La vita finora - Raul Montanari - copertina

La vita finora

Raul Montanari

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 8 marzo 2018
Pagine: 299 p., Brossura
  • EAN: 9788893880749
Salvato in 23 liste dei desideri

€ 16,15

€ 17,00
(-5%)

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

La vita finora

Raul Montanari

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La vita finora

Raul Montanari

€ 17,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La vita finora

Raul Montanari

€ 17,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 17,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Finalista Premio letterario LA PROVINCIA IN GIALLO - ottava edizione
Torna Raul Montanari con una storia di bullismo, manipolazione e cyberbullismo all'interno di una scuola di periferia, La vita finora. Al centro della vicenda, Marco Laurenti, un giovane professore delle medie convinto di essere un cattivo insegnante ma che di fronte al Male...

«Montanari entra nell’animo umano e ci si fa largo, fotografando quello che vede.» - Valeria Parrella

«La paura che provo di fronte al mutamento antropologico delle nuove generazioni, alla loro anaffettività e anestesia sociale, di cui vedo tracce sia nei ragazzi che conosco personalmente sia nelle cronache dei giornali, mi ha suggerito il personaggio di Rudi, il sedicenne geniale e sociopatico in cui Marco cercherà fino all’ultimo un’umanità che nonostante tutto gli sembra di intravedere.» - Raul Montanari

È l’autunno del 2016. Marco Laurenti, trentacinquenne professore delle medie con un passato di sofferenze famigliari e un presente di precariato sconfortante, parte da Milano per un incarico in un piccolo paese, in cima a una valle isolata dove la natura è prepotente e gli uomini ancora di più. Marco sospetta di essere un cattivo insegnante e un’anima piena di ombre. Ma quando arriva il momento sa battersi come un eroe contro il Male nella sua incarnazione più spaventosa: un allievo, figlio dei nostri tempi devastati dall’idiozia tecnologica, che manipola compagni e adulti, plagia due ragazzine fino a ridurle a schiave sessuali, bullizza e cyberbullizza, usa i social per realizzare una supremazia fredda, terribile, disumana. Di fronte a lui perfino il Male tradizionale, che nella storia ha il volto di un ex criminale di guerra, sembra un retaggio del passato, più doloroso che minaccioso. Questo drammatico scontro fra generazioni, combattuto sull’orlo di una frattura che percorre tutta la realtà in cui viviamo oggi, non potrà non contare le sue vittime e molti nodi rimarranno irrisolti. Per ricordarci che, in battaglie come quella raccontata in queste pagine, perfino la vittoria non sempre lascia in bocca il sapore rassicurante dell’happy end.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,62
di 5
Totale 13
5
2
4
7
3
2
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gianni F.

    28/01/2020 23:08:36

    Primo romanzo di Montanari che leggo e l'ho trovato decisamente bello. Una storia cruda, a volte un po' forzata ma purtroppo realistica. Il bullismo, la crudeltà, la sopraffazione violenta nella società odierna sono molto diffuse, forse sorprende vederle nel contesto di un paesino di montagna, in cui ci si aspetta serenità e solidarietà. Una scrittura scorrevole ed avvincente.

  • User Icon

    Donatella

    28/05/2019 16:56:46

    Il Male non ha confini spaziali e temporali e può essere occasione di redenzione personale, anche a vantaggio della comunità: a me pare essere questa la sintesi del romanzo. L'inizio come un grande desiderio di fuga di un prof da una Milano poco carica di promesse; la parte centrale nel bucolico paesaggio di montagna che pian piano mostra le sue oscure crepe all'interno e all'esterno del contesto scolastico; un finale che intreccia violenze fisiche e verbali, cyberbullismo, gli orrori della Bosnia, le ombre del nazismo, azione da film americano. La svolta del protagonista nella finale scelta di vita appare un po' patetica. In alcune parti prolisso e prevedibile, lo stile e il linguaggio sono sempre scorrevoli ma da Montanari mi sarei, comunque, aspettata di più.

  • User Icon

    catullo_oggi

    10/05/2019 06:53:44

    Spiace dover fare un giudizio negativo, ma lo scrittore non impressiona né per stile né per tessitura della trama. Ho letto altri libri di Montanari e mi sono sempre apparsi leggerini.

  • User Icon

    Floriano

    03/03/2019 06:22:34

    Là storia è un po' inverosimile, ma avvincente e incalzante. Scritto molto bene, merita certamente di essere letto.

  • User Icon

    guido

    03/12/2018 11:20:00

    Montanari al solito scrive bene, molto bene. I primi capitoli sono potenti: il viaggio del professore quasi come un tenente Drogo. Il finale a tratti frettoloso, banalmente stonato, ha lasciato un sapore di occasione persa.

  • User Icon

    Antonio Cutrupi

    31/08/2018 09:37:14

    Consigliato dal grande Gian Paolo Serino leggo per la prima volta Montanari. Che dire, il genio di Serino si conferma tale anche quando consiglia letture e non solo per la loro modernità tematica ma anche per la scrittura veloce e primitiva che arriva al dunque, subito, senza fronzoli. La società liquida e in liquidazione che viviamo costantemente attaccati ai nostri smartphone ci avviluppa in mondi irreali, surreali e meccanicizzati che poco hanno a che vedere con l'umano che è in noi. Di particolare rilievo la figura del padre silenzioso e discreto che dopo i propri lutti e le proprie atrocità si rifugia in una vita di silenzio e di meditazione dolorosa coltivando il sogno di proteggere la figlia, il migliore personaggio del romanzo secondo me. Complimenti.

  • User Icon

    Chiara

    30/08/2018 09:37:37

    Ho apprezzato molto lo stile della scrittura ma la trama è assurda. Il pregiudizio che gli abitanti di piccoli paesi isolati siano perlopiù pazzi e che in queste zone non esistano le forze dell'ordine l'ho trovato veramente di cattivo gusto.

  • User Icon

    lela casini

    13/07/2018 10:51:52

    Veramente bello, interessante e ben scritto. Il tema del bullismo in senso lato è di grandissima attualità, ma antichissimo. La crudeltà degli adolescenti è nota a tutti, anche a coloro che hanno vissuto in ambienti più protetti. Il microcosmo che Montanari descrive è quello di un paesetto di montagna, con buoni e cattivi. Forse se devo trovare una pecca è quella di aver presentato i buoni tutti molto deboli o arrendevoli, e i cattivi potenti nella loro arroganza. Poi ci sono i due personaggi forse più interessanti, il vicino di casa del protagonista e il terribile e infelice Rudi. Da leggere.

  • User Icon

    n.d.

    05/06/2018 15:11:45

    Storia di ambientazione originale, ma non il migliore lavoro di Montanari

  • User Icon

    n.d.

    05/06/2018 12:43:17

    Montanari usa l'attualità per confezionare un buon romanzo. Tanto mestiere, risultati godibili. Consigliato.

  • User Icon

    Paola

    31/05/2018 21:36:13

    Bella lettura. Lo consiglio.

  • User Icon

    Alessandra

    08/04/2018 17:41:31

    Da leggere, come sempre. Una storia coinvolgente scritta benissimo. Tanti gli spunti di riflessione.

  • User Icon

    Fausta

    23/03/2018 15:23:39

    Un libro intenso, coinvolgente e che fa riflettere! Vi si rispecchia appieno la superficialità, l'indifferenza e la poca consapevolezza del male di questa giovane generazione. Consigliato soprattutto a chi ricopre il difficile ruolo di genitore.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente

Questo romanzo affronta l’usatissimo tema del bullismo da una prospettiva particolare, quella di un giovane professore precario. Marco ha trentacinque anni, dei trascorsi complicati con la famiglia d’origine e un urgente bisogno di stabilità economica. Quando gli viene proposta una cattedra annuale all’istituto Mazzoli, la scuola media di un piccolo paese isolato tra le montagne lombarde, non può permettersi di fare lo schizzinoso. Fin dal suo primo giorno in valle, però, si troverà a fare i conti con una situazione ai limiti del surreale. Tra i suoi studenti, che si appostano fuori dalla galleria del paese per assaltare le macchine come gli indiani con le diligenze, ce n’è uno, Rudi, che sembra la personificazione del male. Insieme ai compagni ha creato la setta del dio serpente Bilial, poco più di un pretesto per le orge e la cocaina, più facili da giustificare con le ragazze se ammantate da un alone di esoterismo. Rudi è ovviamente il leader indiscusso del suo gruppo: con lui, Marco è costretto a una continua partita a scacchi, da cui spesso esce con le ossa rotte. Intorno alla sicurezza dei ragazzi – nella fattispecie a quella di Chiara, la più giovane di loro nonché bersaglio preferito di Rudi – si gioca una battaglia che coinvolge tutto il paese. Dalla parte di Marco ci sono una collega, il vecchio e sfiduciato preside, un prete decisamente interventista e, personaggio chiave, il misterioso vicino di casa, un exmaggiore dell’esercito jugoslavo. Montanari, le cui abilità di scrittore midcult ormai ben conosciamo, ha lavorato con successo sul congegno narrativo(...). Nel romanzo c’è spazio per lo sviluppo ordinato della trama e per le incursioni nel passato di Marco, dal quale ricaviamo profondità e fili rossi tra il prima e l’ora. Tutto è calibrato come una bomba a orologeria, con i colori e i toni che si incupiscono mano a mano che ci si avvicina alla scena risolutiva: lì la vicenda della Vita finora si fa allegoria, i nomi comuni si ritrovano all’improvviso la maiuscola delle grandi occasioni e scendono in campo i valori, la storia, il coraggio.

Recensione di Matteo Fontanone

  • Raul Montanari Cover

    Raul Montanari ha pubblicato tredici romanzi e tre libri di racconti. I più noti: La perfezione (Feltrinelli 1994) e, per Baldini & Castoldi, Che cosa hai fatto, Chiudi gli occhi, L’esistenza di dio, La prima notte, Strane cose domani (premio Bari, premio Siderno e voto degli studenti alla selezione Premio Strega 2010). Più di cento suoi racconti sono usciti in antologie, quotidiani e periodici. Con Aldo Nove e Tiziano Scarpa ha scritto Nelle galassie oggi come oggi (Einaudi), insolito bestseller nel campo della poesia. Ha pubblicato il saggio Il Cristo zen (Indiana 2011), oltre a numerosi articoli, opere teatrali, sceneggiature e traduzioni dalle lingue classiche e moderne (Sofocle, Seneca, Shakespeare, Poe, Stevenson, Wilde, Borges, Cormac McCarthy fra gli altri).... Approfondisci
Note legali