Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Un viaggio in Italia

  • User Icon
    18/04/2018 12:10:38

    Caustico, tagliente, disgustato, a volte così tanto da risultarmi paradossalmente divertente, quello che attraversa l’Italia al principio degli anni ’80 è un Ceronetti sfiduciato sulle sorti nazionali e spietato nei confronti della deriva etica, morale, sociale degli italiani. Allo stesso tempo, da cinico tale a parole ma forse non nell’animo, è capace di momenti di autentica sensibilità nei riguardi della varia umanità incontrata lungo le sue peregrinazioni, sensibilità che non verrà confessata neanche sotto tortura eppure, a mio parere, palmare al lettore attento. Pensieri in libertà, appunti vegetariani, considerazioni provocatorie e mai semplicistiche, opinioni culturali, antropologiche, sociologiche talvolta discutibili talaltra da incorniciare, bellezze artistiche o paesaggistiche tratteggiate in modo suggestivo, il letterario vagare per l’Italia al seguito di una personalità complessa come quella di Ceronetti non sempre è agevole ma l’impressione conclusiva è di aver speso magnificamente il tempo passato in sua compagnia.

    Leggi di più Riduci