Viaggio da Pietroburgo a Mosca - Aleksandr Radiscev,Bianca Sulpasso - ebook

Viaggio da Pietroburgo a Mosca

Aleksandr Radiscev

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Bianca Sulpasso
Editore: Voland
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,26 MB
Pagine della versione a stampa: 313 p.
  • EAN: 9788862432627
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Adottato nelle Università, è uno dei classici riconosciuti della letteratura utopista russa: scritto infatti all'inizio degli anni 90 del XVIII secolo, per la sua condanna del dispotismo fu considerato dall'Imperatrice Caterina la Grande più pericoloso di una guerra persa. In ventiquattro tappe, che sono altrettanti capitoli, il libro descrive un viaggio da Pietroburgo a Mosca appunto, fatto in carrozza da un nobile che viene a contatto con i vari aspetti della realtà dell'epoca. Il libro è corredato da una prefazione dello storico del populismo russo Franco Venturi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    nuccio

    12/05/2020 13:14:11

    Veramente un bel libro, un monumento direi che sbatte in faccia la realtà del popolo sottomesso al giogo del padrone. Per forza, lo scrittore, fu deportato in Siberia. Lo consiglio.

  • User Icon

    Luca

    21/04/2020 09:41:25

    La Russia alta che racconta la Russia bassa. Speciale

  • User Icon

    Federelli

    02/12/2019 16:38:19

    Meraviglioso e particolarmente illuminante.

  • User Icon

    sara g. (Roma)

    27/08/2013 01:51:31

    Per chi è interessato alla storia sociale russa oltre che alla letteratura d'epoca questo racconto è un passaggio obbligato: la presa in diretta della realtà comune, quotidiana della Russia ai tempi del consolidamento dello zarstvo fatta da un contemporaneo con acume intellettuale e occhio socio-politico. Unica pecca la pesantezza di alcune digressioni di critica sociale e politica affette da elefantiasi oratoria (forse accentuata da una traduzione poco scorrevole al di là della già scarsa scorrevolezza del testo originario). Un documento storico e letterario imprescindibile per addentrarsi nella comprensione della Russia di oggi che, come tutte le nazioni e tutti gli stati, hanno sì fronde fresche ma le cui radici affondano nel passato lontano.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali