Volevo essere una gatta morta

Chiara Moscardelli

Editore: Giunti Editore
Collana: Tascabili Giunti
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 22/06/2016
Pagine: 224 p., Brossura
  • EAN: 9788809829565
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 3,72

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura

    29/01/2018 10:04:37

    Chiara Moscardelli racconta con grandissima ironia le disavventure della sua omonima “alter ego”, dalla nascita podalica, alle feste in cui fa tappezzeria, agli amici, scombinati come lei, con cui crea un legame forte e resistente nel tempo. Nelle pagine, tra citazioni di film e ambientazione anni 80, scorrono episodi legati a università, viaggi e amori sballati. Donna di dirompente personalità, si vede brutta, per lei è più facile diventare amica di un uomo anziché la sua fidanzata. Da qui l’elogio delle gatte morte, quella categoria di donne sempre bisognose di qualcosa che ottengono tutto: soprattutto far cadere un uomo ai loro piedi. Lettura divertente: una Bridget Jones in salsa italiana.

  • User Icon

    claudia

    17/05/2017 18:41:12

    Simpatico e divertente, scorre via piuttosto bene. Di certo non è il "libro del secolo" ma è ottimo se avete voglia di leggere qualcosa di poco impegnativo. Consigliato, ma Lascia il tempo che trova.

  • User Icon

    Sara

    11/07/2016 11:02:10

    Attratta dal prezzo allettante e dalla simpatia della giovane autrice, ho deciso di acquistare questo libro. Molto ironico, è una lettura leggera e scanzonata consigliata, adattissima per lettrici in cerca di una lettura da spiaggia :-)

Scrivi una recensione