Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Via Chanel N°5 - Daniela Farnese - ebook

Via Chanel N°5

Daniela Farnese

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 455,22 KB
Pagine della versione a stampa: 311 p.
  • EAN: 9788854144767
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 3,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI A NOI DONNE PIACE IL ROSSO

Romantico, travolgente, divertente, unico
Proprio come te

L'eleganza racchiusa in un romanzo

È possibile assomigliare a una delle più grandi icone dello stile, indipendente, bella, desiderata ed elegante come Coco Chanel?

Rebecca ha trentatré anni, più di cento paia di scarpe, un armadio pieno di tubini neri, completi di tweed e una smisurata passione per la magnifica Coco. È romantica, sognatrice, e follemente innamorata di Niccolò, che sta per raggiungere a Milano, dopo un anno di relazione a distanza: la felicità sembra a portata di mano. Ma una brutta sorpresa è in agguato: appena giunta nella metropoli, Niccolò le confessa di essersi innamorato di un’altra. Rebecca si ritrova così in una città che non conosce e con il cuore a pezzi. Ma il suo mito, la grande Coco, come avrebbe reagito? «Per essere insostituibili bisogna essere unici», e forse Niccolò, unico non lo era. Dopo intere giornate chiusa a casa, Rebecca è pronta a voltare pagina: si tuffa nell’intensa vita mondana milanese e, con lo stile della sua eroina, assapora la sensazione di sentirsi una donna cercata e desiderata. Resterà un’eterna mademoiselle, come l’intramontabile Coco? O forse il destino le riserverà sorprese inattese e capaci di rivoluzionare la sua vita?

Se l'amore avesse un profumo, sarebbe Chanel N°5

«Cercando l’amore, sotto la protezione di Coco Chanel. Nel romanzo
d’esordio, Daniela Farnese racconta di una trentenne che sopravvive alle tempeste sentimentali. Grazie al tubino, e ai fulminanti aforismi, di “Mademoiselle”.»
il Venerdì di Repubblica

«Single ma non troppo, intelligente ma con ironia. È la protagonista di Via Chanel N°5, romanzo d’amore, moda e gioielli.»
Corriere della Sera

«Ogni donna può essere unica, basta volerlo. E la storia di Rebecca lo dimostra.»
Vanity Fair


Daniela Farnese

È nata a Napoli e vive tra Milano e Padova. Ha un passato da attrice teatrale e una laurea in Lingue e Letterature orientali. Lavora da anni come organizzatrice di eventi e collabora con agenzie di comunicazione, enti culturali, riviste, radio e TV. Dal 2003 cura il seguitissimo blog Dottoressadania.it, in cui parla di satira, sesso, libertinaggio e amore. Per la Newton Compton ha pubblicato 101 modi per far soffrire gli uomini ,Via Chanel N°5, il suo primo romanzo, che ha ottenuto un grande successo di pubblico rimanendo per settimane in testa alle classifiche dei libri più venduti, e I love Chanel.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,56
di 5
Totale 41
5
16
4
10
3
3
2
5
1
7
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    lorenza

    15/10/2014 19:33:38

    sono rimasta delusa da questo libro: carino, ma la storia tra Rebecca e Etienne è solo marginale, in primo piano sono troppo spesso i suoi amici, i suoi outfits, i paesaggi. Inoltre la scrittrice racconta la protagonista come fosse una poco di buona, che si infila troppo velocemente in un letto con il primo che capita e poi si lamenta se l'ha solo usata. Più carino il sequel, "Via Chanel n° 5".

  • User Icon

    dani70

    07/04/2014 16:50:54

    Scorrevole, carino e anche con belle riflessioni sulla vita e sull'amore. Ora leggerò il seguito.

  • User Icon

    Anna

    04/03/2014 06:42:11

    Mi è piaciuto, carino, scorrevole, per una lettura non impegnativa. Se desidero qualcosa di diverso cambio genere.

  • User Icon

    GIOVANNA

    12/12/2013 16:53:05

    Pallida copia dell' originale. E per originale intendo Sophie Kinsella. Molte scrittrici cercano di imitarla ma charme ed ironia sono solo sophie kinsella. Comunque lo consiglio per chi non è come me estramemente esigente.

  • User Icon

    laura

    04/12/2013 11:39:32

    Passi che sia il classico romanzo rosa con l'happy ending dietro l'angolo che si intuisce già all'inizio del primo capitolo. Passi che lo si legga con la consapevolezza di non trovarsi di fronte Jane Austen. Ma qui si surclassano i livelli di una Sophie Kinsella! Anzi...almeno lei, pur nella sua leggerezza e semplicità, riesce comunque a strapparmi un sorriso e a farmi chiudere il libro soddisfatta! Ma come si fa a dargli 5 punti considerandolo un capolavoro??! Innanzitutto...con quale presunzione "l'adorabile" Coco definisce una taglia 48 una balena?? La sua unica soddisfazione sembra sia entrare (e rimanere!) in una taglia 42, la sua unica ambizione trovare un uomo che se l'accatta!! E, ovviamente, tanto per rimanere per benino in tutti gli stereotipi della donna over 30...comprare un'infinità di scarpe (la Carrie Bradshaw de noantri!). Personalmente ho trovato la protagonista un personaggio per nulla accattivante né simpatico e non sono neanche riuscita a capire come e quando si sia innamorata del bellimbusto di turno (ovviamente poteva risparmiarci il bello-da-mozzare-il-fiato, romantico da far venire il diabete e ricco da fare schifo? non poteva essere davvero un fattorino? forse sarebbe stato troppo originale...) che tra l'altro è una figura piuttosto evanescente...a fine libro mi sono ritrovata a domandarmi "ma chi è costui?!". Personaggi di contorno di una noia disarmante e perfettamente incastrati in tutti gli stereotipi del caso (un cameo lo merita senza dubbio la sua capa in ufficio...una vera cattivona!!! al limite dell'inverosimile!) Non un aspetto davvero messo in luce, tutto mantenuto rispettosamente sulla superficie per non destabilizzare il filo del prevedibile! Non è per avversione verso certi tipi di romanzi, che letteralmente divoro quando ho voglia di evadere un po', ma perché questo si mantiene talmente ancorato a taluni cliché da non lasciare assolutamente nulla una volta girata l'ultima pagina! Consigliato se si necessita di sbadigli

  • User Icon

    Sara_B

    20/08/2013 00:12:25

    Il libro è carino, non certo un capolavoro della letteratura!Alla fine non puoi che appassionarti a questa buffa e ossessionata protagonista in una storia non particolarmente originale e piuttosto surreale nella quale l'epilogo si conosce già dall'inizio ma questo non vieta di rimanervi incollati per sentirsi raccontare quello che ognuno di noi spera di vivere prima o poi.

  • User Icon

    Annalisa xoxo

    02/07/2013 21:49:33

    Mi è piaciuto molto questo libro, nonostante all'inizio pensassi che fosse una delle solite trovate commerciali! Lettura piacevolissima e molto scorrevole, nonostante alcuni errori ortografici. Tuttavia lo consiglierei a chi vuole evadere per un attimo dalla realtà ma soprattutto agli amanti della moda italiana, la migliore!

  • User Icon

    silvia

    07/06/2013 20:15:44

    Non amo i romanzi rosa ma questo...mi ha fatto sognare! Saranno le varie citazioni di Chanel?

  • User Icon

    Vale

    05/06/2013 17:02:23

    Ma basta! Se comprate questo genere di libri si sa che ci sarà il lieto fine, si sa che sarà romantico. Se poi dovete criticare, cosa lo prendete a fare? Spendete subito in altro modo i vostri soldi! A me è piaciuto, cerco leggerezza e non un trattato filosofico. Consigliato.

  • User Icon

    Megant

    10/04/2013 14:04:40

    Questo libro mi ha abbastanza deluso, sia per la mole di errori di battitura e refusi di correzioni e rimaneggiamenti successivi, sia perchè la trama è quanto mai prevedibile. La parola "tubino" viene ripetuta all'inverosimile, fino ad arrivare a stuccare il lettore. Si salvano le frasi di Coco Chanel ma la protagonista non ha assolutamente lo spessore ed il carattere per esserne all'altezza. Insomma, direi che una che arriva ai 34 anni per la fine di una storia a distanza di un anno può piangere per giorni...ma piangere per SETTIMANE mi sembra un tantino esagerato. E chi divorzia dopo anni di matrimonio che deve fare, buttarsi dalla finestra??? Poi sinceramente di libri "leggeri" ma comunque con una parvenza di serietà e credibilità ne ho letti di migliori...

  • User Icon

    Fede

    04/04/2013 18:11:35

    Cocò con i suoi innamoramenti facili che nascono in 2 giorni mi sembra più una quindicenne che una trentaquattrenne, ma a parte questo, per chi come me predilige letture leggere, nelle pause pranzo e a tempo perso, questo libro è molto carino, con quel tocco di romanticismo che a me piace sempre!!..e mi ha fatto venire voglia di leggere la biografia di Cocò Chanel!!

  • User Icon

    Nicole

    20/03/2013 17:38:06

    Quando si acquista un libro del genere non si può onestamente sperare di ritrovarsi tra le mani chissà quale pietra miliare della letterattura...per cui credo che chi ha lasciato recensioni troppo negative l abbia fatto solo perchè aveva qualche "alta" aspettativa.Invece io,che ho scelto questo romanzo soltanto perchè era in omaggio nella mia libreria di fiducia a fronte di un altro acquisto,ero consapevole.Avevo voglia di una lettura frivola e leggera e sono stata accontentata in pieno:trama scontata dal finale più che prevedibile,storia già letta e riletta infarcita di luoghi comuni e clichè ormai datati,lieto fine stucchevole.

  • User Icon

    alessandra

    01/03/2013 15:52:15

    Mi è capitato spesso di legger romanzi della cd " chick lit" ma questo è pessimo e sfiora ( o supera) il ridicolo. Troppe, veramente troppe coincidenze ed eventi al limite dell'irreale, oltre che situazioni che solo la protagonista non capisce. Ad un certo punto l'ho letto solo per capire fino a che punto dell'altamente improbabile saremmo arrivati ( durante le due ore di colpi di sole dal parrucchiere). Sconsigliato e con molti errori di battitura: se è perche costa poco preferisco spender di più e non legger refusi. un dubbio: ma quanto guadagnano le " wedding planner" in un contesto microeconomico di recessione e drastico calo dei matrimoni? Via ! il libro non finirà nella mia libreria!

  • User Icon

    Giada

    14/02/2013 12:07:11

    Una bella storia, che fa sognare ad occhi aperti. Lancia un bel messaggio, quello di imparare a volersi bene e ad accettarsi, a prescindere dall'uomo che si ha (o non si ha ancora) a fianco. La protagonista mantiene il suo stile e la sua originalità fino alla fine, e per questo viene premiata: il romanzo è in stile favola Walt Disney moderna. Belle le descrizioni delle città, come Venezia, Milano e Parigi. L'unico appunto è che la trama è un po' scontata, dove non riescono gli effetti a sorpresa che l'autrice sembra per forza voler mettere. Ad esempio, credo che risulti evidente quasi da subito chi sia questo fantomatico ammiratore di Coco (beata lei!!), e quale sia il segreto di Emma. Comunque un bel libro, che si legge con trasporto e che fa sognare il principe azzurro.

  • User Icon

    Elena

    07/02/2013 13:50:40

    Carino. Pregi: la trama ben pensata e delineata, i personaggi che sono ben caratterizzati (anche se alcuni di essi un po' troppo "gia' letti"), le citazioni di Coco Chanel, le descrizioni di Milano, Parigi e Venezia che sono proprio suggestive e ben disegnate. Difetti: le eccessive descrizioni dell'abbigliamento della protagonista; la proposta di matrimonio di Claudio (a poche pagine dalla fine, una caduta brusca nella banalita'...); il finale troppo veloce: si intuisce il lieto fine, ma vederlo risolto in meno di cinque righe mi ha lasciato l'amaro in bocca

  • User Icon

    STELLASOLITARIA

    14/01/2013 11:19:10

    Pur non essendo un'amante dei romanzi rosa lo trovo fantastico. L'ho appena iniziato e sono già a metà e non vedo l'ora che sia sera per finirlo. Frizzante, ben scritto, reale e fantasioso al contempo. Non conoscevo il blog di Daniela Farnese e questo libro me l'hanno prestato, ma lo sto leggento molto volentieri. Brava. Lo consiglio a chi vuole un paio di sere di pura evasione.

  • User Icon

    vale

    15/12/2012 13:48:38

    Un romanzo ben scritto, da leggere tutto d'un fiato.I personaggi sono piacevoli e la scrittura è sciolta.

  • User Icon

    letizia

    22/10/2012 00:06:50

    Divertente, delizioso, spiritoso, con pennellate qua e là di romanticismo. Una storia carina e ben strutturata

  • User Icon

    Eleonora

    16/10/2012 19:52:30

    Esultiamo, finalmente un'autrice italiana che sa scrivere!!! Molto carino questo libro. Rebecca è un personaggio alla quale è facile affezionarsi (ed identificarsi); avrei voluto che il libro non finisse mai. Voto quattro anziché cinque per una critica che mi ritrovo, purtroppo spesso, a muovere verso gli ultimi romanzi che ho letto: troppi troppi errori di editing (battitura e parole saltate completamente). A parte questo difettuccio assolutamente da leggere!!!

  • User Icon

    claudia

    16/10/2012 16:03:00

    Splendido libro! Rapita per un intero pomeriggio.. Attuale, romantico e coinvolgente. La scrittura è fresca, le pagine scorrono fluide e leggere tanto che una volta concluso ero così nella parte che ho sentito un disperato bisogno di un tubino nero(anche se uso solo jeans)!Resto con l'acquolina in attesa dell'eventuale seguito.

Vedi tutte le 41 recensioni cliente

Una ragazza che credeva nell’amore. Una stilista che ha rivoluzionato l’idea di femminilità. Due donne che non hanno mai smesso di sognare.

È possibile assomigliare a una delle più grandi icone dello stile, indipendente, bella ed elegante come Coco Chanel? Rebecca ha trentatré anni, più di cento paia di scarpe, un armadio pieno di tubini neri, completi di tweed e una smisurata passione per la magnifica Coco. È romantica, sognatrice, e follemente innamorata di Niccolò, che sta per raggiungere a Milano, dopo un anno di relazione a distanza. Un nuovo lavoro come wedding planner, una vita vicino all’uomo che ama: la felicità sembra a portata di mano. Ma una brutta sorpresa è in agguato: appena giunta nella metropoli, Niccolò le confessa di essersi innamorato di un’altra. Rebecca si ritrova in una città che non conosce e con il cuore a pezzi. Ma il suo mito, la grande Coco, come avrebbe reagito? Avrebbe indossato degli enormi occhiali scuri, alzato la testa in segno di sfida e non avrebbe mai permesso a un uomo di schiacciare il suo spirito ribelle e anticonvenzionale! Come avrebbe detto lei, «per essere insostituibili bisogna essere unici», e forse Niccolò unico non lo era. Dopo intere giornate chiusa a casa, Rebecca è pronta a voltare pagina: si tuffa nell’intensa vita mondana milanese e, come avrebbe fatto la sua eroina, assapora la sensazione di sentirsi donna. Tra corteggiatori improbabili, flirt disastrosi e fughe a Parigi, Rebecca impara che dal mal d’amore si può lentamente guarire. Ma il destino la vuole davvero un’eterna mademoiselle, come l’intramontabile Coco? O forse, proprio come accadde a lei, le riserverà sorprese inattese e capaci di rivoluzionare la sua vita?

Note legali