La vita fino a te - Matteo Bussola - ebook

La vita fino a te

Matteo Bussola

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 406,4 KB
Pagine della versione a stampa: 202 p.
  • EAN: 9788858428870
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 8,99

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Matteo Bussola riconosce ciò che di straordinario si annida nelle cose ordinarie perché le guarda come se accadessero per la prima volta, come se sentisse sempre la vita pulsare in ogni cellula. Ed è con quello sguardo che racconta di relazioni sentimentali, l'istante in cui nascono, il tempo che abitano. Lo fa mettendosi a nudo, ricordando gli amori passati, per ripercorrere la strada che lo ha portato fino a qui, alla sua esistenza con Paola e le loro tre figlie. Soprattutto, lo fa specchiandosi nelle storie di ciascuno: quelle che incontra su un treno, o mentre sbircia dal finestrino della macchina, o seduto in un bar la mattina presto. Quelle che incontra stando nel mondo senza mai dare il mondo per scontato, e che la sua voce intima e familiare ci restituisce facendoci sentire che sta parlando esattamente di noi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,04
di 5
Totale 25
5
14
4
3
3
4
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Serena

    17/05/2020 20:31:21

    E' il primo libro che leggo di Matteo Bussola, e ho molto amato la sua prosa delicata, l'attenzione alle piccole cose e la meravigliosa capacità di trovare la bellezza nei più piccoli dettagli. L'unica pecca secondo me è che chi, come me, lo segue su Facebook ha già letto la maggior parte di queste narrazioni. Consigliato.

  • User Icon

    paolina79

    15/05/2020 15:36:14

    La scrittura di Matteo Bussola sa trascinarti nella sua vita, hai quasi l'impressione di parlare con un caro amico. In questo libro sa trascinarti nella sua vita, dalla gioventù alla vita attuale, con Paola e le bambine... Aneddoti di vita che ti fanno conoscere l'autore, ed un po' anche te stesso. Consigliato, come sempre!

  • User Icon

    Leslie

    11/05/2020 15:45:46

    Avevo già letto Notti in bianco e baci a colazione di Matteo Bussola e questo libro non è stato da meno. Riflessivo, dolce e ironico nello stile dell'autore in questa sua specie di biografia sentimentale che lo ha portato al suo presente con Paola, sua moglie e le sue figlie.

  • User Icon

    Ari

    03/05/2020 12:06:20

    Mi è piaciuto davvero molto. Il suo stile di scrittura è unico.

  • User Icon

    Ludo

    03/03/2020 17:07:59

    Bellissimo libro. L'autore riesce a confermare la sua naturalezza nel descrivere la quotidianità , già dimostrata nel primo libro. In questa raccolta di pensieri ed esperienze, il tema centrale è l'amore. Consigliato come lettura leggera,ma niente superficiale.

  • User Icon

    Vito

    24/09/2019 11:00:32

    Un bel libro costituito da racconti aventi come fulcro gesti, sguardi, pensieri che uniscono due persone nell'amore. Questo autore mi ha ben impressionato e questo libro lo consiglio a tutti.

  • User Icon

    Beatrice

    15/06/2019 13:45:35

    Un insieme di pensieri buttati lì. Non sono riuscita a trovare un filo conduttore, un senso.Qualche spunto di riflessione si ma niente di significativo per cui valga la pena leggerlo.

  • User Icon

    Sebastiana

    23/09/2018 09:53:54

    Libro che lascia con l'amaro in bocca perché non è quello che ci si aspetta. Libro carino, da leggere senza aspettative, magari al mare sotto l'ombrellone

  • User Icon

    Jessica

    22/09/2018 08:32:42

    Leggere Matteo Bussola mi rende felice, non so spiegarlo in altro modo. Anche questo libro, come "Notti in Bianco e Baci a Colazione", è una raccolta di aneddoti, episodi estrapolati dal quotidiano, storie diverse l'una dall'altra ma che stanno bene nel susseguirsi della narrazione Sono dei brevi capitoli legati tra loro dalla voce narrante dell'autore che ci racconta il mondo così come lo vede lui, con una scrittura semplice e lineare, senza fronzoli ma che riesce malgrado ciò a trasmettere bellezza ed emozioni sincere. Si ride, ci si commuove, si riflette molto perdendosi tra le pagine di questo libro. Nella schiettezza e naturalezza del suo raccontare si percepisce il gran lavoro di selezione che c'è nel soppesare le parole: le parole sono importanti e Matteo Bussola le sa usare bene, eccome se lo sa.

  • User Icon

    Gigia

    18/09/2018 15:44:26

    Pagine di verita’ scritte con ironia e umorismo; pagine che puoi leggere pescando dal mucchio, scegliendo il colore che più ti garba sapendo che il bianco colore della rinascita è dato dalla somma del blu, del verde e del rosso. Tra tre e quattro stelle

  • User Icon

    Laura

    18/09/2018 12:29:03

    è uno di quei libri che ti lasciano qualcosa dentro, che sanno insegnarti ad apprezzare le piccole cose, che l'amore è una cosa meravigliosa.

  • User Icon

    Adriana

    04/09/2018 08:12:46

    Un libro stupendo che fa sorridere, ma anche riflettere. Parole che restano dentro e ti arricchiscono.

  • User Icon

    stefania

    03/09/2018 08:39:10

    E' uno di quei libri che mi fanno arrabbiare! Sulla scia del successo, allo scrittore viene richiesto un altro libro e, non avendo nulla di pronto, vengono raccolti pensieri, aneddoti, così, alla rinfusa, alcuni interessanti, altri banalissimi. Un libro che tutti sarebbero in grado di scrivere.

  • User Icon

    n.d.

    31/08/2018 11:21:12

    L'ho trovato un pochino troppo prolisso nel descrivere situazioni poco o per nulla interessanti. Libro da leggere in treno.

  • User Icon

    Maurizio

    20/08/2018 12:33:28

    Il libro ha due grandi pregi. Innanzitutto è ben scritto: Bussola usa bene le parole e alterna pensieri più lunghi a rapidi dialoghi rendendo la lettura sempre piacevole. Poi è un testo che riesce spesso a strapparti un sorriso, a partire da piccole situazioni quotidiane di cui tutti potremmo essere - o essere stati - i protagonisti. Per il resto, però, è un'accozzaglia di pensieri e di aneddoti, buttati nel testo in modo disordinato: alcuni sono carini e possono far riflettere, altri riempiono le pagine. Forse si potrebbe comprare in un'edizione economica, ma a mio giudizio non vale i diciassette euro del prezzo di copertina.

  • User Icon

    Patrizia

    17/06/2018 06:45:23

    Matteo Bussola è una certezza, è brodo caldo per l’anima. Questo libro è fatto di piccole storie semplici, ma che ti fanno sentire meglio, ti fanno sentire un po’ più uguale agli altri, ma gli altri migliori, non gli altri che gridano odio. Un libro che ti lascia un buon sapore in bocca.

  • User Icon

    Desirèe

    16/06/2018 19:11:47

    Qui siamo al terzo libro di Matteo Bussola. Se col primo abbiamo gridato al miracolo editoriale, perché quello era, con il secondo ad una piacevole conferma con analisi (e patemi d'animo genitoriale) sul mondo della scuola attraverso l'occhio dei genitori "moderni", questo terzo libro è la certezza. La Certezza (con la C maiuscola) che Matteo Bussola è uno Scrittore e non più un fenomeno editoriale. Ha uno stile ed un pensiero ormai (per chi ha letto i suoi libri ed i suoi altri scritti su Repubblica o su fb) riconoscibile e tangibile. A differenza del secondo (pieno di verità ma con cui non ho avuto molto feeling perché non ho né figli e né maestre con cui "combattere") dicevo questo terzo libro è (come suggerisce il titolo) un percorso. Un percorso di vita che tutti volenti o nolenti abbiamo intrapreso. "La vita fino a te", dove quel "Te" in fondo potrebbe non essere una persona ma è la vita stessa attraversata da tutti quegli eventi, amori paure gioie e dolori, che ci rendono vivi ed alla fine fanno dire "Sono arrivato qui". Sembra che il Bussola abbia vissuto e sentito tutte ma proprio tutte le sensazioni e gli accadimenti di ognuno di noi, con la differenza che sa esprimere quel che sentiamo meglio di noi stessi, mettendoci davanti ad emozioni sopite o mal interpretate. E questo è un dono.

  • User Icon

    n.d.

    14/06/2018 23:37:52

    Meraviglioso... Arriva dritto al cuore!!!

  • User Icon

    Ludovico

    11/06/2018 15:29:22

    L'ho letto tutto d'un fiato. Un libro bellissimo.

  • User Icon

    Isotta

    11/06/2018 15:02:01

    Un libro straordinario. Mancava da tempo, nel panorama ormai povero della letteratura italiana contemporanea, una voce finalmente originale e potente, in grado di raccontare la vita e i sentimenti senza mai cadere nella banalità. Consigliatissimo.

Vedi tutte le 25 recensioni cliente
  • Matteo Bussola Cover

    Matteo Bussola è nato a Verona nel 1971. Ha conseguito la laurea in architettura a Venezia ma poi ha preferito dedicarsi alla carriera di fumettista. Lavora con diverse case editrici di fumetti, italiane e straniere: con Eura Editoriale (oggi Aurea), Star Comics, con le case editrici francesi Soleil e Humanoides Associés. Nel 2011, insieme a Paola Barbato, crea il web-comic "Davvero", poi pubblicato sotto il marchio Star Comics. Nel 2012 inizia a collaborare con Sergio Bonelli Editore, entrando a far parte dello staff di disegnatori della serie Adam Wild. Tiene una rubrica settimanale su "Robinson" dal titolo Storie alla finestra, e conduce con Federico Taddia un programma settimanale su Radio 24, I padrieterni, sul ruolo dei nuovi padri.Vive a Verona... Approfondisci
Note legali