La vita sessuale di Kant

Jean-Baptiste Botul

Traduttore: E. Schiano di Pepe
Collana: Nugae
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 31 marzo 2011
Pagine: 92 p., Brossura
  • EAN: 9788870188066
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

"Spesso i moralisti predicano la castità ma praticano i piaceri della carne. Kant fa il contrario. Predica l'esercizio dei piaceri ma in pratica si astiene, si trattiene e si contiene. Che uomo straordinario! Il desiderio voyeurista del sapere perennemente insoddisfatto è ciò che stimolava i saggi del secolo scorso, i quali giocavano volentieri a fare gli asceti della loro vita professionale: nessuna donna nello studio o all'università, niente sesso, soltanto Verità! Conosciamo bene il rovescio di tale ascetismo: il bordello." (Jean-Baptiste Botul)

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mirko

    21/10/2013 23:19:38

    Esilarante excursus spermatico-pneumatico di storia della filosofia occidentale che ha il suo culmine sistematico-metafisico nel filosofo di Königsberg: Botul/Pagès curiosa dentro il baccello notturno che avvolge Kant e scatena oscene ilarità. "Saliva sudore sperma: non si butta via niente. In questo modo saremo capaci di grandi cose" (p. 69).

Scrivi una recensione