Categorie

Marian Izaguirre

Traduttore: T. Gibilisco
Collana: Pandora
Anno edizione: 2014
Pagine: 374 p. , Rilegato
  • EAN: 9788820055509

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Elena

    14/05/2015 11.12.02

    Voto 3.5 per questo libro perché mi ha appassionato e mi è piaciuto, però verso la metà ha avuto come una battuta d'arresto raccontando episodi di vita quotidiana della giovane Rose, che mi hanno annoiata un po'. Inoltre non c'è un finale vero e proprio, ad un certo punto giri la pagina per continuare la lettura e ti accorgi che il libro è finito ... Mi aspettavo un colpo di scena finale che invece non c'è stato. E' un bel libro ma avrebbe potuto essere ancora migliore se fossero stati trattati meglio alcuni dettagli.

  • User Icon

    Roberta

    20/04/2015 13.59.03

    "Tu leggi, leggi ogni volta che puoi. Ti salvera'". Incuriosita da queste parole e dalla copertina molto carina mi sono decisa ad acquistare questo libro. La storia e' delicata e molto appassionante, soprattutto a meta' del libro quando i personaggi si sono delineati e io da lettrice, mi ci sono affezionata. Rosa e Lola , due sconosciute che per un libro si trovano a condividere la quotidianita', gli impegni ma soprattutto i propri sogni. La lettura e' coinvolgente , anche perche' i salti temporali sulle storie personali delle due protagoniste mettono in risalto il loro percorso di crescita. Filo conduttore la passione per la lettura capace di dare un senso alla vita anche quando sembra non averne.

  • User Icon

    lorena

    13/04/2015 09.23.37

    Questo romanzo mi ha coinvolta già alle prime righe. Gli avvenimenti sono descritti bene e in modo fluido, altrettanto per gli ambienti delle varie epoche e i protagonisti, caratterizzati da dialoghi e particolarità vivide. Non è mai caduto nel banale, anzi alle volte la tragicità degli eventi o i risvolti improvvisi davano un'ulteriore scossa alla lettura già di per se dinamica. La particolarità del "libro nel libro" è una preziosa nota in più. Leggetelo.

  • User Icon

    Isa

    28/01/2015 11.36.10

    "Le frontiere e le regole non ci piacciono mai. Siamo sempre tentati di oltrepassarle o trasgredirle, ma perfino per saltare servono degli steccati."

  • User Icon

    Elena

    26/09/2014 21.23.07

    Penso che per gli appassionati di narrativa il libro sia bello (per questo ho dato un voto medio), ma io non sono riuscita ad apprezzarlo fino in fondo, perchè non è il genere di libro che preferisco (l'ho letto su consiglio). Mi è piaciuta molto l'idea del 'libro nel libro' per scoprire la vita di Rose, lo stile è fluido, scorrevole, qualche passaggio poco chiaro, ma nulla di preoccupante. Alla fine però, non è un romanzo che ricorderò a lungo.

  • User Icon

    Meena

    16/06/2014 14.36.43

    solo aggettivi: dolcissimo, bellissimo!

  • User Icon

    Attilio Alessandro

    11/05/2014 10.56.28

    Veramente un libro magico. Una frase mi ha particolarmente colpito e ha risposto ad una delle mie domande "Quando si diventa maturi, come sono io adesso, si legge e si dimentica con molta facilità. E' come se ci fosse bisogno di fare spazio in un deposito già troppo pieno." Consiglio questo bellissimo romanzo a tutti coloro che amano, come me, la lettura, il libro, la parola scritta....

  • User Icon

    mara regonaschi

    09/05/2014 17.34.25

    E' un racconto tenero e delicato sul potere salvifico dei libri: quando tutto attorno a noi è allo sbando, con economie traballanti e guerre deleterie, possiamo trovare una via di fuga nei libri che offrono pacati rifugi per la nostra anima tormentata. Il libro , anche usato, ci salva dal dolore, che sia per un amore perduto o per una malattia o per la solitudine.

  • User Icon

    Tiziana

    01/05/2014 14.59.33

    Il soggetto in sé sarebbe molto poetico e toccante, ma lo stile è monotono, spesso pedante per la minuziosità dei troppi dettagli soprattutto nella parte in cui le protagoniste leggono una storia (e quindi per la maggior parte della narrazione). Insomma questa pesantezza influisce sulla lettura rendendola, purtroppo, poco godibile, almeno a mio gusto. Ci fosse almeno più profondità interiore, avrei sopportato questa lentezza, ma in realtà ci sono solo infinite descrizioni di eventi nemmeno tanto appassionanti. Mi spiace, ma né la Izaguirre, né la Sanchez-Garnica possono competere minimamente con la Duenas o la Serrano.

  • User Icon

    serena

    16/04/2014 13.00.10

    Uno di quei libri che non riesci a mettere giù! Molto bello, lo consiglio a chi ama il mondo dei libri...

  • User Icon

    marina v.

    04/04/2014 08.31.46

    Mi discosto dalle recensioni entusiastiche che mi precedono e dico no, questo romanzo non mi ha coinvolto. Scrittura piatta che non emoziona e non riscalda, intreccio che poteva essere reso meglio. La mia modesta opinione è che mi sembra che gli autori spagnoli siano abbastanza bravi nelle trame, ma tutto finisce nella storia, manca lo stile, quel fremito letterario che rende un romanzo indimenticabile. Per carità, a leggere si legge, ma altrettanto facilmente si dimentica.

  • User Icon

    andrea vannini

    29/03/2014 19.39.52

    Come definire carino un romanzo così??? Non ci siamo, è il caso di esagerare per questa volta. Io lo definisco una perla, una perla rara senza scadere nel patetico che proprio non mi appartiene.Leggo molto e proprio per questo non ho nessuna esitazione quando trovo un qualcosa di così autentico, originale, appassionante e ben scritto. Ogni quanto pensiamo di trovare un libro così?? A me capita davvero raramente. Spero che qualcuno creda a questa recensione e non manchi di leggere questa storia. Se ami i libri NON PUOI PERMETTERTI DI PERDERNE UNO COSI', credimi, garantisco e ne rispondo!! Andrea Vannini

  • User Icon

    marilina

    04/03/2014 17.00.13

    decisamente carino questo romanzo, una bella storia scritta con passione, la stessa passione che ti prende mentre lo leggi....consigliato

  • User Icon

    Laura

    14/02/2014 12.07.24

    Una storia magica... che si legge d'un fiato e fa venire voglia di leggere altri libri e leggere, leggere, leggere... fantastico!

  • User Icon

    Massimo Gatta

    23/01/2014 10.54.15

    E' un romanzo bellissimo che al suo interno ne contiene un altro, più breve. Bella la storia e i dialoghi, la grana delle voci dei protagonisti e l'equilibrio generale che si respira. Grande Spagna letteraria e viva i librai.

Vedi tutte le 15 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione