Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 27 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Vincere
5,20 €
DVD
Venditore: DREAMVISION
5,20 €
disp. immediata disp. immediata
+ 4,00 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
5,20 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
9,99 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
OCCHIO AL FILM
7,99 € + 4,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
7,50 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
KONKE
9,00 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
9,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Emozioni Media Store
8,25 € + 7,20 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Juke Box
16,60 €
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Too Much Music
10,90 € + 6,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Dischi Fenice
8,00 € + 3,50 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
5,20 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
9,99 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
OCCHIO AL FILM
7,99 € + 4,90 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
7,50 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
KONKE
9,00 € + 4,99 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Vecosell
9,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Emozioni Media Store
8,25 € + 7,20 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Juke Box
16,60 €
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
Too Much Music
10,90 € + 6,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Dischi Fenice
8,00 € + 3,50 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Vincere di Marco Bellocchio - DVD
Vincere di Marco Bellocchio - DVD - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Nella vita di Mussolini c'è uno scandalo segreto: una moglie e un figlio, concepito, riconosciuto e poi negato. Questo segreto ha un nome: Ida Dalser. Una donna che grida la sua verità fino alla fine, nonostante il disegno del regime di distruggere ogni traccia che la colleghi al Duce. Per il regime Ida Dalser è una minaccia, una donna da rinchiudere in un ospedale psichiatrico, dove tuttavia, incapace di sbiadire nell'ombra e forse salvarsi, continua a rivendicare il suo ruolo di moglie legittima del Duce e madre del suo primo figlio maschio Benito Albino Mussolini. Le loro due esistenze sono state cancellate dal mondo e dalla memoria.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2008
DVD
8032807029306
Chiudi

Premi

    2009 - Nastri d'Argento Miglior Attrice Protagonista Mezzogiorno Giovanna

Informazioni aggiuntive

01 - Home Entertainment, 2009
Eagle Pictures
128 min
Italiano (Dolby Digital 5.1)
Italiano per non udenti; Inglese
Wide Screen
scene inedite in lingua originale; interviste; trailers; provini

Valutazioni e recensioni

3,78/5
Recensioni: 4/5
(9)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(2)
Aldo
Recensioni: 5/5

Marco Bellocchio è uno dei maestri del nostro cinema, e le sue opere sono sempre spettacolari. "Vincere", è il racconto della lotta di una delle mogli di Mussolini, per il suo riconoscimento. Questo film è poesia liquida, le immagini hanno una grandissima forza comunicativa, così come grande è la professionalità dei 2 attori protagonisti: Giovanna Mezzogiorno e Filippo Timi

Leggi di più Leggi di meno
Guido
Recensioni: 4/5

Furente è il primo aggettivo che m'è venuto in mente sui titoli di coda. Echi de i pugni in tasca e de l'ora di religione, prima per l'ambiguità e la dolorosa sofferenza interiore dei personaggi, poi per la forza con cui questi esplodono, rivendicando al mondo il proprio status. Lontano dall'essere un film storico, ma molto più vicino ad un grido di dolore che, all'interno di un regime totalitario, riverbera come un tuono, fragoroso, in una giornata plumbea.

Leggi di più Leggi di meno
Robertinho
Recensioni: 4/5

Pellicola che io definirei cine-film perché costruito in modo da rendere l'idea del privato attraverso il pubblico cioè attraverso i filmati dell'epoca in un rapporto finzione/verità estremamente originale. Se nella prima parte il personaggio principale è la passione tra i due, una passione erotica dagli slanci animaleschi in cui Bellocchio rende in maniera forte e chiara l'istinto di sopraffazione dell'uno e l'adorazione incondizionata dell'altra, i quali si compenetrano in un vortice davvero affascinante, nella seconda il punto di vista si sposta su di lei, su Ida, che grida a gran voce la sua esistenza e quella di suo figlio fino ad essere rapita e richiusa in un manicomio dove passerà lunghi anni di oblio. Non sto a raccontare i dettagli di tale oblio perché sarebbe delittuoso. Sono dettagli che vanno vissuti insieme alla protagonista, bravissima come Timi. Meriterebbero entrambi la Palma d'Oro così come questo gioiello dai colori lividi, bui che sanno trasfigurare volti che sembrano uscire prepotentemente da quei filmati in un fiume senza tempo: il fiume dell'orgoglio e della tenacia. L'orgoglio e la tenacia di Ida Dalser.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,78/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(2)

Conosci l'autore

Marco Bellocchio

1939, Piacenza

"Regista italiano. Interrompe gli studi universitari per frequentare il Centro sperimentale di cinematografia di Roma, dove allestisce vari cortometraggi e approfondisce la conoscenza di autori di rilievo come M. Antonioni. Mostra subito di essere interessato a un cinema che riesca a coniugare l’estetica visiva con la comunicazione di ideali, aspirazioni, rabbia, punti di vista personali sul mondo, affidando i suoi messaggi a un linguaggio concepito come momento di intervento culturale e politico. Il mondo di cui parla nel suo primo lungometraggio, I pugni in tasca (1965), presentato alla Mostra di Venezia come produzione indipendente, è quello giovanile in fase di pre-combustione sessantottesca; è la storia di un giovane, vittima di un’educazione oppressiva e di un ambiente asfissiante insopportabilmente...

Giovanna Mezzogiorno

1974, Roma

Attrice italiana. Figlia di Vittorio M., dotata di bellezza magnetica e grande talento interpretativo, si forma alla scuola di P. Brook ed esordisce nel 1997 con Il viaggio della sposa di S. Rubini. Nel 1998 offre una straordinaria prova attoriale in Del perduto amore di M. Placido, in cui interpreta una maestra progressista che si scontra con la provincia meridionale negli anni ’50. Alterna commedie e film drammatici e si consacra definitivamente con Tutta la conoscenza del mondo (2001) di E. Puglielli, ma soprattutto con il successo del suo personaggio in L’ultimo bacio (2001) di G. Muccino. Nel 2002 F.?Ozpetek le affida l’intensa parte di una giovane moglie in crisi che si innamora del dirimpettaio in La finestra di fronte Nel 2003, dopo il ruolo di una giornalista rai trudicata dalle truppe...

Filippo Timi

1974, Perugia

Premio Ubu 2004 come miglior attore di teatro under 30, è stato sulla scena Orfeo, Danton, Perceval, Satana, e ha interpretato il monologo La vita bestia, tratto dal suo primo romanzo Tuttalpiù muoio (2006 Fandango), scritto a quattro mani con Edoardo Albinati. Nel 2007 ha pubblicato E lasciamole cadere queste stelle, sempre con Fandango Libri. Al cinema ha interpretato tra il 2007 e il 2008 i film In memoria di me di Saverio Costanzo; Saturno contro di Ferzan Ozpetek; Signorinaeffe di Wilma Labate; I demoni di San Pietroburgo di Giuliano Montaldo. Dopo il film di Gabriele Salvatores Come Dio comanda (2008), è protagonista del film di Marco Bellocchio, Vincere, e del film d'esordio di Giuseppe Capotondi, La doppia ora.Per Garzanti ha pubblicato nel 2008 Peggio che diventare...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore