Una variazione di Kafka - Adriano Sofri - copertina

Una variazione di Kafka

Adriano Sofri

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: La memoria
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 22 febbraio 2018
Pagine: 209 p., Brossura
  • EAN: 9788838937477
Salvato in 36 liste dei desideri

€ 11,90

€ 14,00
(-15%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Una variazione di Kafka

Adriano Sofri

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Una variazione di Kafka

Adriano Sofri

€ 14,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Una variazione di Kafka

Adriano Sofri

€ 14,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 7,56

€ 14,00

Punti Premium: 8

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 13,31 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Tutto comincia da un errore di stampa, troppo strampalato per richiamare l’attenzione. Cent’anni dopo, l’autore di questo libro lo trova troppo strampalato per non richiamare l’attenzione. Dunque va a rintracciarne l’origine, da una lingua all’altra, da una traduzione all’altra, da una edizione all’altra de La metamorfosi, il racconto “perfetto” di Kafka, del 1915, con il folgorante incipit in cui una mattina Gregor Samsa si trova trasformato in un enorme insetto, mentre il mondo intorno è immutato. E man mano Sofri è sempre più preso dal dubbio che l’errore strampalato non sia un errore, ma una variazione introdotta da Franz Kafka, per migliorare, sia pure con una sola parola, il suo racconto. Finché trova un paio di rimandi testuali, nel diario di Kafka e nelle sue lettere alla fidanzata Felice, che (secondo lui, naturalmente) forniscono la prova certa della sua ipotesi. Non era un errore di stampa, né quello di un redattore editoriale, ma una deliberata correzione di Franz Kafka. Che cos’è una parola? Eh, si fanno guerre per un paragrafo, diceva Voltaire del suo tempo, e nel nostro si fanno guerre ancora più barbare per un versetto. Quella di Kafka non è una scrittura sacra se non nel senso più laico: nel senso letterario. E l’autore si aspetta che lettrici e lettori trovino appassionante il racconto di questa imprevedibile ricerca così come l’ha trovato appassionante e imprevisto lui. E ne ricevano lo stimolo per una ulteriore lettura de La metamorfosi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,6
di 5
Totale 5
5
3
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    GIOVANNA

    15/05/2020 17:44:04

    Chi conosce la scrittura di Sofri sa che ogni sua pubblicazione è un gioiello.

  • User Icon

    Piergiorgio Parisella

    14/06/2019 07:40:32

    La lettura del saggio mi ha affascinato. E’ stata una buona occasione per riflettere sullo stato della editoria nel nostro paese, dove anche i “classici moderni” vengono sempre più trattati secondo logiche commerciali. Mi ha colpito l’assenza di quella che avrebbe dovuto essere una ospite illustre, ossia la prima traduzione italiana de’ La Metamorfosi di Rodolfo Paoli (Vallecchi, 1934). Questa traduzione, oltre ad essere la capostipite, ha il merito di dare indicazioni, seppure indirette, sul testo preso a base. Una ulteriore ambiguità del volume (non imputabile all’A.) è costituita dallo sfasamento tra il testo – ove è scritto “Klaus Wagenbach …nel suo Kafka Prag. Ein Reiselesebuch, 1993 (Due Passi per Praga insieme a Kafka, Feltrinelli 1996) pubblica una fotografia la cui didascalia recita inequivocabilmente: «Il ponte Cech nell’anno in cui venne ultimato, il 1908. Il nuovo palazzo d’affitto sulla sinistra, all’imbocco della Niklasstrasse, dove sta passando il tram elettrico, è la casa Alla Nave…»” – e l'immagine stampata dalla Sellerio nella pagina accanto. Qui viene inserito il ponte Cech, ma – sempre che non incorra io in errore - in una immagine diversa da quella di Klaus Wagenbach (almeno della edizione italiana ). Alla fine ci si rammarica del fatto che non disponiamo sovente di una editoria sempre attenta e di edizioni critiche di livello, quale quella tedesca delle opere di Kafka - infine, consultata dal nostro A. - laddove la “variazione” viene segnalata con rigore dai curatori. A che serve il testo in lingua a fronte se non lo si verifica? Perché si costruiscono nuovi volumi senza rispettare i materiali dai quali li si traggono? .......

  • User Icon

    Sara

    13/02/2019 17:05:56

    Quando l'indagine filologica scava anche dentro l'anima, con poesia...

  • User Icon

    Stefania

    21/11/2018 09:19:48

    Un giallo filologico che affascina come solo la bellezza delle lingue sa fare. Interessante come una ricerca filologica, magnetico come un enigma da risolvere. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Maurizio Russo

    05/04/2018 16:10:16

    “Una variazione di Kafka” (2018) è un saggio di critica letteraria e filologica. Il centro della storia è il racconto di Franz Kafka “La metamorfosi” (1915) ed esattamente l’inizio della seconda parte. Il mistero riguarda i lampioni elettrici (Strassenlampen) che improvvisamente, nella traduzione, anzi nelle traduzioni, si trasformano in (Strassenbahn) tram. Se le due parole si assomigliano è certo che i significati sono diversi. Sofri ci porta in giro per il mondo e per i più di cento anni dalla nascita del famoso racconto che trasforma Gregor Samsa in un enorme insetto.Il confronto con il libro di Robert Merton “Sulle spalle dei giganti” e il “metodo shandiano” (riferito a Vita e opinioni di Tristam Shandy di Lawrence Sterne) non lineare, digressivo, errante può essere preso come punto di riferimento. Sofri cercherà la risposta del cambiamento di una parola scomodando un distratto e reticente letterato come Jorge Luis Borges che avrebbe tradotto il racconto dell’autore ceco, per poi scoprire che a tradurlo fu una donna, Margarita Nelken dalla vita avventurosa, ebrea, femminista, deputata, scrittrice, critica d’arte, spia… Oppure si racconta di Juan Flò (1930) professore e saggista che arriva alla conclusione che la variazione migliorativa da lampione a tram sia proprio da attribuire a Borges, per merito di lontani ricordi giovanili. Che dire poi delle traduzioni e dei traduttori? In genere le traduzioni peggiorano l’originale, ma talvolta può accadere il contrario: traduzioni che migliorano l’originale. A voler essere pignoletti anche il titolo è sbagliato: (Die Verwandlung), “La trasformazione” diventa “La metamorfosi.” Quasi a richiamare “Le metamorfosi” di Apuleio; in uno, un uomo trasformato insetto; nell’altro in asino. Sofri non si scoraggia, porta in giro il lettore con passione e pazienza, ci scappano perfino delle sane risate. C’è anche una versione napoletana della metamorfosi dove “pure ‘o scarrafone è bella mamma soja”. Cosa volere di più?

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Adriano Sofri Cover

    Giornalista e scrittore, fu negli anni Settanta leader del movimento politico Lotta Continua. Dopo il 1976 sostenne il Partito Comunista Italiano e successivamente presentò alle elezioni proprie liste con altri formazioni di sinistra. Fu iscritto al Partito Radicale, ma abbandonò l'attività politica militante per dedicarsi al giornalismo e alla scrittura. Venne, dopo alterne sentenze, condannato come mandante dell'omicidio del commissario di polizia Luigi Calabresi, ritenuto responsabile della morte di Luigi Pinelli, l'anarchico morto il 15 dicembre 1969 negli uffici della polizia di Milano, tre giorni dopo la strage di Piazza Fontana. Proprio l'essersi sempre dichiarato innocente (così come gli altri coimputati) ha impedito l'andata in prescrizione degli... Approfondisci
Note legali