Categorie

Goliarda Sapienza

Curatore: G. Rispoli
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2011
Pagine: XI-251 p. , Rilegato
  • EAN: 9788806203078

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maria Luisa Valeri

    11/01/2013 00.26.50

    Benché ideologicamente il mio pensiero e quello di Goliarda siano decisamente opposti, nelle sue pagine, soprattutto in certe riflessioni sulla libertà data dalla cultura, la sento molto vicina. E proprio per questo motivo, non posso che definirLa una delle più affascinanti intellettuali della storia della Letteratura e non solo del nostro Paese

  • User Icon

    grazia

    12/07/2012 09.46.05

    certe pagine risvegliano la voglia, la necessità urgente di autenticità. Moderna, audace, sensibile e vera, vera anche nella contraddizione. E' un libro che non si può riporre: una volta letto continua a parlare, a stimolare la curiosità per la vita. Stupendo.

  • User Icon

    Umberto Mottola

    29/03/2012 19.10.23

    E' un ottimo libro di memorie. Spesso le case editrici rispondono agli autori che inviano scritti autobiografici che la vita delle persone non interessa a nessuno: niente di più falso! E' un libro ricco di impressioni di viaggio, riflessioni interessanti, intuizioni folgoranti. Commoventi le pagine scritte nel carcere di Rebibbia, stupende le riflessioni sulla televisione. "Da quando abbiamo buttato via la televisione le serate sono tornate a me in tutta la loro libertà, serenità e desiderio di leggere, scrivere, fare l'uncinetto e tanto altro." Trovo straordinario che possiamo rivivere accanto a uno scrittore o a una scrittrice leggendo le loro pagine, anche se questi scrittori non ci sono più. A pagina 140 leggiamo: "Ma si può inventare quello che è esistito e ora non c'è più? Non credo..."

Scrivi una recensione