Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La vita di Erostrato - Alessandro Verri - ebook

La vita di Erostrato

Alessandro Verri

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: epf
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 134,99 KB
  • EAN: 9780244420710

€ 1,99

Punti Premium: 2

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nel romanzo scritto come una finta traduzione di un testo greco, Alessandro Verri narra l'avventurosa vita di Erostrato, il quale, spinto dal desiderio di gloria, si convince a ottenere una rapida fama distruggendo con il fuoco il santuario di Efeso.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Alessandro Verri Cover

    (Milano 1741 - Roma 1816) scrittore italiano. Fratello minore di Pietro V., partecipò giovanissimo all’accademia detta Società dei Pugni, dalla quale uscì la rivista «Il Caffè». Dopo un soggiorno a Parigi e a Londra (1766-67), anziché tornare a Milano si stabilì a Roma, dove rimase tutta la vita, trattenuto dall’affetto per la marchesa Margherita Boccapadule Gentile e dal desiderio d’indipendenza nei confronti della famiglia. Esordì con la difesa polemica delle prime opere dell’amico C. Beccaria; dal 1761 al 1766, mentre collaborava al «Caffè», scrisse un vasto Saggio sulla storia d’Italia di tono divulgativo e rimasto inedito. A Roma si occupò di teatro: scenografo e attore per diletto, fu tra i primi traduttori di Shakespeare con le versioni di Amleto e Otello e scrisse due tragedie: Pantea,... Approfondisci
Note legali