I vestiti nuovi dell'imperatore

Emperor's new clothes

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Emperor's new clothes
Regia: Alan Taylor
Paese: Gran Bretagna; Italia; Germania
Anno: 2001
Supporto: DVD

37° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Drammatico - Storico

Salvato in 11 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,99 €)

Napoleone riesce ad abbandonare l'isola di Sant'Elena, lasciando al suo posto un sosia, il marinaio Eugène Lenormand. Il piano prevede che in seguito il sosia venga smascherato come impostore e che, una volta a Parigi, l'imperatore possa così reclamare il trono. Una serie di imprevisti impone una nuova sfida per Napoleone.
5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Renato Genovese

    22/03/2019 17:17:20

    Un piccolo capolavoro godibilissimo, con Ian Holm in stato di grazia. Da non perdere assolutamente!

  • User Icon

    babayaga

    06/07/2010 18:15:03

    Piccolo grande film

  • User Icon

    Samantha

    22/03/2006 12:06:12

    "I vestiti nuovi dell'imperatore" di A. Taylor, rifacendosi al libro di S. Leys "La morte di Napoleone", riesce magistralmente a rappresentare la fuga dall'esilio dell'imperatore francese. Grandissimo Ian Holm che ha saputo interpretare benissimo il personaggiodi Napoleone Bonaparte e quello del mozzo Eugene Lenormand; buona la prova di Iben Hjejle nel ruolo di Pumpkin, la donna che ha saputo strappare il suo Eugene "dall'uomo che ha reso vedove molte mogli". Un film molto bello, simpatico anche grazie alle molte situazioni imbarazzanti che si presentano nel corso della storia: "sei anni di cucina inglese", la visita guidata del campo di Waterloo, le scene del sergente Bommel, le battutine dal tipico sapore inglese... Da generale e grande condottiero dell'impero francese ecco che Napoleone/ Eugene si trasforma in un commerciante di meloni. Bellissima la scena della sua ombra che si proietta sul muro diventa sempre più grande, imponente, fiera, tanto da far nascere al dr. Lambert il sospetto sull'identità del mozzo. Poi il film comincia a farsi serio. L'imperatore è morto. Questo almeno titolano i giornali dell'epoca facendo saltare i piani al vero imperatore che intanto si è stabilito in casa di Pumpkin e si è costruito una "famiglia". Bella la scena in cui il vero Napoleone si confronta con altri "Napoleoni" nel manicomio di Parigi. Ora chi è? Non può essere più Napoleone Bonaparte, non è Eugene Lenormand, non è nessuno, ma sceglie comunque di tralasciare i suoi piani di conquista e di continuare con la vita famigliare che Pumpkin gli aveva regalato così dolcemente. DA VEDERE!!!!!!

  • Produzione: Dolmen Video, 2006
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of)
  • Alan Taylor Cover

    Alan Taylor è Thomas Jefferson Professor di Storia all'Università della Virginia. Ha scritto numerosi fortunati volumi dedicati ai primi secoli della storia americana. Ha vinto due volte il Premio Pulitzer. Il suo libro precedente, The Internal Enemy: Slavery and War in Virginia, 1772-1832, è stato finalista al National Book Award. Per Einaudi ha pubblicato Rivoluzioni americane. Una storia continentale, 1750-1804 (2017).  Approfondisci
  • Ian Holm Cover

    Attore inglese. Studia alla Royal Academy of Dramatic Arts e lavora per molte stagioni con la Royal Shakespeare Company. Trasferitosi a New York, ottiene uno strepitoso successo in Ritorno a casa di H. Pinter, che interpreta anche nel 1973 nella versione cinematografica di P. Hall. Debutta al cinema in L'uomo di Kiev (1968) di J. Frankenheimer, ma la visibilità presso il vasto pubblico arriva solo con il ruolo dell'allenatore di Momenti di gloria (1981), il prevedibile film di H. Hudson premiato con un discusso Oscar. Tra i molti personaggi affrontati dal suo talento camaleontico primeggia il capriccioso Napoleone di I banditi del tempo (1981) e l'opprimente funzionario di Brazil (1985), entrambi di T. Gilliam, il fidanzato sottomesso di Ballando con uno sconosciuto (1985) di M. Newell e la... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali