Categorie

Carl Schrade

Traduttore: D. Scaffei
Editore: Donzelli
Anno edizione: 2011
Pagine: XXVIII-193 p., Brossura
  • EAN: 9788860366580
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    monica

    26/11/2012 16.46.06

    Interessantissima testimonianza, undici anni di prigionia nei Lager nazisti, costretto a costruirli per poi sopravvievere alla loro realta'. Dopo il racconto di tutto cio' che l'autore ha visto e subito in questi famigerati luoghi a mio avviso ritengo che questi Lager non siano il prodotto di un solo gruppetto di uomini bensi' di tutta quella nazione che contribui' alla sua costruzione e alla loro evoluzione. Le grandi industrie di rinomata fama che ne usavano la manodopera gratuita schiavizzata per il raggiungimento del loro profitto e il cittadino comune che vedeva il prigioniero ovunque appoggiava l'esistenza di queste citta' della catastrofe che sia stato per pura intossicazione dal fanatismo hitleriano o per codardia. Sno uncidi anni di una non vita, di uomini di una bruttezza d'animo inimmaginabile ma anche di uomini coraggiosi e umani come quel giovane membro delle SS che l'autore vuole ricordare cosi' come le migliaia di vittime che ha visto morire ogni giorno.

Scrivi una recensione