Vinodentro

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia; Germania
Anno: 2012
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 10,39

€ 12,99
(-20%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 11,35 €)

Per Giovanni Cuttin tutto è cominciato con il primo sorso di vino della sua vita, un "Marzemino", citato da Lorenzo Da Ponte nel suo libretto per il "Don Giovanni" di Mozart. Nell'istante in cui assapora quel nettare rossosangue Giovanni avverte una misteriosa esplosione dei sensi e da quel momento in poi la sua natura si trasforma: in tre soli anni, da timido impiegato di banca e marito fedele diventa direttore, tombeur de femmes e il più riverito e stimato esperto di vino in Italia...proprio come aveva predetto l'enigmatico "Professore" che lo aveva convinto ad assaggiare quel primo bicchiere di vino. Accusato dell'omicidio di sua moglie Adele, Giovanni viene messo sotto torchio dal commissario Sanfelice ed è costretto a ricostruire gli ultimi tre anni della sua vita, dominati da un'unica e folle passione: il vino.
  • Produzione: DNA, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Inglese
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of)
  • Vincenzo Amato Cover

    Attore italiano. A New York, dove si trasferisce all’inizio degli anni ’90 affermandosi soprattutto come scultore, incontra E. Crialese, da cui viene diretto nel suo film d’esordio Once We Were Strangers (1997), nei panni di un siciliano, privo di visto, alle prese con le difficoltà quotidiane e il sogno americano nella «Grande mela». È tra i principali interpreti anche delle due successive opere del regista, con personaggi profondamente legati alla sua terra d’origine: in Respiro (2002), ambientato a Lampedusa, è un pescatore sposato con una donna tormentata e stravagante, mentre con il ruolo di Salvatore, l’emigrante in viaggio dalla Sicilia verso l’America insieme ai figli e alla vecchia madre in Nuovomondo (2006), ottiene una nomination ai David di Donatello come miglior attore protagonista. Approfondisci
  • Giovanna Mezzogiorno Cover

    Attrice italiana. Figlia di Vittorio M., dotata di bellezza magnetica e grande talento interpretativo, si forma alla scuola di P. Brook ed esordisce nel 1997 con Il viaggio della sposa di S. Rubini. Nel 1998 offre una straordinaria prova attoriale in Del perduto amore di M. Placido, in cui interpreta una maestra progressista che si scontra con la provincia meridionale negli anni ’50. Alterna commedie e film drammatici e si consacra definitivamente con Tutta la conoscenza del mondo (2001) di E. Puglielli, ma soprattutto con il successo del suo personaggio in L’ultimo bacio (2001) di G. Muccino. Nel 2002 F.?Ozpetek le affida l’intensa parte di una giovane moglie in crisi che si innamora del dirimpettaio in La finestra di fronte Nel 2003, dopo il ruolo di una giornalista rai trudicata dalle truppe... Approfondisci
  • Lambert Wilson Cover

    "Attore francese. Figlio di Georges W., mostro sacro del teatro d’oltralpe, segue le orme del padre e si perfeziona a Londra. Affilato e seducente, contenuto nelle intenzioni drammatiche, predilige autori raffinati e ruoli sfumati senza vezzi divistici. Esordisce in Giulia (1977) di F. Zinnemann, che lo dirige anche nel successivo Cinque giorni, un’estate (1982). È il protagonista con B. Shields del romantico Sahara (1984) di A.V. McLaglen e lavora anche nel raffinato Il ventre dell’architetto (1987) di P. Greenaway e nelle due opere in costume Jefferson in Paris (1995) di J. Ivory e Marquise (1997) di V. Belmont. Negli anni successivi prende a frequentare anche alcune produzioni hollywoodiane, in parti secondarie: è il Merovingio in Matrix Revolutions e Matrix Reloaded (entrambi del 2003)... Approfondisci
Note legali