Traduttore: G. Traverso
Editore: TEA
Collana: Tea più
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 13 settembre 2018
Pagine: 424 p., Brossura
  • EAN: 9788850251582
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

L'avventura è James Rollins. Il più amato, il più letto, il più imitato

«Segreti, colpi di scena, intrecci di ampio respiro... Nessuno - ripeto: nessuno - è all'altezza di James Rollins.» - Lee Child

Il professor Henry Conklin ha atteso questo momento per tutta la vita. Nel corso di alcuni scavi archeologici sulle Ande peruviane, ha portato alla luce una mummia perfettamente conservata, che potrebbe finalmente confermare la sua rivoluzionaria teoria: l'esistenza di un'avanzata civiltà indigena precedente agli inca. Dopo aver lasciato la direzione dei lavori al nipote Sam, Conklin torna subito negli Stati Uniti per effettuare le analisi di laboratorio, che tuttavia danno risultati sorprendenti: la mummia appartiene a un missionario spagnolo vissuto nel XVI secolo e, all'interno del cranio, è presente una sostanza simile all'oro, ma dalla composizione chimica sconosciuta e dalle proprietà sconcertanti... Nel frattempo, in Perù, Sam e la sua squadra proseguono l'esplorazione del sito precolombiano e trovano un passaggio segreto, che conduce a una necropoli scavata nella montagna. Sebbene quel luogo sia rimasto sigillato per centinaia d'anni, ben presto gli archeologi avvertono una presenza inquietante, come se qualcuno, o qualcosa, si aggirasse nei cunicoli labirintici del complesso funerario. Poi lo vedono: un sentiero che luccica nell'oscurità, quasi fosse rivestito d'oro. E da quel momento diventano la preda di un nemico spietato e astuto, deciso a eliminarli a uno a uno pur di custodire il suo preziosissimo segreto...

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    tibi105

    31/07/2017 11:59:24

    Un libro deludente troppo fantascientifico per i miei gusti. Amo lo scrittore ma questo libro mi ha profondamente deluso

  • User Icon

    gianni

    20/01/2016 15:09:01

    Seppur vi siano molte analogie con il primo romanzo "amazzonia" e molte vicende o situazioni già narrate da altri autori o viste in alcuni film, tuttavia il racconto ti cattura e la lettura prosegue scorrevole e coinvolgente sino alla fine. Chi lamenta che la storia sia troppo "fantscientifica" allora non legga Rollins poichè lui inserisce spesso e volentieri qualche fattore extra umano ai suoi libri. Io sinceramente consiglio la lettura sia essa fatta sotto un ombrellone oppure alla sera prima di dormire

  • User Icon

    Giuseppe R

    20/10/2013 13:36:03

    Va be', é un romanzo di fantascienza e va considerato in quanto tale. É ovvio che si creino situazioni inverosimili, assurde e ben lontane dalla realtà. Visto in quest'ottica il libro non é spiacevole, e lo si legge abbastanza fluidamente. Quindi per chi ama il genere fantascientifico-biologico-archeologico può esse consigliato. Ma non c'è da aspettarsi un capolavoro.

  • User Icon

    Claudino

    08/08/2013 17:05:40

    Dopo aver letto a raffica gli ultimi dell'autore (mi manca solo l'eredità di Dio), eccomi ad un'analisi più ponderata, potendo confrontare trame, personaggi, ambientazioni etc. Tralasciando la fluidità tipica della narrazione, trovo questo romanzo meno "impegnato". Senza polemica, trovarlo "a dir poco fantascientifico", come definito in altre critiche non dovrebbe meravigliare, e dal momento che si tratta di un ingrediente sempre presente nel genere letterario del buon James, cosa da cui ne traggono vantaggio l'originalità delle sue stesure, lo reputo sicuramente inappropriato. Piuttosto ritengo la storia più adatta per la sceneggiatura di un voluminoso fumetto, in quanto più scontata certamente, ma pur sempre sufficientemente e spensieratamente leggibile, per un Rollins che aveva bisogno di una vacanza.

  • User Icon

    Manuel

    30/01/2013 11:38:49

    Mi accodo a qualche commento più sotto, dicendo che il libro è scontato, esagerato al limite della stupidità. I personaggi non lasciano il segno e sono tremendamente stereotipati. L'idea di fondo della trama non è male, anzi inizialmente è molto accattivante ed incuriosisce, ma più si avanza nella lettura, più ci si rende conto di quanto il tutto sembri fare da base ad un irritante film catastrofico di serie b. Tutto sommato, nella sua semplicità, il romanzo è abbastanza godibile ed arriva alla sufficienza, ma non mi sento di consigliarlo a chi si vuole approcciare a Rollins per la prima volta.

  • User Icon

    nikosketto

    16/01/2013 17:49:54

    Il libro non mi ha preso. La storia è alquanto inverosimile, fantascientifica è dir poco!! I personaggi non colpiscono, si dimenticano subito. Non c'è un personaggio centrale che possa definirsi tale. Inoltre i commenti sono molto "americani", con battute ad effetto, proprie dei film americani, anche in contesti molto drammatici. Ciò rende il libro piuttosto "imbarazzante". La costruzione del libro rende il finale molto prevedibile, anzi, previdibilissimo. Io non lo consiglio

  • User Icon

    annalisa

    14/01/2013 13:59:25

    piacevole, intrigante ed articolato...forse un pò troppo fantasioso

  • User Icon

    beck

    27/07/2012 18:26:52

    Nel complesso un bel libro. Rollins ha fatto di meglio, ma la storia è carina e coinvolgente fino alla fine. Non ho visto tutta la scontatezza che alcuni sostengono. Qualche risvolto prevedibile c'è, ma è comunque un romanzo ricco di colpi di scena. Lo consiglio. Ma se volte farvi una cultura di Rollins cercate altro.

  • User Icon

    Giuseppe

    27/05/2012 09:13:58

    Libro pietoso oltre ogni immaginazione. Trama prevedibile e scontatissima. Un luogo comune dopo l'altro. Lingua povera, da pessimo fumetto. In sostanza, avrei speso meglio il costo del volume in qualsiasi altro mogo.

  • User Icon

    fabio

    10/12/2011 17:59:53

    Libro deludente, assolutamente al di sotto del solito Rollins. Stereotipato, scontato con i soliti preti cattivi e assolutamenti inverosimili (oltretutto stupidi).

  • User Icon

    Marco_77

    14/11/2011 12:42:06

    Ancora un buonissimo libro del caro James, non riesco a dare il massimo solo perchè considero altri suoi libri migliori di questo. Consigliato comunque a tutti gli amanti del genere azione/avventura/fantascienza.

  • User Icon

    Steve

    10/11/2011 11:04:11

    Buon romanzo, ottima l'ambientazione, originale il mistero nel quale i protagonisti si imbattono. Un libro che si legge in un fiato, trascorrendo ore piacevoli in sua compagnia. Consigliato.

  • User Icon

    Maura

    02/09/2011 11:59:49

    Un altro ottimo libro di James Rollins. Perfetta l'ambientazione e la ricchezza di particolari. Da non perdere

  • User Icon

    Albano

    31/08/2011 17:49:32

    In ordine di cronologia il secondo libro scritto dal nostro autore. Anche in questo romanzo, come in tutti i suoi del resto, abbondano il mix tra avventura, fantasia, scienza, biologia, il tutto sempre ben strutturato. Pur essendomi piaciuto molto (bisogna tenere presente che è pur sempre un romanzo), non posso dare il voto massimo in quanto la storia è talmente fantasiosa ed inverosimile da superare qualsiasi immaginazione.

  • User Icon

    Irina

    13/07/2011 01:15:11

    Rollins non delude mai! Ottimo il ritmo della narrazione (come sempre). Mi è piaciuta molto l'ambientazione del libro e i cenni storici riguardo alla civiltà Inca. Bravo James!

Vedi tutte le 15 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione