stile leggero e solo di rado ostico (date le competenze matematiche che richiede) rende piacevole la lettura e non mancano le ben note staffilate di Odifreddi all'indirizzo di questo o quel personaggio (o dio). Diversamente da "altri", poi, trovo che la trattazione di un simile argomento sia non solo lecita, ma doverosa. Il percorso dell'autore mette in mostra tanto l'assurdità di certi aspetti delle varie mitologie monoteistiche quanto la deduzione matematica di come il concetto di dio sia effettivamente presumibile, determinabile nonchè, spesso, ovvio e intrinseco. Persino, scorrendo nomi di illustri pensatori riportati con i relativi esempi di "dimostrazione teologica", si nota come divinità e scienza vadano a braccetto e di come la seconda sia spesso in grado di avvallare la prima. Giusto per dire che la fisica quantistica motiva dio quanto la bibbia,solo che è ben più difficile da afferrare rispetto ad un libro collage di altre mitologie (per sapere quali buttare un occhio al libro in questione). Davvero buono anche se, ripeto, vale più come input alla ricerca e all'approfondimento dato che non esaurisce le questioni e molte le tratta rapidamente (forse presumendo troppo della cultura logico-matematica del lettore). Consigliato.

  • User Icon

    Fabio

    09/02/2006 19:54:45

    Libro intrinsecamente inutile : l'Autore si propone di dimostrare in maniera logica qualcosa che logico non è, ovvero l'esistenza di Dio, che è di per sé un dogma, ovvero una verità indimostrabile; un po' come dimostrare matematicamente l'esistenza o meno dei fantasmi. L'Autore ripercorre le tesi classiche che, altrettanto inutilmente, cercano di dimostrare logicamente l'esistenza di Dio, e le smonta una ad una, in un'operazione autoreferenziante quindi perfettamente priva di senso.

  • User Icon

    guccio

    15/07/2005 13:09:12

    uno dei più bei libri che abbia mai letto, complesso, ironico, mi sono proprio divertita a leggerlo, di una logica disarmante. Devo proprio dirlo Piergiorgio Odifreddi è proprio un Grande.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione