Vita avventurosa di Charlie Summers - Paul Torday - copertina

Vita avventurosa di Charlie Summers

Paul Torday

Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
Traduttore: Luca Fusari
Editore: Elliot
Collana: Scatti
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 26 gennaio 2011
Pagine: 250 p., Brossura
  • EAN: 9788861922112
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 8,91

€ 16,50
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo aver lasciato l'esercito, Hector Chetwode-Talbot - Eck per gli amici accetta un'offerta di lavoro dal suo vecchio commilitone Bilbo, il quale gli affida il settore delle pubbliche relazioni della sua società di investimento. In realtà Eck ne capisce poco o nulla di finanza e tutto quello che deve fare è semplicemente fornire a Bilbo contatti interessanti tra i suoi numerosi amici e conoscenti della buona società inglese. Al resto - ovvero convincerli a investire ingenti somme di denaro - pensa lo stesso Bilbo. E anche se presto all'orizzonte cominciano a profilarsi le nubi di un'imminente crisi economica, Eck si ritrova ricco e soddisfatto e non si fa troppe domande sul proprio lavoro. Poi, durante un breve viaggio nel sud della Francia dedicato al golf in compagnia del suo amico Henry, Eck fa la conoscenza di Charlie Summers, un uomo affascinante e allo stesso tempo buffo e improbabile, che si sta nascondendo lì in seguito a un "equivoco" con l'ufficio britannico delle tasse e che vive di espedienti e progetti campati in aria. Questo incontro casuale cambierà per sempre il futuro dei tre uomini: poco tempo dopo, infatti, Charlie Summers si presenta a casa di Henry nel Gloucestershire con l'intenzione di stabilirsi in quella zona per lanciare il suo nuovo business, una linea giapponese di cibo per cani. I destini di Eck e di Charlie Summers a questo punto si incrociano di nuovo in una maniera assolutamente inaspettata.
3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
  • User Icon

    Emanuele

    12/10/2015 00:03:37

    Premesso che del buon Torday, talento (editorialmente) maturato troppo tardi, ho letto "Pesca al salmone nello Yemen" e "La ragazza del ritratto", entrambi piacevoli ed oltre la sufficienza, questo "Vita avventurosa (in realtà l'aggettivo originale è hopeless che ha tutta un'altra valenza) di Charlie Summers" non si discosta molto dalla valutazione dei precedenti. Torday è uno scrittore molto pacato, racconta storie piacevoli con ingredienti ben dosati tali da non stancare: un amore più o meno complicato, un malessere psicofisico del protagonista verso la propria condizione lavorativa ed un plot di fondo che ha sempre qualcosa che incuriosisce il lettore (il salmone nello yemen, una ragazza che esce da un quadro e in questo caso l'incontro con un personaggio grottesco come Charlie). Lo scrittore inglese non strafà, non esce mai dai suoi schemi e da quegli elementi che gli hanno fruttato la notorietà al grande pubblico, ma non ce n'è bisogno, non gli si chiede nulla di tutto questo, Torday è(ra) un po' come quei registi da cui sai che tipo di film aspettarti, ma lo guardi lo stesso, appunto perché lo sai! Charlie Summers è l'emblema del fallimento,un uomo che usa stratagemmi e piccole truffe per tirare avanti buttandosi in qualunque tipo di avventura gli si pari davanti, ovviamente con esiti nefasti. Charlie però non ci sta, ed oltre al fallimento rappresenta la voglia di vivere e di realizzarsi e dimostrare agli altri (ma anche a se stesso) di non essere un inadatto alla vita, un perdente, un rejetto. La voce narrante è quella di Hector Chetwode-Talbot, Eck per gli amici, uomo razionale, quadrato, solitario... ma anche solo. In conclusione consiglio questo libro a chi già conosce lo stile dell'autore, se invece dovete iniziare con un suo libro vi consiglio il suo successo "Pesca al Salmone nello Yemen". Se non leggete da tanto tempo o venite da un libro pesante o che non avete finito perchè vi ha deluso, questo vi ridarà quella spinta per riprovare

  • Paul Torday Cover

    Cresciuto ed educato a Oxford, al Pembroke College, Torday ha iniziato a dedicarsi alla narrativa non più giovane, e ha pubblicato il primo romanzo a 59 anni. Precedentemente era un businessman di successo che viveva e lavorava nel Northumberland.È l’autore del bestseller internazionale Pesca al salmone nello Yemen, che ha fatto di lui il nome nuovo per eccellenza della letteratura inglese contemporanea. L’irresistibile eredità di Wilberforce (Elliot 2009), suo secondo romanzo, ha confermato tutto il suo talento ed è stato tradotto in numerosi paesi. Il terzo romanzo si intitola The Girl on the Landing. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali