Le vite parallele. Un nuovo inizio per il commissario Casabona

Antonio Fusco

Editore: Giunti Editore
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 811,45 KB
  • Pagine della versione a stampa: 240 p.
    • EAN: 9788809864405
    Disponibile anche in altri formati:

    € 9,99

    Venduto e spedito da IBS

    8 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Doretta

      29/11/2017 20:20:44

      Un bel giallo. All'italiana, si. Ambientato in una città dove la dimensione è provinciale, dove tutti si conoscono. Il Commissario Casabona è un personaggio tutto d'un pezzo che indaga con maestria e che ogni tanto si ribella alla "macchina pubblica" di cui fa parte. Il libro ti spinge a girare le pagine in fretta per conoscere le storie dei personaggi e sapere come finisce. Poi, alla fine, dispiace averlo letto così velocemente. Insomma è un bel libro adatto a tutti. Spero di vedere presto una serie televisiva di Casabona che io immagino con il volto dell'autore, Antonio Fusco, a cui vanno i miei complimenti di lettrice.

    • User Icon

      Gi

      29/11/2017 16:06:47

      Oggi, sembra che chiunque non sappia come passare il tempo si metta a scrivere polizieschi. Se nel nostro paese ci fossero metà commissari in carne e ossa di quanti ce ne sono di carta, probabilmente anche la Polizia di Stato sarebbe messa meglio. Tra i tanti autori, a mio parere, sicuramente il Fusco sarebbe da salvare. Non è sufficiente ideare una storia che regga, dei personaggi che la interpretino, ma per rendere gradevole un libro, di qualunque genere sia, bisogna saper raccontare. Perché no, utilizzando anche una buona prosa. Ecco che Le vite parallele diventa piacevole da leggere al di la del genere.

    • User Icon

      Fabio

      19/11/2017 17:07:43

      Giusto premettere che Fusco, a prescindere, è una garanzia; come Casabona risulta un personaggio interessante anche se privo di tratti caratteriali appariscenti. IL METODO DELLA FENICE molto probabilmente non è stato il miglior lavoro, ma con LE VITE PARALLELE ci si trova di fronte ad un libro nettamente migliore, sotto molteplici aspetti. Oltre alla trama avvincente e i colpi di scena da metà in poi, salutare Casabona a fine libro, dispiace. L'inizio, bisogna ammetterlo, risulta leggermente stentato e lento, forse perchè alcuni tratti centrali devono essere descritti, ma superate le prime 40 pagine tutto il romanzo diventa un assoluto piacere, sia per lo stile scorrevole che per l'intrigo... Quattro stelle solo perchè con il suo primo giallo di Casabona eravamo a livelli più alti, dimostrando che Fusco può fare ancora meglio... Libro, ad ogni modo, che deve essere letto, nel mare di mediocrità che ultimamente affolla le librerie. Consigliato, quindi, a chi sa cosa significhi leggere Fusco, sconsigliato a chi volesse iniziare: per apprezzare appieno la storia è bene partire dal fenomenale esordio di OGNI GIORNO HA IL SUO MALE.

    • User Icon

      monica

      06/11/2017 12:14:17

      Fusco e' per me una certezza, una lettura ottima che invoglia immediatamente al prossimo caso del Casabona. Un thriller che merita, pochi accenni a vicende che non hanno a che fare coi casi complicati del commissario, quindi un romanzo per nulla noioso. Ottimo.

    • User Icon

      Elena

      02/11/2017 19:22:28

      Letto in due giorni, un libro che si divora non solo per la storia in sé ma anche per lo stile di scrittura che caratterizza Antonio Fusco, il quale è in grado di catturare il lettore con il suo modo scorrevolissimo di scrivere. Ti ritrovi a girare pagina dopo pagina senza accorgerti di essere arrivata alla fine. Una cosa che differenzia questo libro, e questo autore, da altri gialli/thriller è che non ci sono tanti personaggi tra cui dover barcamenarsi per trovare il colpevole, anzi sono proprio pochi i sospettati, nonostante questo non si riesce a capire chi sia il vero colpevole e anzi si ha un gran colpo di scena nel finale. Davvero bravo, complimenti di cuore.

    • User Icon

      biribettina

      25/10/2017 12:37:57

      divorato ...si lascia leggere, come gli altri dello stesso autore, in modo scorrevole ed avvincente. consigliato

    Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione