Recensioni A occhi aperti. Ediz. illustrata

  • User Icon
    24/09/2019 08:42:49

    Foto e parole per un capolavoro di Calabresi davvero valido. Ho apprezzato gli elementi interpretativi che l’autore regala al lettore. Singolare è poi il modo in cui Paul Fusco traccia un affresco relativo ai funerali di Bob Kennedy. E’ quindi, un’opera unica che consiglierei ai giovani di leggere.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Ago
    20/11/2016 10:51:54

    Non un libro "di" fotografia, ma un (bellissimo) libro "sulla" fotografia. Non troverete nulla relativo alla tecnica fotografica, non si parla di ottiche, non si parla di ISO, tempi e diaframma, ma - sullo sfondo di interviste-narrazioni una migliore dell'altra - potrete vedere, ammirare e studiare fotografie meravigliose, che uniscono uno stile pressoché perfetto ad uno scopo didattico, storica o sociologica che sia.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    15/03/2016 12:28:35

    Libro incantevole scritto molto bene. Oltre ad appassionare alla fotografia, fa venire voglia d'approfondire gli avvenimenti storici ritratti nelle immagini. Assolutamente consigliato a giovani e meno giovani. Soldi veramente ben spesi, grazie Calabresi!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    04/06/2014 22:12:45

    interessanti interviste agli autori di foto famose che raccontano il contesto in cui sono state scattate; il testo fornisce quegli elementi interpretativi di cui a volte si sente la mancanza.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    22/03/2014 08:55:02

    Libro che consiglio, descrive particolari della vita di alcuni maestri della fotografia permettendo di capire meglio il loro stile. Trovo anche di ottima qualità la stampa delle foto contenute nel libro.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    21/03/2014 10:50:58

    Il connubio tra parola e immagine che si realizza tra le pagine di questo libro offre esiti eccellenti. Calabresi è un narratore appassionato che insegue le tracce della Storia, mettendole in relazione con la biografia degli intervistati. Questi ultimi si esprimono attraverso le fotografie, segno del loro sguardo sul mondo, che spazia dall'istante catturato in modo istintivo alla composizione cercata e costruita con un lungo lavoro preparatorio. L'occhio di chi guarda coglie il valore estetico e attraverso il racconto riesce a ricostruire il contesto, il senso di una 'vocazione' che in alcuni casi è anche un modo per fare i conti con se stessi.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/02/2014 14:26:30

    Una fotografia vale più di mille parole? Forse è vero ma in questo caso (fotografia di reportage) i racconti dei fotografi accresconno enormemente il valore iconografico delle immagini. Calabresi riporta in maniera intima, come segrete confessioni, le conversazioni con gli autori lasciando trapelare la sua grande passioni per la fotografia. Così oltre al contesto storico affiora anche lo stato d'animo del fotografo, le sue esitazioni, i dubbi ontologici e le profonde ferite che certi eventi infliggono in maniera indelebile. Calbresi restituiesce tutto con toni delicati, quasi una voce lieve che racconta mentre le fotografie catturano i nostri occhi e si fissano nella memoria.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    05/02/2014 16:16:34

    Bello, anche esteticamente (oltre che interessante). Bella la carta, la rilegatura, le foto. Un libro bello da regalare e da regalarsi. Comprerò altri libri di questa casa editrice. Voglio sostenerla. Mi sembra che ne valga la pena.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    16/12/2013 15:28:32

    Per gli appassionati del genere, ma non solo.. Calabresi intervista intimamente i mostri sacri della fotografia mondiale, esaltandone l'umanità e mostrando al lettore, tramite gli scatti dei protagonisti, quello che va oltre al solo guardare, aiutando a capire quanto di più profondo ci possa essere in un'immagine. Da leggere e rileggere, guardare e riguardare. Unico.

    Leggi di più Riduci