Vendita all'asta

Alain Elkann

Editore: Bompiani
Collana: Letteraria
Anno edizione: 1993
In commercio dal: 22 marzo 1993
Pagine: 168 p.
  • EAN: 9788845220289
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione
Gli uomini e le donne che Alain Elkann ritrae in questi racconti sono quasi tutti accomunati da una voglia di vivere così forte da capovolgersi talvolta, per la logica dei contrari, in noia ed infelicità. Può capitare così che un uomo dotato di ironia e sconcertato dal continuo fallire delle proprie storie d'amore, decida per curiosità e disperazione di vendersi all'asta; o può anche succedere che qualcuno faccia dell'abitacolo della propria macchina un surrogato del focolare domestico, dove concedersi una pausa dalla follia di una vita che non smette di deludere. Elkann costruisce un vero puzzle di sentimenti, nel quale le figure femminili creano con quelle maschili una dialettica turbinosa.

€ 6,69

€ 12,39

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 10,53

€ 12,39

Risparmi € 1,86 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ale bedica

    14/04/2006 17:53:15

    "Felicità è:alzarsi alle 11 di mattina;fumare oppio sino a pranzo;dopo mangiato,fumare oppio fino a cena;dopo mangiato,fumare oppio fino a mezzanotte".Forse queste parole di Wilde rendono più accettabili quelle dette dal protagonista del racconto di Elkann.Sono due differenti desideri,ma entrambi gli autori figurano nella stessa galleria dei dandies. Dobbiamo rispettare Elkann,anche per questo.Non voglio anticiparvi la risposta della bionda cotonata di New York .Se questo libro mi è ritornato in mente dopo sei mesi,merita un voto migliore.

  • User Icon

    ale bedica

    04/10/2005 14:00:40

    Alain Elkann non sembra amato dagli ospiti di iBS.it non ostante la vastissima offerta dei suoi libri;viene però preso di mira dallo snob Francesco (vedi altri romanzi),che gli invidia la frequentazione dei salotti-bene,dei vernissages e della televisione. Elkann è un dandy,tutt'altra cosa! Vendita all'asta è uno (il più bello)di venti racconti brevi,scritti con stile lieve ed educato,che descrivono esuberanze tarpate,noia ed indifferenza di uomini e donne già incontrati da Moravia.Duelli senza violenza nè sfregi,dove il sesso femminile sembra avere la sorte migliore.Eros e tanatos? Meglio tanatos ed eros.Infatti i personaggi maschili,praticamente tutti morti,cercano disperatamente nell'amore la possibilità di ritornare alla vita.Comunque sia il loro destino,riescono sempre ad essere se stessi (dandy,mai snob)sino alla fine: "No,non so giocare,detesto i giochi e gli sport.Mi piace solo leggere,fare la spesa nei supermercati coreani la notte prima di andare a dormire.Andare la mattina al coffee shop,chiedere il porrige,un caffè,leggere il Daily News e il Post.Mi piace starmene a letto ascoltando musica,staccare il telefono.E a lei?"

Scrivi una recensione