24 Capricci

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Niccolò Paganini
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Deutsche Grammophon
  • EAN: 0028942971424

€ 7,50

€ 11,50
(-35%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 11,18 €)

Disco 1
1
No. 1 in E
2
No. 2 in B minor
3
No. 3 in E minor
4
No. 4 in C minor
5
No. 5 in a minor
6
No. 6 in G minor
7
No. 7 in A minor
8
No. 8 in E flat
9
No. 9 in E
10
No. 10 in G minor
11
No. 11 in C
12
No. 12 in A flat
13
No. 13 in B flat
14
No. 14 in E flat
15
No. 15 in E minor
16
No. 16 in G minor
17
No. 17 in E flat
18
No. 18 in C
19
No. 19 in E flat
20
No. 20 in D
21
No. 21 in A
22
No. 22 in F
23
No. 23 in E
24
No. 24 in A minor
  • Niccolò Paganini Cover

    Violinista e compositore. A tredici anni, già ferrato nella tecnica violinistica, fu inviato a perfezionarsi in composizione a Parma con Ferdinando Paër. Nel 1797 iniziò la carriera concertistica e, insieme, una vita irrequieta e disordinata, ricca di avventure sentimentali e di disavventure economiche e giudiziarie (che non gli impedirono, comunque, alla sua morte, di lasciare al figlio avuto dalla danzatrice Antonia Bianchi un ingente patrimonio; mentre il suo prezioso Guarneri del Gesù fu ereditato dalla città di Genova). Nel 1810 era ormai un virtuoso senza rivali non solo nel violino, ma anche nella chitarra. Dopo aver raccolto trionfi in tutte le principali città italiane, nel 1828 intraprese una gloriosa tournée a Vienna, Praga, Varsavia e Berlino e, dal 1831, anche a Parigi e Londra.... Approfondisci
  • Salvatore Accardo Cover

    Violinista. Diplomato al conservatorio di Napoli (1956), vincitore del Concorso di Ginevra (1956) e del «Paganini» di Genova (1958), si è affermato come concertista di fama internazionale, molto attivo anche in campo discografico. Dotato di una tecnica agile e brillante e di una musicalità istintiva che negli anni si è fatta più attenta alla proprietà stilistica, spazia in un vasto repertorio da concerto e da camera, incentrato soprattutto sulla letteratura tardo-barocca e classico-romantica, con occasionali puntate anche nel '900. Notevole è rimasta la sua interpretazione dei 24 Capricci di Paganini per il difficile equilibrio fra virtuosismo e cantabilità. Ha collaborato per vari anni con l'Orchestra da Camera Italiana, e dal 1973 al 1980 ha insegnato all'Accademia Chigiana di Siena. Ha... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali