Vivere senza depressione

Serena Zoli

Editore: TEA
Collana: TEA pratica
Edizione: 9
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
In commercio dal: 16 luglio 2009
Pagine: 155 p., Brossura
  • EAN: 9788850200337
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,64
Descrizione
La stragrande maggioranza di chi è depresso non sa di esserlo. A soffrire di questo disturbo, in Italia, sono circa tre milioni di persone: una donna su 4 e un uomo su 10 incorrono almeno una volta nella vita in un episodio di malinconia. In realtà la depressione è una malattia che può e deve essere diagnosticata come tale, e che è altamente curabile con un'adeguata terapia. Questo libro delinea i contorni e le origini del "male oscuro" (sintomi, predisposizione, risvolti psicologici), analizza i diversi tipi di disturbi a esso legati (ansia, insonnia, attacchi di panico, stress), spiega i pro e i contro delle possibili terapie (antidepressivi, litio, elettroshok). Ma vuole anche offrire un aiuto concreto a chi soffre, dimostrando che si può uscirne.

€ 6,45

€ 8,60

Risparmi € 2,15 (25%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    franz

    11/02/2015 15:25:19

    un libro utile a chi non sa nulla di depressione. Schierato fideisticamente dalla parte della terapia psicofarmaceutica. La depressione è solo una malattia. Si dice che non bisogna ostinarsi a capire il disagio ma risolverlo subito con un farmaco. Si parla poco degli effetti collaterali. Nulla si dice del fatto che è sempre il singolo a capitolare di fronte ad una socialità ottusamente superficiale, modellata sul peggio, con i paraocchi. Spesso, il singolo si accolla un disagio sociale al quale si ribella, contro il quale rabbioso introietta e fa sua la depressione. E gli altri belli incasellati lo apostrofano come debole. Riflettere, please

  • User Icon

    Criminale

    14/06/2006 20:54:26

    Questo libro mi ha salvato la vita, lo dico sul serio, quando si soffre di depressione il vero pericolo, che è anche uno dei sitomi caratterizzanti di questa malattia, è il suicidio. Leggendo questo libro ho preso coscienza della mia malattia e ho superato il mio scetticismo sulla reale efficacia e della necessità di una terapia farmacologica antidepressiva. Terapia che ho intrapreso, da uno specialista, e che ha dato i risultati che il libro preannunciava. E' un libro che consiglio a tutti coloro che non vogliono avere dubbi su che cosa sia e come si manifesti la depressione.

Scrivi una recensione