copertina

What I Lived For

Joyce Carol Oates

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Ecco
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,14 MB
  • EAN: 9780062795847

€ 10,81

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

The stunning, classic portrait of a powerful man's downward spiral to moral ruin

Jerome "Corky" Corcorn. A money-juggling wheeler dealer, rising politico, popular man's man, and successful womanizer. It is a Memorial Day weekend, and we are about to live with him, breathe with him, and sweat with him in a nonstop marathon of mounting desperation as he tries to keep his financial empire from unraveling, his love life from shredding, and his rebellious daughter from destroying both herself and him. Seldom in fiction has a man been brought so vividly to life in all his strength and weakness, hunger and ambition, carnality and corruption. Rarely has the complex web of American society been revealed so rivetingly. And never has one of today's supreme writers, Joyce Carol Oates, written a bolder and better novel than this mesmerizing masterpiece.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Joyce Carol Oates Cover

    Tra le figure più rilevanti della narrativa americana contemporanea - è stata indicata, tra l'altro, come una dei favoriti per l'assegnazione al Premio Nobel della Letteratura -, è anche una delle più prolifiche. Nata nello stato di New York nel 1938, è da anni residente a Princeton, presso la cui università ha insegnato scrittura creativa dal 1977 al 2014. Fa parte della prestigiosa American Academy of Arts and Letters.Nella sua opera narrativa esplora le residue potenzialità del realismo sociale e del genere «neogotico». Dal Giardino delle delizie (A garden of earthly delights, 1966), nel quale mappa di un eden sfigurato dalla violenza, a Quelli (1969), che proietta vite ed esperienze femminili sul fondale... Approfondisci
Note legali