Vi dichiaro divorziati. Come cambia il matrimonio in Italia

Gian Ettore Gassani

Editore: Imprimatur
Collana: Saggi
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 3 dicembre 2015
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788868303518
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

L'Italia è chiamata a varare grandi riforme in tema di diritti civili: ce lo chiede l'Europa, ce lo chiede la storia e lo chiedono gli italiani. La legge deve rispettare il comune sentire e, a volte, deve elevare il livello culturale di un popolo, giocando di anticipo. Il diritto delle relazioni personali ha bisogno di svolte epocali e di addetti ai lavori specializzati. Per attuare questo ambizioso progetto la politica deve investire tantissime risorse. Quella di oggi è una società complessa e variegata che non può essere ignorata dalla legge, al cui interno qualunque tipo di famiglia ha diritto di esistere e di essere tutelata. Anche nella fase patologica, la famiglia deve essere posta al centro dell'attenzione. Vi è ancora troppa violenza nelle relazioni familiari, troppe nuove povertà, troppi figli contesi come se fossero oggetti di proprietà. Molte cose sono cambiate negli ultimi anni a livello normativo, ma la svolta, quella vera, deve ancora arrivare.

€ 12,75

€ 17,00

Risparmi € 4,25 (25%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giulia Federici

    14/01/2016 11:56:08

    Letterariamente inconsistente, si tratta di una pluriginosa divulgazione di casi giudiziari o non rispetto ai quali non viene svolta alcuna indagine giuridica, per dargli semplicemente in pasto ad un pubblico incuriosito dalle vicende da cinepanettone. Persone che hanno presumibilmente sofferto il trauma ed il disagio dello scioglimento della propria famiglia si trasformano in personaggi scialbi e da romanzo d'appendice probabilmente per far illudere qualcuno di avere la "fortuna" di possedere uno stabile matrimonio alle spalle o di suggerirgli il modo per evitarlo.

  • User Icon

    Stef

    21/12/2015 18:12:32

    E' un libro scritto con un linguaggio semplice, asciutto, che arriva al cuore delle persone. Un saggio che racconta storie di vita che riguardano tutte le famiglie, quelle definite "tradizionali" e quelle che non hanno ancora sufficienti tutele da parte di uno Stato spesso assente. Racconta il dolore e i disagi che in alcuni casi si affrontano quando ci si separa e quando a essere colpiti sono per primi i figli. Cosa succede poi se si parla di tradimento? Un libro importante per chi vuole avere una lente d'ingrandimento sui temi del matrimonio, del divorzio e del costume degli Italiani e dei cambiamenti che si sono registrati negli ultimi decenni. Quando si va da un avvocato, è vero, è un po' come entrare in un "pronto soccorso"...

Scrivi una recensione